Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Cartigliano-Belluno 1905, finale 1-0. Decide il terzino Girardi...

Domenica 25 al Fair-play arriverà il Montebelluna di Loris Bodo

Nella foto: un soddisfatto Ferronato. Da ex gialloblù, lascia il segno...

Cartigliano - Ital-Lenti Belluno 1-0

Cartigliano: Pozzato ’00, Girardi ’99 (42’ st Romagna ‘99), Rossi ’01, Zanella, Murataj, Pellizzer 12’ st Pregnolato), Ronzani ’00 (19’ st Minuzzo’01), Appiah (39’ Stocco) , Di Gennaro, Michelotto, Marcolini (33’st Cecconello)

In panchina: 12 Pellanda ’01, 15 Lunardon ‘02, 16 Zacchia ‘01, 19 Moretto

Allenatore: Alessandro Ferronato

Ital-Lenti Belluno 1905: Dan ’01, Gava ’01 (12’ st Fiabane ’01), Petdij, Masoch, Benedetti, Sommacal, Chiesa ’01  (6’ st Olivotto’01), Bertagno, Corbanese, Comi (30’ st Salvadego), Lucheo ’99 (12’ st Quarzago ’99)

In panchina: 12 Bortolin ’99, 13 Pedrini ’01, 14 Floris ’01, 17 Spencer ’02, 20 Dal Paos ’01

Allenatore: Stefano De Agostini

Arbitro: Matteo Mozzo sez. di Padova

Assistenti: Tricarico sez. di Udine; Santarossa sez. di Pordenone

Reti: 40’ st Girardi

Note. Pomeriggio velato, temperatura di 26 gradi, terreno in ottime condizioni, spettatori 350 circa

Ammoniti: Chiesa e Zanella

Cartigliano. Il Cartigliano ci crede e mata il Belluno. Si contano le assenze nell’esordio di coppa al Fair-play. Nel Cartigliano mister Ferronato rinuncia ala regia di Mattioli (caviglia), porta in panca Romagna e Pregolato, mezza linea difensiva e davanti si affida al collaudato Di Gennaro con la spalla Marcolini a dare filo da torcere alla difesa gialloblù. Nell’Ital-Lenti mister De Agostini si tiene ai box Mosca, sposta la spinta di Petdij sulla sinistra, al  centro della difesa domina la statura di Benedetti, la mediana si affida alle intuizioni di Bertagno e affronta il match con il tridente: Comi, Corbanese e l’esordiente Lucheo ex Ronchi (FVG). E’ un confronto che si anima fin dai primi minuti e al 3’ è il Belluno con una girata a incrociare di Corbanese a lambire i pali dell’ex Pozzato. Immediata la reazione degli azzurri: rapida conclusione dal limite di Michelotto il fendente rasenta il palo. Sono due fiammate che il pubblico del comunale apprezza. La gara nel corso della prima frazione mostra un deciso brio, si sviluppa piacevole, ma i rispettivi attacchi in prossimità dei sedici metri faticano a trovare spazio. Al 34’ l’azione più pericolosa dei primi 45’ è di marca dolomitica: Lucheo si decentra, pennella l’assist per l’incornata di Comi e Pozzato in plastico volo nega il gol; sulla ribattuta con palla che scivola verso il fondo è la faina Corbanese a ribadire al volo, ma Pozzato e un compagno di reparto fanno un ottimo scudo. Squadre al riposo e portieri, almeno Dan poco impegnati.

Ripresa. L’avvio soft è la conseguenza della fatica accumulata nella vivace frazione d’esordio. E’ una fase di stanca del confronto e per dare solidità alla fase di sbarramento mister De Agostini toglie il provato Chiesa e lancia nella mischia il tignoso Olivotto. Mosse che in breve tempo fanno capire che questa è una gara che potrebbe risolversi con la lotteria dei calci di rigore. “Ale” Ferronato rafforza la linea difensiva con Pregnolato e sacrifica il tornante Pellizzzer. Il Belluno toglie l’esterno Lucheo un po’ a disagio nell’accompagnare il “cobra” Corbanese e sulla fascia lancia l’airone Fiabane che subentra a Gava laterale basso. Mister De Agostini disegna una disposizione tattica più accorta e la gara non esce dai binari del’equilibrio. Il Cartigliano a tratti forza la pressione e al 14’ Michelotto si fa soffiare il pallone nel momento del tiro. Al 27’ palla gol per i padroni di casa: Marcolini cavalca veloce la fascia mancina, centra per la capoccia dell’ariete Di Gennaro e l’incornata è sventata dal un super Dan.

Sullo slancio dell’occasione andata in fumo mr. Ferronato si gioca la carta Cecconello e punta al doppio attaccante centrale. Al 39’ ci prova Michelotto su palla inattiva e il pallone non incide alla presa di Dan. L maggior baldanza nel portare gli ultimi attacchi al 40’ premia i padroni di casa. Il gol nasce da una palla inattiva (corner): Michelotto fionda teso, sul primo  palo c’ una palla contesa che schizza sul secondo montante dve Girardi in spaccata fissa l’1-0 che segna il passaggio al 1° turno del Cartigliano. Con il gol del terzino subito avvicendato, si sono scongiurati i calci di rigore.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 18/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Serie D. Chions-Union Feltre anticipata a sabato 21 settembre

Chions e Union Feltre si sono accordate per anticipare al 21 settembre il match valevole per la quinta giornata di Serie D - girone C. L'appuntamento è per sabato alle ore 15. In classifica i bellunesi (in foto) hanno tre punti, mentre i friulani sono a quota 4....leggi
16/09/2019



Serie D. Nel posticipo il Belluno batte 2-1 in rimonta il Tamai

Belluno-Tamai 2-1 Primo acuto stagionale per il Belluno, che supera in rimonta il Tamai nel posticipo serale della terza giornata di Serie D. Le "furie rosse" si sono portate in vantaggio al 29' con il colpo di testa di Pradebon (cross di Moras).Nel secondo tempo la reazione dei padroni di ...leggi
11/09/2019

Coppa Dolomiti di Belluno. Stasera si recupera San Vittore-Feltrese

Stasera, mercoledì, alle 20.30 a Celarda si recupera San Vittore-Feltrese, valevole per la seconda giornata del girone D della Coppa Dolomiti (Terza categoria di Belluno). Domenica scorsa la gara era stata rinviata per impraticabilità del campo.Ecco il punto della situazione, girone per girone, ricordan...leggi
11/09/2019



Serie D girone C. Sabato alle 15 l'anticipo Union Feltre-Ital-Lenti BL

La serie D girone C, mette in bacheca l’anticipo del 2° turno. Com’è tradizione, sabato pomeriggio andrà in scena il derby delle Dolomiti. In campo allo Zugni Tauro di Feltre, l’Union di Sandro Andreolla e  l’Ital-Lenti Belluno 1905 di Stefano De Agostini, che per la prima volta vivrà sul campo q...leggi
02/09/2019

Terza BL. Il S. Vittore ha affidato la conduzione a Francesco Cassol

Alla vigilia del via della Coppa Dolomiti in calendario domani, il S. Vittore Anzù ha risolto il nodo sulla conduzione tecnica della squadra che fino a un paio di settimane fa non dava segnali. Il mister è Francesco Cassol, ex tecnico dell' Alpes Cesio juniores provinciali, lo scorso alla guida dello ZTLL juniores regionali. Cassol si...leggi
31/08/2019

Terza categoria Belluno: domani scatta la Coppa Dolomiti

Domani (domenica) alle ore 15.30 scatta la 21^ Coppa Dolomiti, riservata alla Terza categoria di Belluno. Le 12 formazioni sono divise in 4 triangolari: si qualificherà alle semifinali la prima classificata di ogni gruppo. GIRONE A ...leggi
31/08/2019

6. Memorial De Rigo a Mel. Il "Borgo" si è aggiudicato il triangolare

In serata il rettangolo di Mel ha ospitato il triangolare valido per il 6° memorial “De Rigo” vinto dai padroni di casa del Borgo Valbelluna. Nella prima frazione l’Alpina ha incrociato il neopromosso Gemelle. Al 45’ il verdetto di 2-2 ha indirizzato le squadre alla soluzione dei calci d rigore e l’undici di Imerio ...leggi
29/08/2019

Calendari: ecco quando verranno presentati in streaming...

Si terrà mercoledì 28 agosto alle ore 15 la presentazione dei calendari 2019-2020 dei campionati di calcio dilettantistici organizzati dalla LND Veneto. Come ormai di consueto, l’evento si svolgerà presso la sede del Comitato in via della Pila a Marghera e verrà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook u...leggi
23/08/2019

Terza categoria: diramati i gironi del campionato 2019/2020

Nella galleria immagini sono riportati gli organici dei gironi di Terza categoria, delegazione per delegazione, per il campionato 2019/2020.Padova e Verona le uniche con due gruppi, mentre c'è una "fusione" tra San Donà e Venezia, con la gestion...leggi
22/08/2019

Borgo Valbelluna. Il rilancio parte da una rosa rinnovata e motivata

Da oggi con l’inizio della preparazione pre-serale si volta pagina all’ex Z.T.L.L. Sinistra Piave dal 1° luglio, ASD Borgo Valbelluna. E’ cambiata la denominazione societaria, ma il condottiero, Ricardo D’ Alberto, da Tomo, è rimasto al proprio posto. E’ un “Borgo&rdquo...leggi
20/08/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82483 secondi