Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Verona


Finale Coppa Italia Ecc. Casarano-Caldiero Terme 2-1. 45' st Guccio

Una curiosità scaramantica. Il Caldiero non ha indossato la maglia portafortuna di coppa...

Vai alla galleria

Casarano Tricolore. Dopo 10 anni i rossoblù conquistano la Coppa Italia-bis.

Casarano-Caldiero Terme 2-1

Casarano: Grasso, Dall’Oglio, Morleo, Vicendomini,D’ Aiello, Palma, Cianci, Rescio, Di Rito (23' st Agodirin), Mincica, Caputo (44' st Esposito)

Allenatore: De Candia

Caldiero Terme: Fortunato, Baschirotto (35' st Brunazzi), Pisani (8' st Cecchele), Filiciotto (20' st Zanetti), Tonolli, Falchetto, Zerbato, Peotta, Guccione, Viviani, Vanzetta (8' st Baldani)

In panchina: 12 Anderloni, 15 Concato, 16 Mezzina, 17 Odygue, 18 Braggio

Allenatore: Cristian Soave

Arbitro: Gianluca Rienzi sez. di Pesaro

Assistenti: Galimberti e Crovota

IV° uomo:Galasso

Reti: 32' pt Palma, 42' st Mincica, 46' st Guccione

Primo tempo giocato con massima concentrazione dal Caldiero Terme che in apertura tiene in scacco la difesa rossoblù, lenta e impacciata sul fondo in sintetico del "Buozzi". I gialloverdi di Cristian Soave nel corso della prima frazione hanno disposto di due calci piazzati ai 18 metri: prima Filiciotto (alle stelle) e al 48' pt Viviani (pallone sul muro pugliese) non hanno sauto legittimare la pericolosità sotto porta. Caldiero allo scoperto nel primo quarto con un paio di corner e un traversone dalla destra bloccato dal portiere.  Al 32' il gol rossoblù; l'uscita della difesa veronese con il possesso palla non è cristallina, il Casarano recupera sul corto rinvio in spaccata di Tonolli, Micica defilato sulla destra riceve e fionda basso in area e da sotto è l'avanzato Palma a dare il tocco che vale il vantaggio. Al 39' ghiotta palla-gol per il Caldiero: penellata testa dalla destra di Viviani e ben 4 attaccanti veronesi mancano l'impatto-gol in area di porta. Il Casarano nel finale prende campo con capitan Vincedomini, Palma e Morleo e "addormenta" il gioco fino al 49'.

Secondo tempo: 6' aggiramento sulla destra di Viviani, centro per la teta di Zerbato e gran prodezza di Grasso che si salva con l'apporto del PALO!
E' partito forte il caldiero e Zerbato 2' dopo sfiora il gol. E' un Calciero che nel palleggio soffre e mostra qualche smagliatura tecnica e di controllo del pallone sul biliarso del "Buozzi". Due gli avvicendamenti nei veronesi che vogliono alimentare il pressing. 12' 1 4' due corner impalpabili scodellati di Viviani per le torri gialloverdi. E' una fase della finale, confusa e ricca di errori in disimpegno e nel palleggio sul corto. E' un caldiero che davanti alla "melina" del casarano si muove puntualmente con una frazione di secondo in ritardo. Non c'è una lettura tecnica immediata, indispensabile per affondare il pressing e il taklè. Il casarano che a tratti allunga le maglie, nel ripiegare riesce a chiudere a tenaglia l'uomo del Caldiero delegato all'imposazione e per Zanetti, Guccione e Zerbato, i palloni giocabili sono una rarità
Spara le ultime cartucce il caldiero e lo fa con peotta che da posizione favorevole alza la mira;; 1' dopo è Grasso a frenare col corpo la conclusione di Guccione.
38' corner di Viviani capocciata di Zanetti e sulla linea di porta Vincendomini è lo scudo che salva la porta dalla capitolazione.
42' altro errore difensivo del Caldiero: Viaviani perde palla nella propria metà campo dall'attacco alle spalle di Agodirin, l'attaccante rossoblù punta l'area e taglia l'assist sulla destra per Mincica che di prima intenzione con un rasoterra fredda Fortunato.
Punizione-gol: piazzato dalla destra di Viviani, "ponte" di Zanetti e "toro" Guccione a due passi insacca di testa 47'.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 08/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Ufficiale: Jeson Del Bar nuovo acquisto del Villafranca Veronese

Il DG Cannoletta mette a segno il primo colpo in entrata per la prossima stagione sportiva. Si tratta di JESON DEL BAR, classe 1997, attaccante. L’anno scorso 26 presenze e 1 gol con i gialloblù del Ciliverghe (formazione bergamasca inserita nel girone D di serie D) e dapprima ha giocato con il MANTOVA. Nei prossimi giorni il DG CANNOLETTA scoprir&agrav...leggi
18/06/2019


Villafranca Veronese. Arriva Camilli dalla Torres, un Meloni-bis?

Sarà il presunto cannoniere in grado di far decollare e cambiare le carte in tavola al Villafranca?. Massimo Camilli (foto) classe ‘95 in arrivo dai sardi della Torres, è il nuovo ariete amaranto-blù. L’attaccante che in passato ha calcato i campi scaligeri vestendo la maglia de...leggi
13/06/2019


Il Legnago avrebbe buone possibilità di essere ripescato in Serie D

Dopo l'amara retrocessione ai playout contro il Villafranca, molto probabilmente il Legnago chiederà il ripescaggio in Serie D per la stagione 2019/2020. Con buone chance di risalita. Stando infatti ai conteggi effettuati da alcuni addetti ai lavori, la società veronese figurerebbe ai vertici della graduatoria na...leggi
04/06/2019

Juniores Nazionali. Legnago-Union Feltre primo round dei quarti

Final-four a vista… Legnago e Union Feltre in campo domani pomeriggio al “Mario Sandrini” di Legnago si giocheranno i primi 90’ (domenica 9 la gara di ritorno al Boscherai) che assegneranno il pass d’accesso al concentramento nazionale. Una formazione veneta anche quest’anno ci sarà, a dodici mesi dalla pa...leggi
04/06/2019

Juniores Naz. Le gare degli ottavi di finale. I verdetti al 90'...

La pole scudetto JR. Nazionali. Le gare di ritorno degli ottavi in aggiornamento. Prendendo in visione i verdetti finali dei retour-match, accedono ai quarti di finale: Avellino, Pontisola, Aquila Montevarchi, Aprilia, Sangiovannese e Legnago. Dalle ore 20,15 anche il Chieri Torino entra nell'ottovolante per la ...leggi
01/06/2019

Villafranca Veronese: Giovanni Arioli è il nuovo mister

E’ partita la programmazione della stagione sportiva 2019-2020 con la scelta del nuovo allenatore che guiderà la formazione bluamaranto in serie D. Queste le dichiarazioni del Direttore Generale Mauro Cannoletta sul nuovo mister : “abbiamo scelto un uomo di calcio che ha già fatto la categoria da allenatore,dopo averci giocato per tanti ann...leggi
25/05/2019

Prima categoria. Bassano campione regionale: 2-1 al Montorio

Va al Bassano il titolo regionale di Prima categoria. Sul neutro di Montecchio Maggiore, i giallorossi (foto dalla pagina Facebook del club) si sono imposti 2-1 sul Montorio. Bassano in vantaggio al 5' con Cosma, pareggio veronese di Kovacevic al 49' e...leggi
25/05/2019

Caldiero Terme in stand-by. Odoguw è un prospetto, ma vuole la Lega

Nella foto: Raphael Odoguw attaccante dell'Arzichiampo, accostato al mercato del Caldiero Terme. Raphael Odoguw in forza all ArziChiampo, accostato in questi giorni di prime schermaglie del mercato al Caldiero Terme, conta di rimanere in gialloazzurro. “Rapha” ha un obiettivo, giocare in la ...leggi
23/05/2019


Paolo Beggio torna in sella. La Belfiorese lo attende...

Promessa esaudita. Paolo Beggio, ex Schio e ArziChiampo, dal 2 Agosto tornerà in campo e lo farà al timone della Belfiorese (Eccellenza A). E’ di oggi la nota del cambio del timoniere da parte del club biancoceleste che nel corso della stagione era stato guidato da Roberto Maschi e nella seconda ...leggi
18/05/2019



Temporale primaverile all'Arbizzano. Sollevato il mr. Max Canovo

Nella foto: Massimiliano Canovo mr. dell' Arbizzano 1^ categoria A. Il colpevole, il capro espiatorio di una stagione sottotono o vincolata alla permanenza in categoria è puramente attribuita al tecnico. I giocatori non si toccano e questi sono le scelte avallate e coordinate in Estate dai vertici societari che m...leggi
05/05/2019


Villafranca. A Ponte S. Pietro s'infrange il legame con mr. Facci...

Nella foto: Alberto Facci da questa sera ex trainer del Villafranca... Storie di sofferenza nel segno del playout... Il post-rientro da Ponte S. Pietro (Pontisola) ha fatto scattare la decisione. Uno scossone forse tardivo, ma indispensabile per rivalutare l'intera stagione indirizzata a scontrarsi con l'ostacolo playo...leggi
28/04/2019




Promo A. Nel labirinto out in 7 soffrono le pene dell'inferno...

I playout della Promozione A? Quindici giorni di passione per 180’ da percorrere sui carboni ardenti… E’ una volatona mozzafiato e la Cadidavid (28) avrà il ruolo chiave, ma dovrà incassare sei punti. Ma anche a quota 33 i biancocelesti pagherebbero pedaggio nel doppio confronto con l’ Alba B. Roma. La “C...leggi
13/04/2019


Coppa Italia Eccellenza. La finale al Buozzi slitta all'8 maggio...

Foto galleria. Lo stadio Buozzi di Firenze, il Centro Federale che l'8 maggio ospiterà la finale di Coppa Italia Eccellenza 2018-19. Cambia la data della finale di Coppa Italia Eccelenza 2018-19 tra il Casarano di mr. De Candia e il Caldiero Terme di Cristian Soave. L'atto di finale precedenteme...leggi
11/04/2019

Juniores naz. Ambrosiana: 1000 euro di multa e una gara a porte chiuse

Mano pesante del giudice sportivo nei confronti dell'Ambrosiana. Dopo la vittoria casalinga dell'altro ieri contro la Virtus Bolzano, nel campionato Juniores nazionali under 19 (girone C), la società veronese è stata sanzionata con un'ammenda di mille euro e una gara a porte chiuse...leggi
08/04/2019




Prima girone B. Quarta rinuncia ed esclusione per il Sanguinetto

E' ufficiale l'esclusione del Sanguinetto Venera dal campionato di Prima categoria. Domenica scorsa, contro il Boys Buttapedra, si è verificata la quarta rinuncia da parte della squadra veronese, in difficoltà nel girone B. Al Sanguinetto anche una multa di 1.500 euro...leggi
28/03/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,84751 secondi