Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


36. Massimo Casagrande Giovanissmi. L'Udinese si suda la finale...

Martedì 7 maggio alle ore 20 la finale contro il Falmec Vittorio Veneto

Vai alla galleria

Udinese-Lia Piave (1-1) 5-2 dcr.

Udinese: Barlocco, Maria, Duca, Bassi, Berthe, Baron, Auber, Podda, Iljazi, Gotter, Centis

In panchina: 12 Saccon,13 Levinte, 14 Dervisevic, 15 Napoli, 16 Lorenzini, 17 Iacobucci, 18 Pafundi

Allenatore: Massimiliano Rossi

Lia Piave: Mion, Casagrande, Cadamuro, De Martin, Mazzon, Antoniol, Viezer, Masane, Pavan, Trevisan, Piccirilli

In panchina: 12 Maso, 13 Longato, 14 D’Andrea, 15 Shkurti, 16 Amalfitano, 17 Shqau, 18 Cutruzzulà

Allenatore: Fabio Dal Bò

Arbitro: Simone Covolan sez. di Conegliano V.to

Assistenti: Emilio Cisotto e Ibrahim El Maiche

Reti: 5’ pt Viezzer, 27’ pt Iljazi

Note. Serata fresca, temperatura di 17 gradi, terreno in perfette condizioni, illuminazione sufficiente, spettatori 80 circa

Recupero: pt 1’ st 4’

Godega di Sant’ Urbano. L’Udinese la spunta dal dischetto e il Lia Piave è costretto a cedere il pass della finale alle “zebrette”. La finale del “Casagrande“ vedrà i friulani impegnati in un remake contro il Vittorio Veneto. La seconda semifinale della 36^ edizione del memorial “Massimo Casagrande” ha offerto una prestazione tirata e piacevole. Il verdetto è messo in bilico da subito sul vantaggio del Lia Piave al 5’. E’ abile e rapida la band di mr. Dal Bò nel ribaltare l’avanzata davanti a un’ Udinese sbilanciata sulla linea mediana e attaccare la difesa bianconera; Viezzer defilato sulla destra coglie l’occasione nell’ampio corridoio che si apre davanti ai propri occhi. Il tornante di destra gialloblù allarga il raggio dell’azione, in prossimità dei sedici metri rientra sul mancino e con un certosino interno sinistro beffa Barlocco sul secondo palo. L’Udinese non resta a guardare e organizza rapidamente la reazione. I bianconeri al 13’ si rendono protagonisti al tiro con la fiondata di Centis che Mion vola e smanaccia a mezza altezza sul palo ala propria destra. Insistono i ragazzi di mister Max Rossi e al 16’ Mion è costretto a lasciare i pali e sventare in uscita a piedi uniti l’entrata di Auber. L’Udinese manifesta il crescendo tecnico tattico velocizzando il fraseggio e lo scarico  sugli attaccanti. Davanti a Mion i friulani creano altre due occasioni per finalizzare il cuoio a rete, ma la reazione e la grinta riversata dai ragazzi di mr. Dal Bò sopperisce alle momentanee lacune di reparto. Il Lia comunque non bada solo a limitare i danni e difendere il vantaggio. Al 21’ Viezzer è di nuovo protagonista: artefice sulla sinistra di un anticipo sul portiere in uscita all’altezza del vertice dei sedici metri: il lob dell’estrema destra a porta sguarnita muore a fil di palo. Viezzer fa lena sulla potenza e la forza muscolare e la difesa friulana subisce l’impeto dell’ala trevigiana: al 24’ il fulmineo sinistro a tagliare l’intero specchio della porta non trova però compagni a sostegno. Al 27’ l’ Udinese pareggia con Eljazi rapido nell’incunearsi tra le maglie della difesa sanpolese e beffare da sotto Mion.

Ripresa. Sono il dinamismo e la fase a contrasto a emergere nella seconda parte della semifinale. E’ una frazione molto tirata con poche occasioni da rete e frequenti contatti. Al 21’ è Mion a esibirsi in plastico volo sul palo lungo sulla girata in mischia di Gotter. Il Lia Piave abbozza alcuni contropiede che non trovano spiraglio. L’Udinese della ripresa mette sul piatto della bilancia un maggiore dinamismo e la rapidità nel far girare il pallone stronca la reazione trevigiana e obbliga il Lia a repentini ripiegamenti. Al 28’ grave pasticcio nell’area sanpolese: sul retropassaggio al portiere, Mion non accelera il rilancio, subisce il takle nell’area di porta, ne scaturisce una furibonda mischia e per ben tre volte i bianconeri non riescono ad affondare la stoccata a porta vuota. La soluzione meno attesa sono i calci di rigore. La lotteria meno gradita in una partita di calcio. L’Udinese all’errore iniziale del “Lia” si dimostra più precisa e, a spianargli il passaggio in finale è il secondo errore dagli undici metri di Pavan.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 02/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





Esordienti. Il Vedelago mette in bacheca il 'memorial Maggiolo'

Gli Esordienti del Vedelago (foto a lato) si sono aggiudicati il «memorial fratelli Maggiolo», giunto alla decima edizione e organizzato dal Fossalunga del presidente Mario Dal Santo. I biancocelesti, classe 2006, nella finalissima di domenica scorsa hanno battuto 4-1 la Luparense...leggi
10/06/2019




Under 13. A Tirrenia la Liventina si laurea campione d'Italia

La Liventina si è laureata campione d’Italia nella categoria under 13 (anno 2006). Con un percorso impeccabile, oggi a Tirrenia i biancoverdi hanno conquistato il primo posto, fra le oltre 500 squadre italiane partecipanti al torneo “fair play élite”. ...leggi
26/05/2019


Giorgione campione anche di fair play: 'Non conta solo il risultato'

Giorgione campione anche di fair play. Nella finale per il titolo regionale Allievi, vinta 2-1 a Mirano contro l’Arzignano, la squadra allenata da Stefano Esposito e Gert Remmel (foto in galleria) ha lasciato pareggiare gli avversari, dopo aver trovato il momentaneo 1-0 con il portiere vicentino a ter...leggi
20/05/2019



Finali Regionali Elite. Giorgione e Liventina super; JR. al Top...

Campioni bis. La Liventina nella categoria Giovanissimi e il Giorgione 2000 nella categoria Allievi Elite oggi pomeriggio nelle finali regionali disputate al Comunale di Mirano hanno bissato il titolo regionale 2018. L’undici mottense ha vinto di misura la fiale giocata contro Il Villafranc...leggi
18/05/2019



Allievi Barbisano campioni. Due parole con il mister Mauro Meneghin

La squadra Allievi del Barbisano Eclisse, quest’anno, stagione 2018/2019 ha vinto il proprio campionato provinciale con 59 punti su 24 partite, staccando di 5 lunghezze il Conegliano 1907 e di 6 il Cappella Maggiore. Abbiamo parlato di questo trionfo con l’Allenatore Allievi Mauro Meneghin (in foto il 1° da destra). ...leggi
15/05/2019

Vedelago. Stefano Sbrissa nuovo responsabile del settore giovanile

Stefano Sbrissa (in foto) è il nuovo responsabile del settore giovanile del Vedelago, dalla categoria Allievi a quella Esordienti.Proveniente dal vivaio biancoceleste, fino a militare in prima squadra per molti anni, Sbrissa per questa nuova avventura ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo.La socie...leggi
15/05/2019

Allievi Elite semifinale reg. Giorgione 2000-Montebelluna st. 3-1

Tutto ok per mister Esposito. Al termine del primo tempo della semifinale al "Giuseppe Ostani" di Castelfranco Veneto il Giorgione 2000 Allievi sta vincento il derby (andata 1-0 per i rosso-stellati) per 2-1. Il Montebelluna per ambire alla finale dovrà ribaltare la gara e vincere per 3-2 ...leggi
13/05/2019










Cordignano. Martedì sera il via al torneo Allievi con 8 club al via

Settantadue anni di storia da completare nell’annata in corso con l’ennesima vetrina che, dopo il “De Martin” Allievi e il “Città di Cordignano” Giovanissimi, il Calcio Cordignano ingrana la terza con l’ennesima rassegna giovanile un mini-torneo che al “Chiaradia” si incastra al cadenzare del torneo Interr...leggi
05/05/2019

VII. memo Olivotto. Sabato la 2. a giornata a S. Lucia e Cappella

Un 1° maggio all’insegna del calcio giovanile e il VII° memorial “Fabio Olivotto” ospitato per il secondo anno consecutivo sui rettangoli del “XXV Aprile” a S. Lucia di Piave e di Cappella Maggiore ha confermato sul campo i valori della rassegna nazionale e l’ottima organizzazione. Un mercoledì baci...leggi
02/05/2019

Giovanissimi, mem. Nicolli 2019: vince Treviso in finale con Venezia

Treviso vince il Memorial Nicolli 2019, il torneo delle Delegazioni provinciali/distrettuali della LND Veneto riservato alla categoria Giovanissimi. Nella finalissima di Villafranca di Verona la selezione della Marca ha superato 4-0 la Rappresentativa di Venezia. Le reti tutte nel p...leggi
29/04/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88633 secondi