Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


36.memo 'Massimo Casagrande' Giovanissimi. Il Vittorio V.to in finale

Vai alla galleria

Nella foto: Elmazoski (Vittorio V.to) al tiro del vantaggio.

Liventina-Vittorio Veneto SMC 1-3

Liventina: Gabriele Xhaji, Lorenzon, Piccinin, Damo, Maritan, Tardivo, Ostolani, Botter, Cipelli, Camolese, Michelin

In panchina: 12 Zanette

Nel st sono entrati: 13 Elton Xhaji, 14 Gusso, 15 Turchetto, 16 Alves Nunez, 17 Battiston, 18 Spessotto, 19 Piovesan

Allenatore: Marco Mariotti

Vittorio Veneto SMC: Menegon (23’ st Campanerutto), Giacomin, Casagrande, Piccoli, Tarzariol, Niakhasso, Baldassar, Malamine Sane, Younouss Sane, Elmazowski

Nel st sono entrati: 13 Secchi, 14 Di Stefano, 15 Ros, 16 Traversi, 17 Kurti, 18 Da Lozzo

Allenatore: Sandro Sara

Arbitro: Dogliani sez. aia di Conegliano V.to

Assistente n° 1: Mel sez. di Conegliano

Assistente n° 2: Elkayar sez. di Conegliano V.to

Reti: 35’ pt Elmazoski, 21’ st Camolese su rigore; 22’ st Da Lozzo, 31’ st Malamine Sane

Note. Serata temperata, terreno in ottime condizioni illuminazione sufficiente, spettatori 90 circa. Recupero: pt 1’ st 4’.

Godega di Sant’ Urbano. Il Vittorio Veneto Giovanissimi è la prima finalista del “Casagrande”. I rossoblù con una prestazione fisica abbinata all’agilità dei propri solisti ha messo in scacco la Liventina apparsa stanca e provata dal tour-de-force disputato al “Gallini” di Pordenone, nel periodo pasquale. Arrivate alla semifinale da imbattute, la Liventina nel percorso introduttivo al pareggio per 2-2 dell’esordio contro i Lia Piave, nelle successive uscite ha piegato il Don Bosco S. Donà e nel’ultimo atto dle girone B ha regolato all’inglese l’Union Feltre rivale-primato nel torneo regionale. Con 7 gol all’attivo (3 al passivo al pari delle “zebrette” friulane) il suo attacco si colloca alle spalle dell’ Udinese a segno 14 volte e del Falmec avversario della serata. I rossoblù della Vittoria Alata in apertura hanno passeggiato sul Belluno 1905 (3-1) per dare fondo alle energie nel 2° turno caratterizzato dal 2-2 diviso contro l’Udinese; nella serata di coda della fase eliminatoria l’undici di mr. Sara si è assicurato il piazzamento finale con lo scoppiettante 3-3, al termine dei 60’, impattando una emozionante partita contro il Montebelluna. Otto i gol realizzati dall’attacco rossoblù. L’incontro è affidato al coneglianese Dogliani. Nei primi 25 di gioco la gara offre una parentesi piacevole, con azioni articolate palla a terra, a tratti leziose, ma orientate nel possesso di palla. La Liventina mette in pratica un fraseggio corto a scalare i settori; il Vittorio Veneto si distingue nelle accelerazioni sulle due corsie, sulla destra spinge con Giacomin e Niakhasso, mentre sulla fascia mancina Emazoski si alterna nell’occupare il settore con il movimento in uscita di Malamine Sane. Al 25’ è il Vittorio V.to a cercare l’affondo e la conclusione da fuori con M. Sane, bloccata da Xhaji.Al 27’ Malamine Sane impegna Gabriele Xhaji con una traiettoria a scendere che il portiere bianco-verde blocca sotto la traversa recuperando la posizione tra i pali. Al 34’ nella fase di massima spinta, il Falmec Vittorio V.to rompe l’equilibrio con il vantaggio firmato da Elmazoski: l’attaccante di sinistra sfrutta il taglio radente dalla destra e il velo di M. Sane libera al tiro radente l’estrema sinistra; sul gol c’è la complicità di Xhaji. Il portiere lanciato sul palo si fa sfuggire il cuoio dalle mani. Nell’ultimo giro di lancette il palo nega il pareggio a Ostolani.

Ripresa. Al 3’ è ancora il legno (traversa) a negare il pareggio (corner) sulla acrobatica sospensione di Ostolani. La gara e l’agonismo sale d’intensità e la pressione mottense mette alle corde i rossoblù che si affidano alla concentrata e robusta difesa, puntuale e presente a contrasto. Ma il Falmec è sempre pericoloso  quando riversa l’azione in velocità per la retroguardia bianco verde sono dolori. All’11’ gran bella parata di Xhaji sulla conclusione di Y. Sane. Al 27’ la semifinale torna sui binari dell’equilibrio con il rigore procurato da Damo (percussione laterale frenata fallosamente) e trasformato di forza da Camolese. Non c’è spazio per gioire tra i baby bianco-verdi che dalla parte opposta è Da Lozzo a finalizzare in gol il suggerimento dalla linea di fondo di Niakhasso; tutto in 1’. Il nuovo vantaggio rossoblù obbliga i ragazzi di mr. Mariotti, in leggero calo e lenti nelle uscite dai sedici metri, a rincorrere. L’assalto è convincente, ma i mottensi solo al 29’ mancano il bersaglio grosso con un pregevole shot mancino di Camolese. Ma i bianco-verdi devono fare i conti con lo spietato contropiede e al 31’ è Malamine Sane a fare il vuoto alle proprie spalle e infilare di precisione Xhaij. E’ il 3-1 che non dà scampo alla Liventina. La tardiva fiammata d’orgoglio non dà frutti. In fase di recupero (37’ st.) i bianco-verdi per l’ultima volta mettono sotto torchio la difesa rossoblù con una doppia conclusione ravvicinata, quella decisiva di Damo dalla linea dei sedici metri si perde a fil di palo. Il Vittorio Veneto Falmec SMC è la prima finalista della 36^ edizione del torneo "Massimo Casagrande" Giovanissimi.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 30/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...








Promozione D. Treviso: Andrea Da Rold è il nuovo allenatore

Nuovo cambio di allenatore al Treviso Academy, nel girone D di Promozione. Gianfranco Bellotto (foto in galleria) ha infatti rassegnato le dimissioni. Per la sua sostituzione, la società del presidente Luigi Sandri ha optato per una soluzione interna, affidando la squadra ad Andrea Da Ro...leggi
08/01/2020

Promozione girone D. Vazzola-Treviso anticipata a sabato

Il match di Promozione Vazzola-Treviso Academy, nel girone D, si giocherà in anticipo sabato 11 gennaio alle ore 15. Entrambe le squadre cercheranno riscatto dopo aver iniziato il 2020 con una sconfitta, rispettivamente a Oderzo e al Tenni con il Vedelago. All'andata in campionato finì 1-1, mentre in Coppa...leggi
07/01/2020



Prima H. La Julia Sagittaria chiude il girone d'andata da imbattuta

Continua a volare la Julia Sagittaria, imbattuta in questo girone d’andata. Su un terreno quasi impraticabile, i nerazzurri si sono imposti di misura nell’anticipo con la Gorghense. A decidere è stato il senegalese Babacar Ndiaye (in foto).Concordiesi subito padroni del match. ...leggi
22/12/2019

Prima H. Zero Branco-Bibione 0-3 a tavolino: ricorso dei rossoblù

In Prima categoria, girone H, sconfitta a tavolino per lo Zero Branco, punito per non aver rispettato la regola del fuoriquota 1999 obbligatorio, nella partita con il Bibione (vinta 2-0 sul campo).Inibito fino al 27 dicembre il dirigente accompagnatore Mazzeo e multa di 50 euro alla società, che però farà ...leggi
11/12/2019

Tanti diesse e dirigenti alla "cena del lesso", lunedì sera a Ponzano

Anche quest’anno si è rinnovato l’appuntamento con la “cena del lesso” presso l’Osteria Da Marchi, a Ponzano, per direttori sportivi, allenatori e dirigenti calcistici della Marca trevigiana.Alla conviviale serata di lunedì, organizzata come sempre da Fiorenzo Conte e Luciano...leggi
11/12/2019


Consorzio "Treviso siamo noi": raggiunte le 61 imprese associate

C’erano più di 100 persone della famiglia Treviso Siamo Noi alla prima festa di fine anno del neonato Consorzio di impresa che si è svolta ieri sera al Park Hotel Villa Fiorita di Monastier di proprietà della famiglia Geretto consorziata anch’essa. Ospiti di eccezione Bepi Pillon e Gianfranco...leggi
06/12/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03229 secondi