Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Seconda categoria. Il punto sul mercato del San Gaetano

Fabrin e Bergamin i primi acquisti. A parte il mister, staff confermato

Nella foto: Nicolò Fabrin (a sinistra) e Luigi Bergamin.

Due nuovi attaccanti, la riconferma dello staff tecnico e, come già annunciato, l'arrivo del nuovo allenatore Luca Sagrillo. Questi i primi passi del San Gaetano dopo la retrocessione dalla Prima alla Seconda categoria.

La società montebellunese del presidente Ferruccio Sartor si affiderà quindi a mister Sagrillo (ex giocatore biancorosso), reduce dall’esperienza all’Eagles Pedemontana di Crespano nel girone F di Prima. Sostituisce Abdellah Boudouma, che era stato sollevato dall'incarico dopo la pesante sconfitta nel playout di andata contro il Cadore (nel match di ritorno, in panchina si è seduto Manuel Fruscalzo). Il resto dello staff viene sostanzialmente confermato, a partire dal vice allenatore Giuseppe Ferraro. Quindi il preparatore dei portieri Mauro Quagliotto, il fisioterapista Luca Zanetti, e i dirigenti responsabili della prima squadra Gianni Bordin e Luigino Santin. Pare che a breve sarà ufficializzato un nuovo direttore sportivo.

Sul fronte giocatori, sono due i rinforzi già resi noti, entrambi attaccanti. Faranno parte della rosa 2019/2020 Nicolò Fabrin (classe 1989 dal Campigo, un ritorno) e Luigi Bergamin (‘85 ex Bessica). In casa San Gaetano si spera in una stagione di riscatto. Il club arriva infatti da due retrocessioni consecutive negli ultimi due campionati, che lo hanno fatto scivolare dalla Promozione alla Seconda categoria. La parola d’ordine è ripartire!

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 13/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Serie D. Alessandro Celestri nuovo centrocampista del Montebelluna

In Serie D la Prodeco Montebelluna si rinforza con il centrocampista interno classe 1998 Alessandro Celestri (in foto), scuola Torino. Ha vinto i playoff con la Triestina due anni fa, 6 partite in C a Trieste l'anno successivo. Ultima stagione a Feltre con 32 gare e due gol; in maglia rosso...leggi
15/10/2019

Refrontolo-Barbisano e Sarmede-Arten verso l'anticipo a sabato

Refrontolo-Barbisano, del girone G di Prima categoria, e Sarmede-Arten, in Seconda R, dovrebbero essere anticipate a sabato 19 ottobre per la settima giornata di campionato. L'accordo c'è, si attende l'ufficialità. Fischio d'inizio alle ore 16 a Refrontolo e alle 15.30 a Sarmede....leggi
15/10/2019







Giudice Prima: Limana-Cisonese 0-3, campo squalificato al N. Monselice

Pare si sia chiusa definitivamente la vicenda di Limana-Cisonese. La partita del girone G di Prima categoria, giocata lo scorso 8 settembre e terminata 3-1 per i locali, è vinta per 3-0 a tavolino dalla Cisonese a causa della posizione irregolare del bellunese Gianluca Tormen, su cui gra...leggi
10/10/2019




Promozione D. Ufficiale: la panchina del Treviso a Gianfranco Bellotto

Arriva l'ufficialità sul nuovo mister del Treviso Academy in sostituzione di Francesco Feltrin. A guidare i biancocelesti sarà Gianfranco Bellotto, padovano classe 1949, allenatore professionista, fermo nelle ultime stagioni, e per lui è un ritorno nel capoluogo della Marca dopo circa vent'anni....leggi
08/10/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,32617 secondi