Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Marca Trevigiana. Nel memorial Gallego, il Careni Pieve, straripa...

Careni/Pievigina-Sandonà 5-1

Careni/Pievigina: Peterle, Fedato, Roma, Segat, Casagrande (14’ st Possamai), Marco Frezza (14’ st Merotto), Favero, Dalla Libera (24’ st Vitagliano), Chiesurin, Pompeo (18’ st Frozza)

In panchina: 12 Armellin, 13 Busetti, 16 Riotto, 19 Martignago

Allenatore: Gianpietro Fantinel

Sandonà: Perin (14’ st Feltrin), Sfriso, Thomas Polo, Bianconi, Palacio, Meggiato, Salviato (1’ st Cuzzolin), Doria (8’ st Siccardi), Pizzato (1’ st Bonato), Celoaliaj, Trevisiol (8’ st Nardini)

Allenatore: Alessio Soncin

Arbitro: Luca Simeoni sez. aia di Conegliano V.to

Assistenti: Mel e Zanette sez. di Conegliano V.to

Reti: 10’ pt Pompeo, 16’ pt Della Libera 19’ pt Celoaljai, 20’ pt DallaLibera, 30’ pt Dalla Libera, 28’ st Frozza

Note. Serata piovosa, terreno al limite della praticabilità, spettatori 180 circa

Recupero: pt 1’ st 4’

Cordignano. E’ una “manita” che spiana il passaggio del turno  a uno straripante careni Pieve. Solighesi che sul prato inzuppato d’acqua del “Charadia” trovano subiti gli equilibri e al 10’ è Pompeo su palla inattiva a fiondare in rete l’1-0. Il raddoppio pievigino è favorito da una pozzanghera rallenta la rotazione del cuoio e per Dalla Libera, in agguato è un gioco infilare il bis. Il Sandonà davanti al doppio vantaggio trevigiano  si scuote e riduce il gap al 19’: avventata uscita di pugno al limite dei sedici metri di Peterle e Celoaljai, la palla ristagna al limite e la mezzala con un preciso interno destro indirizza il pallone nel sacco con la porta solighese priva di protezione. 1’ dopo il tris trevigiano: corner alla sinistra di Perin, il portiere biancoceleste sale in sospensione, manca la presa, cade a terra e concede il tap in alla correzione da sotto di Dalla Libera. Al 21’azione ben articolata dal Sandonà e conclusione dai 18 metri dal basso verso l’alto di Celoaljai che Peterle in volo per i flash accompagna in corner. Al 30’ l’undici di “Giampi” Fantinel confeziona il poker: aggiramento sulla sinistra di Favero, taglio basso sul vertice dell’area di porta e correzione di esterno destro a fil di palo del centravanti giallorosso brucia sul tempo Perin protagonista al 34’ in una deviazione in angolo recuperando la posizione tra i pali sul diagonale di Pompeo.

Ripresa. Mister Soncin opera due sostituzioni. Al 3’ il Sandonà mette a profitto un bel piazzato dai 25 metri: l’interno a giro di Meggiato indirizzato nel “sette” è rintuzzato in volo con la mano di richiamo da Peterle che trova nella traversa un prezioso alleato. Al 6’ errore in disimpegno della difesa trevigiana in prossimità dell’area si apre la corsia centrale per l’allungo di Trevisiol che sull’uscita di Peterle tira dritto sul portiere. Il Careni allunga e fa cinquina sulla diagonale Merotto-Frozza: il neo entrato libero sulla sinistra  apre il compasso e insacca di piatto sinistro. Al 28’ l’ennesima testimonianza di una partita viva la offre il calcio di punizione calciato da Celoaljai deviato sulla trasversale da Peterle. Finale con il Sandonà in avanti, ma Peterle ha modo di esibirsi un’ultima volta al 33’ domando alla base del palo l’ennesimo tentativo degli avanti biancocelesti.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 20/05/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,72257 secondi