Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Amatori TV. Il C.A. Tezze Pieve stacca il pass della finale Over 40

Vai alla galleria

Amatori Calcio Tezze-C.A. Paese 4-0

Amatori Tezze: Possamai, Alessandro Marcon Manuel Salamon, Gheller, Sartor, Lovat, Basei, Ghirardi, “Ranio”Mazzer, Zanin, Frè

In panchina: 12 Fabio Modolo, 5 Roveda, 13 Dal Borgo, 14 Foltran, 15 G.L. Lorenzon, 16 18 Murgioni, 20 Nevio Modolo, 21 Semenzato, 22 Giordano 23 Tomasi, 24 Carreas, 25 Peruch

Allenatore: Pierpaolo Mazzer

C.A. Paese: Biscaro, Fantin, Vincenzi, Specchia, Bacchion, Vedelago, Polo, Cendron, Busatto, Favero, Montin

Nel st sono entrati: 5 Gibbin, 7 Trevisan, 13 Iovic, 14 Crespan, 16 Max Cendron, 20 D’Alessi, 21 Feltrin

Allenatore: Giovanni Ortali

Arbitro: Antonio Arduini sez. di Treviso

Assistenti: Tasca e Bagolin sez. di Treviso

Reti: 4’ pt Gheller, 9’ pt Zanin, 15’ pt “Ranio” Mazzer 24’ st Manuel Salamon su rigore

Note. Serata umida, temperatura di 14 gradi, terreno viscido ma in ottime condizioni, spettatori 50 circa, illuminazione ottima.

San Fior. E’ il poker che vale la finale del torneo Primaverile “Veterani Over 40”. Il Calcio Amatori Tezze l’ha confezionata con un poker di gol. Netta la superiorità territoriale e tecnica dei celesti che in una serata uggiosa hanno fatto brillare un discreto palleggio e una valida disposizione tattica. Al 4’ il vantaggio di Diego Zanin e compagni: fuga sulla destra di Nelso Basei, il pallone scodellato sul secondo palo è un invito a cena per la capocciata di Riky Gheller che insacca il vantaggio. Il vantaggio non scuote la reazione ospite. Il C.A. Paese palesemente lezioso nelle uscite dalla propria metà campo, concede parecchio spazio alla reattività e all’anticipo articolato con buoni automatismi dal Tezze. Al 9’ il bis dei ragazzi di mr. Pierpaolo Mazzer finalizzano l’azione del 2-0 con il piattone a porta vuota di Zanin a coronamento di un ficcante contropiede. Il 3-0 che chiude una gara tutta in discesa lo firma “Ranio” Mazzer sempre in agguato sul filo dell’offside. Il Paese si vede a sprazzi, e al 19’ è una conclusione di esterno destro di Montin indirizzata alla base del primo palo a impegnare a terra Possamai. Al 31’ il Tezze torna a farsi minaccioso sottoporta e Biscaro salva la porta dalla quarta capitolazione. Nella ripresa con la gara ormai segnata dalla triplice segnatura, dalle due panchine parte l’operazione avvicendamenti. Le squadre decisamente lunghe favoriscono i riversamenti a campo aperto e al 14’ Gheller smarcato a tu per tu con portiere tira dritto sull’uscita di Biscaro centrato in pieno. Al 24’ la semifinale a in archivio con n 4° gol su calcio di rigore concesso da Arduini per una vistosa carica alle spalle su Giordano. Il rigore è pane per ‘interno destro di Manuel Salamon che entra nel marcatre. Da registrare nella ripresa due grandi interventi di Biscaro che ha contenuto il passivo.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 13/05/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,66983 secondi