Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Belluno


Cartigliano-Belluno 1905, finale 1-0. Decide il terzino Girardi...

Domenica 25 al Fair-play arriverà il Montebelluna di Loris Bodo

Nella foto: un soddisfatto Ferronato. Da ex gialloblù, lascia il segno...

Cartigliano - Ital-Lenti Belluno 1-0

Cartigliano: Pozzato ’00, Girardi ’99 (42’ st Romagna ‘99), Rossi ’01, Zanella, Murataj, Pellizzer 12’ st Pregnolato), Ronzani ’00 (19’ st Minuzzo’01), Appiah (39’ Stocco) , Di Gennaro, Michelotto, Marcolini (33’st Cecconello)

In panchina: 12 Pellanda ’01, 15 Lunardon ‘02, 16 Zacchia ‘01, 19 Moretto

Allenatore: Alessandro Ferronato

Ital-Lenti Belluno 1905: Dan ’01, Gava ’01 (12’ st Fiabane ’01), Petdij, Masoch, Benedetti, Sommacal, Chiesa ’01  (6’ st Olivotto’01), Bertagno, Corbanese, Comi (30’ st Salvadego), Lucheo ’99 (12’ st Quarzago ’99)

In panchina: 12 Bortolin ’99, 13 Pedrini ’01, 14 Floris ’01, 17 Spencer ’02, 20 Dal Paos ’01

Allenatore: Stefano De Agostini

Arbitro: Matteo Mozzo sez. di Padova

Assistenti: Tricarico sez. di Udine; Santarossa sez. di Pordenone

Reti: 40’ st Girardi

Note. Pomeriggio velato, temperatura di 26 gradi, terreno in ottime condizioni, spettatori 350 circa

Ammoniti: Chiesa e Zanella

Cartigliano. Il Cartigliano ci crede e mata il Belluno. Si contano le assenze nell’esordio di coppa al Fair-play. Nel Cartigliano mister Ferronato rinuncia ala regia di Mattioli (caviglia), porta in panca Romagna e Pregolato, mezza linea difensiva e davanti si affida al collaudato Di Gennaro con la spalla Marcolini a dare filo da torcere alla difesa gialloblù. Nell’Ital-Lenti mister De Agostini si tiene ai box Mosca, sposta la spinta di Petdij sulla sinistra, al  centro della difesa domina la statura di Benedetti, la mediana si affida alle intuizioni di Bertagno e affronta il match con il tridente: Comi, Corbanese e l’esordiente Lucheo ex Ronchi (FVG). E’ un confronto che si anima fin dai primi minuti e al 3’ è il Belluno con una girata a incrociare di Corbanese a lambire i pali dell’ex Pozzato. Immediata la reazione degli azzurri: rapida conclusione dal limite di Michelotto il fendente rasenta il palo. Sono due fiammate che il pubblico del comunale apprezza. La gara nel corso della prima frazione mostra un deciso brio, si sviluppa piacevole, ma i rispettivi attacchi in prossimità dei sedici metri faticano a trovare spazio. Al 34’ l’azione più pericolosa dei primi 45’ è di marca dolomitica: Lucheo si decentra, pennella l’assist per l’incornata di Comi e Pozzato in plastico volo nega il gol; sulla ribattuta con palla che scivola verso il fondo è la faina Corbanese a ribadire al volo, ma Pozzato e un compagno di reparto fanno un ottimo scudo. Squadre al riposo e portieri, almeno Dan poco impegnati.

Ripresa. L’avvio soft è la conseguenza della fatica accumulata nella vivace frazione d’esordio. E’ una fase di stanca del confronto e per dare solidità alla fase di sbarramento mister De Agostini toglie il provato Chiesa e lancia nella mischia il tignoso Olivotto. Mosse che in breve tempo fanno capire che questa è una gara che potrebbe risolversi con la lotteria dei calci di rigore. “Ale” Ferronato rafforza la linea difensiva con Pregnolato e sacrifica il tornante Pellizzzer. Il Belluno toglie l’esterno Lucheo un po’ a disagio nell’accompagnare il “cobra” Corbanese e sulla fascia lancia l’airone Fiabane che subentra a Gava laterale basso. Mister De Agostini disegna una disposizione tattica più accorta e la gara non esce dai binari del’equilibrio. Il Cartigliano a tratti forza la pressione e al 14’ Michelotto si fa soffiare il pallone nel momento del tiro. Al 27’ palla gol per i padroni di casa: Marcolini cavalca veloce la fascia mancina, centra per la capoccia dell’ariete Di Gennaro e l’incornata è sventata dal un super Dan.

Sullo slancio dell’occasione andata in fumo mr. Ferronato si gioca la carta Cecconello e punta al doppio attaccante centrale. Al 39’ ci prova Michelotto su palla inattiva e il pallone non incide alla presa di Dan. L maggior baldanza nel portare gli ultimi attacchi al 40’ premia i padroni di casa. Il gol nasce da una palla inattiva (corner): Michelotto fionda teso, sul primo  palo c’ una palla contesa che schizza sul secondo montante dve Girardi in spaccata fissa l’1-0 che segna il passaggio al 1° turno del Cartigliano. Con il gol del terzino subito avvicendato, si sono scongiurati i calci di rigore.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 18/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Anticipo Serie D. Il Cartigliano sbanca Belluno e aggancia la vetta

Nella foto: Leonardo Mattioli. Con due gol in apertura e chiusura di match (Rossi al 5' e Mattioli all'89'), il Cartigliano espugna 0-2 il Polisportivo di Belluno, aggiudicandosi l'anticipo della quattordicesima giornata di Serie D. All'8' annullata una rete al bassanese Zanella. Grazie ...leggi
16/11/2019




Serie D. Belluno-Cartigliano anticipata a sabato 16 novembre

In Serie D la sfida di campionato Belluno-Cartigliano, valevole per la 14^ giornata del girone C, sarà anticipata a sabato 16 novembre alle ore 14.30.Le due squadre, entrambe sconfitte nel turno di ieri, si sono già affrontate nel turno preliminare di Coppa Italia, con la vittoria del C...leggi
11/11/2019


Maltempo: prime gare rinviate in provincia di Belluno

Primi rinvii nel Bellunese a causa della neve e del maltempo. A comunicarli è il delegato provinciale Orazio Zanin. Questa la lista delle partite già rinviate, aggiornata a venerdì sera: Terza categoriaCortina - Domegge ...leggi
08/11/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02672 secondi