Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

JR. Regionali. Calidonense, Cassola e Lia Piave è trionfo d'Elite...

Valgatara, Venezia Nettuno e U. Cadoneghe o Albignasego, pronte ad accodarsi...

Juniores Regionali penultimo atto. In tre hanno staccato il pass per l’Olimpo dell’Elite regionale. Sono la Calidonense (Caldogno), il Cassola e il Lia Piave (S. Polo di Piave). Le sei formazioni vincitrici saranno le protagoniste della Coppa Veneto di categoria.

Nel girone A spicca la presenza al vertice del Valgatara (57 punti e 63 gol fatti) con alle spalle il Montorio (55). La volata a due tra i ragazzi di mr. Michele Mezzacasa (il tecnico è subentrato un mese fa alla rinuncia per motivi famigliari del titolare della panchina, Tiziano Ferro) vedrà i rossoblù chiudere domani (sabato) in casa contro il Tregnago e nella successiva uscita sul rettangolo dell’ H.S.M. Avesa che ha la sorte segnata… Il Montorio che spera nella defaillance della capolista, nel weekend si cimenterà contro l’Audace SME e poi chiuderà le fatiche a Garda.

Nel girone B la Calidonense (72 gol) ha spopolato vincendo il proprio girone con tre turni d’anticipo. Una sola macchia interna (5 vittorie) per i giallorossi nel girone di ritorno. La sconfitta risale al 5 gennaio, lo 0-1 contro il Sovizzo.

Nel girone C il vuoto l’ha fatto pure il Cassola con i 71 punti accumulati a due turni dall’epilogo. I bassanesi (66 gol) hanno distanziato di 12 lunghezze il Sarcedo.

Il bello e la rivalità di vetta si concentra sul girone D dove comandano a contatto di gomito Union Cadoneghe e Albignasego (68 punti). L’Union di Roberto Miotto nel far valere la supremazia sui granata del “Montagna” mette sul piatto della bilancia le due vittorie per 3-2 sul team di mr. Andrea Pulzato. Nei 180’ finali, l’ Union Cadoneghe (62 gol) affronterà la trasferta a Fossò per chiudere in casa nell’ultima giornata contro il retrocesso Grignano. I rivali dell’Albignasego (89 reti all’attivo), domani saranno al vaglio dell’Azzurra Due Carrare per chiudere fra sette giorni, in casa contro il Loreo.

Nel girone E la corsa primato s’incendia nell’imminente turno. La 29^ giornata in campo tra poche ore vedrà lo Sporting Scorzè/Peseggia (62 punti) andare all’assalto della capolista Venezia Nettuno Lido (65). E’ lo scontro verità e l’undici lagunare che dovrà fare lo straordinario. I rossoblù di mr. Matteo Serena si culla no i tre punti di vantaggio e due risultati su tre da gestire nei 90’. Con 95 gol, il Venezia Netuno conta su un attacco atomico (3,4 gol a partita), ma lo Sprting farà valere una solida retroguardia bucata solo…28 volte. Da ricordare il verdetto della gara di andata vinto dal Nettuno per 2-1. L’occasione per lo Scorzè/Peseggia di riscattare la delusione, in sogno… Nell’ultimo turno il nettuno riceverà lo Spinea; lo Scorzè/Peseggia prenderà la strada della Riviera (Strà).

Nel girone F il Lia Piave ha coronato una stagione giocata prevalentemente allo scoperto. L’undici di Paolo Cescon (ex Careni/Pieve e Vazzolese) ha guidato i propri ragazzi in una cavalcata contrastata all’inizio dall’Istrana e nella seconda parte dal Nervesa. Buono il bilancio numerico con 67 reti all’attivo e 30 palloni nella sacca. Domani il “Lia” sul rettangolo di Ormelle riceverà la damigella d’onore, il Nervesa e tra sette giorni completerà il percorso stagionale a Mel (BL) contro lo Z.T.L.L.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 12/04/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,63911 secondi