Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


36. Massimo Casagrande Giovanissmi. L'Udinese si suda la finale...

Martedì 7 maggio alle ore 20 la finale contro il Falmec Vittorio Veneto

Vai alla galleria

Udinese-Lia Piave (1-1) 5-2 dcr.

Udinese: Barlocco, Maria, Duca, Bassi, Berthe, Baron, Auber, Podda, Iljazi, Gotter, Centis

In panchina: 12 Saccon,13 Levinte, 14 Dervisevic, 15 Napoli, 16 Lorenzini, 17 Iacobucci, 18 Pafundi

Allenatore: Massimiliano Rossi

Lia Piave: Mion, Casagrande, Cadamuro, De Martin, Mazzon, Antoniol, Viezer, Masane, Pavan, Trevisan, Piccirilli

In panchina: 12 Maso, 13 Longato, 14 D’Andrea, 15 Shkurti, 16 Amalfitano, 17 Shqau, 18 Cutruzzulà

Allenatore: Fabio Dal Bò

Arbitro: Simone Covolan sez. di Conegliano V.to

Assistenti: Emilio Cisotto e Ibrahim El Maiche

Reti: 5’ pt Viezzer, 27’ pt Iljazi

Note. Serata fresca, temperatura di 17 gradi, terreno in perfette condizioni, illuminazione sufficiente, spettatori 80 circa

Recupero: pt 1’ st 4’

Godega di Sant’ Urbano. L’Udinese la spunta dal dischetto e il Lia Piave è costretto a cedere il pass della finale alle “zebrette”. La finale del “Casagrande“ vedrà i friulani impegnati in un remake contro il Vittorio Veneto. La seconda semifinale della 36^ edizione del memorial “Massimo Casagrande” ha offerto una prestazione tirata e piacevole. Il verdetto è messo in bilico da subito sul vantaggio del Lia Piave al 5’. E’ abile e rapida la band di mr. Dal Bò nel ribaltare l’avanzata davanti a un’ Udinese sbilanciata sulla linea mediana e attaccare la difesa bianconera; Viezzer defilato sulla destra coglie l’occasione nell’ampio corridoio che si apre davanti ai propri occhi. Il tornante di destra gialloblù allarga il raggio dell’azione, in prossimità dei sedici metri rientra sul mancino e con un certosino interno sinistro beffa Barlocco sul secondo palo. L’Udinese non resta a guardare e organizza rapidamente la reazione. I bianconeri al 13’ si rendono protagonisti al tiro con la fiondata di Centis che Mion vola e smanaccia a mezza altezza sul palo ala propria destra. Insistono i ragazzi di mister Max Rossi e al 16’ Mion è costretto a lasciare i pali e sventare in uscita a piedi uniti l’entrata di Auber. L’Udinese manifesta il crescendo tecnico tattico velocizzando il fraseggio e lo scarico  sugli attaccanti. Davanti a Mion i friulani creano altre due occasioni per finalizzare il cuoio a rete, ma la reazione e la grinta riversata dai ragazzi di mr. Dal Bò sopperisce alle momentanee lacune di reparto. Il Lia comunque non bada solo a limitare i danni e difendere il vantaggio. Al 21’ Viezzer è di nuovo protagonista: artefice sulla sinistra di un anticipo sul portiere in uscita all’altezza del vertice dei sedici metri: il lob dell’estrema destra a porta sguarnita muore a fil di palo. Viezzer fa lena sulla potenza e la forza muscolare e la difesa friulana subisce l’impeto dell’ala trevigiana: al 24’ il fulmineo sinistro a tagliare l’intero specchio della porta non trova però compagni a sostegno. Al 27’ l’ Udinese pareggia con Eljazi rapido nell’incunearsi tra le maglie della difesa sanpolese e beffare da sotto Mion.

Ripresa. Sono il dinamismo e la fase a contrasto a emergere nella seconda parte della semifinale. E’ una frazione molto tirata con poche occasioni da rete e frequenti contatti. Al 21’ è Mion a esibirsi in plastico volo sul palo lungo sulla girata in mischia di Gotter. Il Lia Piave abbozza alcuni contropiede che non trovano spiraglio. L’Udinese della ripresa mette sul piatto della bilancia un maggiore dinamismo e la rapidità nel far girare il pallone stronca la reazione trevigiana e obbliga il Lia a repentini ripiegamenti. Al 28’ grave pasticcio nell’area sanpolese: sul retropassaggio al portiere, Mion non accelera il rilancio, subisce il takle nell’area di porta, ne scaturisce una furibonda mischia e per ben tre volte i bianconeri non riescono ad affondare la stoccata a porta vuota. La soluzione meno attesa sono i calci di rigore. La lotteria meno gradita in una partita di calcio. L’Udinese all’errore iniziale del “Lia” si dimostra più precisa e, a spianargli il passaggio in finale è il secondo errore dagli undici metri di Pavan.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 02/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





Rappresentativa Serie D: Tronchin, Martone, De Paoli convocati a Parma

Dopo lo stage della scorsa settimana a Tirrenia, la Rappresentativa Serie D è attesa dal 20 al 22 gennaio a Parma per il secondo raduno nazionale di questa stagione. I 22 calciatori convocati da Giuliano Giannichedda (in foto), di cui 6 classe 2001 e 16 classe 2002, si alleneranno a Collecchio e...leggi
16/01/2020


Under 19: oggi Bessica-Fossalunga per chiudere l'andata in bellezza

Con il recupero di oggi (sabato) tra il Bessica di mister Ivano Marcolin e il Fossalunga di Paolo Piva, in programma alle 15.30 a Bessica e diretto da Paolo Rech della sezione di Castelfranco, si conclude l’andata nel girone C del campionato Juniores provinciali di Treviso.Big match attesissimo, trattand...leggi
11/01/2020

U19 élite. Prima mancata vittoria per il Giorgione: 2-2 col MestrinoR.

Prima o poi doveva pur accadere. Dopo aver chiuso a punteggio pieno il girone di andata, con la bellezza di 15 vittorie in altrettante partite, l'Under 19 élite del Giorgione registra il primo pareggio stagionale. L'impresa porta la firma del MestinoRubano, uscito indenne da Castelfranco (2-2)...leggi
05/01/2020


Montebelluna. Marco Cecchet responsabile tecnico del settore giovanile

Marco Cecchet è ufficialmente il nuovo Responsabile Tecnico del Settore Giovanile della Prodeco Calcio Montebelluna.La sua ultima importante esperienza risale al triennio 2015-2018, nel quale è stato dapprima membro del CDA dell’US Feltrese e poi membro del CDA dell’Union Feltre (di c...leggi
20/12/2019


Juniores élite. Undici vittorie su 11 per l'inarrestabile Giorgione

Non conoscono ostacoli gli Juniores élite del Giorgione. La formazione castellana sta dominando il girone B di campionato con 11 vittorie su 11, condite da 45 gol fatti (media di 4 a partita) e 12 subiti. Il successo più largo? 7-1 all’Abano. Il Cassola, invece, è l’unico avversario sconfit...leggi
26/11/2019

Juniores Treviso C. Bessica sbanca Salvarosa e guarda tutti dall'alto

Con la 6^ vittoria in 7 gare, il Bessica si mantiene alla guida del girone C del campionato Juniores provinciali di Treviso con 18 punti. Il successo per 3-2 sul difficile campo del Salvarosa conferma il momento magico dei ragazzi di mister Ivano Marcolin (foto in galleria).La part...leggi
11/11/2019

Rappresentativa U16 Lnd: a Oristano convocato Tommaso Damo (Liventina)

Primo appuntamento stagionale per la Rappresentativa Under 16 della Lega Nazionale Dilettanti, che dall’11 al 13 novembre si ritroverà a Oristano in occasione della tappa in Sardegna del Road Show per il 60° anniversario della LND.Il gruppo di 20 calciatori classe 2004 convocati da mister Albanese...leggi
09/11/2019



Rappresentativa U17 Lnd: convocati ragazzi di Liventina e Union Feltre

E' l’Under 17 la prima Rappresentativa della Lega nazionale dilettanti a scendere in campo in questa stagione: la selezione di Calogero Sanfratello si ritrova dal 28 al 30 ottobre a Montichiari (Brescia) in occasione della tappa del Road Show per i sessant’anni della Lnd, appuntamento durante il quale il tecnico sicilian...leggi
28/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,56381 secondi