Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Venezia


Mestre-PDHA 4-1. Il poker arancio nero non dà scampo ai valdostani...

Nella foto (archivio) il Mestre di mr. Zecchin.

Mestre-Pdha Pont S. Martin 4-1

Mestre: Rosteghin**, Brentan, Ugo, Tonolo** (st Dalla Via), Marcolin, Dal Dosso (st Lunardon*), Dell’Andrea, Corteggiano, Rivi, Bradaschia (st Faggin), Zambon (st Cacurio)

In panchina: 12 Careri,  15 Peron*, 17 De Polo***, 19 Casarotto***, 20 Cavagnis***  

Allenatore: G.P. Zecchin

PDHA: Ginj, Sassi***, Affinito, Boretaz (st Jeantet), Piscopo, Fiore, Cena*, Scala (st Prola), Varvelli, Amato, Marangone

In panchina 12 Thomain**, 13 Favre, 14 Gaj*, 15 Pelliccioni**, 16 Fabio Cusano, 17 Prola

Allenatore: Mauro Cusano (squalificato) in panca Padovano

Arbitro: Giuseppe Allegretta sez. di Molfetta

Reti: 5’ pt e 17’ pt Rivi, 12’ st Jeantet, st 27’ Dal Dosso, 36’ st Bradaschia su rigore

Note. Pomeriggio grigio e piovoso, temperatura di 16 gradi, terreno viscido ma in buone condizioni, spettatori 450 circa

(*) under della gara: *'99, **'00, ***'01

Mestre. Quaterna secca sulla ruota” del “Francesco Baracca”. Gli arancio-nero hanno dato vita a una gara concreta e per i valdostani del PDHA sotto di due reti dopo i primi 45’ non c’è stato nulla da fare. In grande spolvero il centravanti Rivi autore di una doppietta che l’ha portato a quota 15 reti stagionali. Surclassato sul ritmo e nelle geometrie, l’undici di mr. Cusano (il mister era in tribuna a suggerire al 2° i mutamenti tattici da adottare) ha da subito capito che davanti alla velocità dei padroni di casa c’era poco da fare. Subito in vantaggio con Rivi filtrato puntualmente tra le maglie ospiti, il raddoppio del 9 mestrino ha tolto ogni speranza ai piemontesi. Con l’ingresso di Jhanet, Varvelli (bel controllato il bomber ospite) hanno preso fiducia firmando il gol della bandiera. Ma il Mestre che in casa è andato puntualmente in gol in ogni esibizione ha dato sfogo alla sete di vittoria con il certosino sigillo di Dal Dosso e nel finale il calcio di rigore che Bradaschia ha insaccato alle spalle di Ginj. Domenica prossima  a Pont Saint Martin ai ragazzi di mr. Zecchin  basterà amministrare il congruo vantaggio e non subire sanzioni.

Sorpresa invece a Pomezia dove sul sintetico romano i sardi del Sorso l'hanno spuntata per 1-0 mettendo una seria ipoteca sulla finale con il Mestre.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 19/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Piovesan subentra a Fossalta. Il centrocampista D'Amico a Conegliano

Il Fossalta Piave, fanalino di coda nel girone D di Promozione, ha chiuso consensualmente il rapporto con Giancarlo Maggio. Pochi minuti fa la società ha inoltre comunicato di aver affidato la panchina "orange" ad Albino Piovesan (in foto). L'ex mister di Martellago e LiaPiave debutterà domeni...leggi
06/11/2019





Esordio ok per il Portogruaro. Nonis: "Non nascondiamo le ambizioni"

Dopo i due successi in Coppa Italia di Eccellenza, esordio vincente anche in campionato per la matricola Portogruaro, corsara 1-2 a Libano contro il San Giorgio Sedico. Per i ragazzi di mister Andrea De Cecco, subentrato a 9 gare dal termine della scorsa stagione, si tratta di tre punti tonificanti in vista della pr...leggi
10/09/2019





L'Union Chioggia Sottomarina corre sull'asse Ballarin-Marangon-Broso

Nella foto fb: il Chioggia/Sottomarina al raduno al Ballarin. Primo impatto con il campo ieri per il nuovo Unione Chioggia/Sottomarina affidato ai comandi del riconfermato Mario Vittadello. Il gruppo granata da ieri lavora sotto il solleone dell’ Aldo & Dino Ballarin e lo farà fino a dom...leggi
26/07/2019






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05792 secondi