Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Treviso


Alla Cantina Pizzolato presentato il Villorba, maschile e femminile

17° anno di fila in Promozione per i gialloblù di mister Carniato. Le ragazze affidate a Roberto Meneghello, mentre le squadre giovanili sono tutte iscritte nei campionati élite

Vai alla galleria

Nella foto: la squadra maschile del Villorba.

Passano gli anni, ma il Villorba è sempre in Promozione. Quella che sta per cominciare è infatti la 17^ stagione consecutiva in questa categoria, che i gialloblù affronteranno sotto la guida tecnica di Giorgio Carniato (subentrato in panchina durante lo scorso campionato). Il vernissage di ieri sera, svoltosi presso la Cantina Pizzolato alla presenza dell’amministrazione comunale, è stata l’occasione per conoscere inoltre la formazione femminile coordinata da Sabrina Rodelli, pronta alla prossima avventura in Eccellenza con il nuovo mister Roberto Meneghello. L’accento è stato posto anche sul settore giovanile, che vede Juniores, Allievi e Giovanissimi iscritti tutti nelle massime serie regionali.

Tornando alla prima squadra maschile, non ci si è sbilanciati troppo sugli obiettivi di classifica. Si punta comunque a una salvezza anticipata, per poi togliersi eventualmente qualche ulteriore soddisfazione. Stasera alle ore 20 i ragazzi di mister Carniato affrontano in amichevole lo Zero Branco a Lancenigo. Domani, sempre alle 20, altro test a Fontane. Domenica l’esordio ufficiale nel Trofeo Veneto con il Lovispresiano: il derby si giocherà a Spresiano per l’inversione di campo (Vazzola e Treviso Academy le altre avversarie del quadrangolare). Il calendario del campionato dovrebbe essere diramato mercoledì 28 agosto.

Al vertice del club da 12 anni, il presidente Settimo Pizzolato ha così commentato: “Il Calcio Villorba si ripresenta ai nastri di partenza del girone D di Promozione maschile con un volto nuovo, dopo un importante rimpasto che ha posto l'accento sulla volontà, da parte della nostra società, di puntare sempre di più sui giovani e, fatto importante, attingendo al nostro florido vivaio. Saranno infatti quest'anno ben 16 su 24 i giocatori in rosa che sono nati e cresciuti in società. Posso dire con soddisfazione che siamo nell'imminenza del via del campionato con una squadra ricca di entusiasmo e belle speranze, desiderosa di raggiungere in fretta l'obiettivo della salvezza - che rappresenta per noi sempre l'imperativo categorico - anche se sulla carta i margini per una posizione ambiziosa in classifica sono notevoli. Tutto questo nonostante si faccia parte di un girone “terribile”, in cui la presenza di Treviso Academy, Opitergina, Lovispresiano, Vazzola renderà ovviamente la vita difficile a tutti. Riconfermato per le buone cose fatte lo scorso anno Giorgio Carniato, mister che ci ha traghettato verso una sicura salvezza. Nel rimpasto tecnico abbiamo affidato la responsabilità del settore giovanile e della Scuola calcio a Dario Dal Carobbo. Riconfermata, con grande soddisfazione, la collaborazione con l'Udinese. Grande attenzione dedicheremo, come ormai è tradizione, anche alla squadra femminile che dopo l'addio alla panchina di Miralda Baseggio, cambia timoniere con l'arrivo di Meneghello. C'è qualche promettente nuovo arrivo a rinfoltire i ranghi di un nucleo sostanzialmente rimasto intatto. Come intatte sono le ambizioni e la volontà di disputare un buon campionato anche quest'anno”.

A parlare è anche Stefano Favaro, da 8 anni a Villorba, prima come allenatore e da due stagioni nel ruolo di direttore sportivo nel settore maschile: “Sicuramente la squadra, rispetto all'anno scorso, appare molto ringiovanita. Tuttavia l'inserimento in alcuni ruoli chiave sia di giocatori di provata esperienza, sia di giovani di belle speranze, fa sì che sulla carta il Villorba si presenti come una formazione equilibrata. Ecco perché dico che sostanzialmente non cambia molto rispetto lo scorso campionato. Abbiamo puntato su giocatori che conosciamo bene per essere stati in passato già nelle nostre fila, giocatori di cui conosciamo le caratteristiche tecniche e umane. Fatto importante perché il loro reinserimento risulterà certamente più facile. Ho cercato di far rientrare a Villorba dei ragazzi che ricordavo in gamba, capaci di fare spogliatoio – aspetto per me fondamentale – e ciò ci mette al riparo dal rischio di false partenze. L'unica scommessa (non perché punto debole, ma perché reparto riverniciato a nuovo) è l'attacco, dove non abbiamo dei “senatori”, a parte l'esperto Antonio Martina, un ragazzo d'oro, molto attaccato ai nostri colori, arrivato lo scorso dicembre dal Vittorio Veneto e oggi riconfermato. Sarà formato da ragazzi che desiderano davvero mettersi in luce. Cito De Marchi, Andrea Pellizzari, Federico Pizzolato, gente che l'anno scorso ha avuto meno spazio per mettersi in mostra, ma che quest'anno avrà modo di farsi valere. Indubbiamente abbiamo cambiato molto, lasciando andare dei bravi ragazzi che, peraltro, hanno avuto poca nostalgia di voler restare. Manteniamo fissa la barra sulla valorizzazione dei giovani. Il mio sogno - condiviso con il presidente Pizzolato – è quello di vedere prima o dopo in prima squadra tutti ragazzi usciti dal vivaio. Sulle ambizioni partiamo cauti, per evitare come l'anno scorso sbandamenti che ci han fatto soffrire oltre misura, approdando con un po' di affanno alla salvezza. Ma ciò non vuol dire che cammin facendo non si possa guardare a qualcosa di più in alto. Carniato, nella continuità della conduzione tecnica della passata stagione, rappresenta poi una certezza. Alle spalle della prima squadra un movimento di grande valore: per la prima volta nella nostra storia, tutte le formazioni giovanili militano nei campionati élite, senza dimenticare gli sperimentali”.

Il ds del Villorba femminile Mauro Zanatta, forte di un'esperienza di 15 anni nel settore, inquadra le velleità della formazione affidata per la stagione entrante a Roberto Meneghello, mister che si occupava nel Quartier del Piave del settore giovanile, ma che ha una grande esperienza nel calcio femminile di vertice, avendo vinto molti campionati: “Partiamo animati da buone speranze. Facendo affidamento sul lavoro intenso degli anni scorsi, per affinare le qualità di un nucleo storico che assicura impegno e buona qualità. Un gruppo consolidato e molto motivato, che registra alcuni innesti di indubbio valore. Intendiamo mutare approccio al campionato, evitando di dare tutto nella prima fase per poi allentare il ritmo nella seconda parte, in virtù di una formula un po' strana, che ci ha costretto a vincere a tutti i costi la prima fase, per poi entrare nel campionato vero e proprio, dove abbiamo sofferto più del previsto. Quest'anno la formula fortunatamente cambia ed è in fase di definizione. Sarà un campionato diverso dal solito, sull'onda emotiva di un grande successo mediatico del calcio femminile nazionale legato ai Mondiali, che hanno fatto comprendere come il calcio delle ragazze non sia tecnicamente inferiore a quello dei maschi. Villorba ha precorso i tempi, scoprendo il bello di un settore femminile che oggi riesce ad attrarre delle giovanissime desiderose di provare. Le accogliamo volentieri! L'ambiente, grazie anche agli auspici della dirigente di vertice Sabrina Rodelli, è carico, desideroso di mettere in mostra un buon quoziente tecnico”.

PRIMA SQUADRA MASCHILE

Rosa

Portieri: Nicola Matiuzzi (1997 dal San Gaetano), Andrea Visentin (2000 dal Nervesa).

Difensori: Stefano Benetton (1999), Matteo Biasuzzi (2001), Matteo Biral (1997 dal Montebelluna), Nicolò Campagner (2000), Lorenzo Cittadini (1990 dal Noventa), Sebastiano Colli (1998 dal Cordenons), Giorgio Pellizzari (1996), Davide Pol (1995 dal Lovispresiano), Fabio Salvadori (2003).

Centrocampisti: Filippo Barbisan (2002), Giacomo Cadorin (1997), Massimo Carniato (1995), Nicolò Guidolin (1999), Mattia Pozzebon, Edoardo Secco (2000), Nicolò Zavan (1998).

Attaccanti: Gianluca De Marchi (1997), Serigne Saliou Dieng (2001), Edoardo Dozzo (2001), Francesco Gallo (2001), Mattia Guidolin (2002 dal Montebelluna), Antonio Martina (1987), Andrea Pellizzari (1996), Federico Pizzolato (1992).

Staff
Direttore sportivo: Stefano Favaro
Allenatore: Giorgio Carniato
Preparatore portieri: Roberto Zanatta
Preparatore atletico: Simone Dall’Armellina
Dirigenti accompagnatori: Andrea Guidolin, Andrea Coghetto, Danilo Bettiol, Vittorio Pinarello.

SQUADRA FEMMINILE

Rosa

Portieri: Clizia Lazzaretti, Maddalena Muzzi.

Difensori: Irene Carboni, Valentina Cosereanu, Sara De Nardo, Daniela Grillo, Camilla Mattara, Giorgia Morettin, Giada Vastola, Silvia Zanette.

Centrocampisti: Anna Campion, Martina Levati, Angela Moran, Angela Pistis, Giorgia Ravanne, Ilaria Rossi, Carlotta Spadetto, Alice Veneziani.

Attaccanti: Chiara Canal, Aurora Cochetto, Michela Dussin, Deborah Ghezze, Sara Granello, Anna Sandi.

Staff
Dirigente responsabile: Sabrina Rodelli
Direttore sportivo: Mauro Zanatta
Allenatore: Roberto Meneghello
Vice allenatore: Maurizio Berto
Preparatore portieri: Mirko Mussato
Preparatore atletico: Simone Dall’Armellina
Dirigenti accompagnatori: Federica Zanella, Chiara Vazzoler, Vittorio Pinarello, Cinzia Ghedin

SOCIETÀ

Presidente: Settimo Pizzolato
Vice presidente: Loris Paronetto
Consiglieri: Daniele Zanatta, Loris Rosin, Francesco Biscaro, Andrea Guidolin, Sabrina Rodelli

ALLENATORI SETTORE GIOVANILE

Juniores élite: Gianni Piovesan (collaboratori: Vittorio Pinarello e Alessio Tesser)
Allievi élite: Paolo Ardenghi
Allievi sperimentali: Marco Giuliato
Giovanissimi élite: Umberto Salamone
Giovanissimi sperimentali: Paolo Pozzobon
Giovanissimi provinciali: Federico Tonon e Simone Perissinotto
Esordienti 2007: Daniele Tozzato
Esordienti 2007-2008: Federico Tonon
Pulcini 2009: Gianluca Giaccon
Pulcini 2010: Matteo Scattolin e Alessandro Caldato
Primi calci 2011: Simone Perissinotto e Matteo Scattolin
Primi calci 2012: Andrea Botter
Piccoli amici 2013-2014: Simone Dall’Armellina

Direttore generale: Luigino Michielin
Segretario: Andrea Coghetto
Responsabile settore giovanile: Dario Dal Carobbo
Responsabile scuola calcio: Dario Dal Carobbo
Preparatore atletico: Simone Dall’Armellina
Preparatore portieri: Andrea Brunello
Biglietteria: Bertilla
Manutenzione campi: Danilo Bettiol, Maurizio Graziotto, Ugo Gava
Magazziniere: Danilo Bettiol
Autisti: Giorgio Buranello, Roberto Lodi, Fabio Totaro
Collaboratore: Domenico Ianiello

Galleria fotografica
  • Villorba maschile
  • Villorba femminile
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 21/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





Supercoppa Treviso. Il Porcellengo si impone ai rigori sul San Fior

E' il Porcellengo ad aggiudicarsi la Supercoppa Treviso 2019, match che mette a confronto la vincitrice della Coppa Provincia 2018/2019 e la vincitrice dello scorso campionato di Terza categoria. A Cimadolmo, San Fior piegato ai rigori ad oltranza dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. Al 90' mister Furlan inserisc...leggi
12/09/2019


Mercato. Promozione D: Jari Bortignon difenderà i pali del Vedelago

In Promozione colpo di mercato del Vedelago. Il direttore generale Giorgio Bortolotto si è assicurato le prestazioni di Jari Bortignon (in foto), ex portiere del Cartigliano e reduce da una brevissima esperienza al Giorgione. Bortignon, classe 1993, sarà quindi a disposizione di mister...leggi
12/09/2019


Il record infranto. L'Arcade perde in casa dopo quasi due anni

I grandi numeri sono fatti per essere abbattuti. Ne sa qualcosa l’Arcade, che l’altro ieri si è visto infrangere, dopo 658 giorni, il record d'imbattibilità casalinga in campionato. Fatale lo 0-1 con il Porcellengo (rigore di De Lazzari) alla prima giornata nel girone P di Seconda c...leggi
10/09/2019

Supercoppa Treviso: giovedì San Fior-Porcellengo a Cimadolmo

Nella foto i due allenatori: Oscar Chies del San Fior (a sinistra) e Gianluigi Furlan del Porcellengo (a destra). Tutto pronto per la 16^ Supercoppa Treviso (memorial Luca). L’appuntamento è per giovedì 12 settembre alle 20.30 a Cimadolmo, e vedrà opposti il ...leggi
10/09/2019

Trofeo Veneto di Seconda: mercoledì l'anticipo Union Ezzelina-Castion

La terza ed ultima giornata della fase a gironi del Trofeo Veneto di Seconda categoria, in programma il 18 settembre, si apre dopodomani (mercoledì 11) con l’anticipo Union Ezzelina-Castion di Loria del quadrangolare n° 49. Fischio d'inizio alle ore 20.30 a San Zenone, arbitro Giovanni ...leggi
09/09/2019



Promozione D. Treviso-Vazzola anticipata a sabato 14/9 a Quinto

Nella foto: Marco Saitta, ultimo acquisto del Treviso Academy. La partita di campionato Treviso Academy-Vazzola, valevole per la seconda giornata del girone D di Promozione, è anticipata a sabato 14 settembre alle ore 16. Complice la momentanea indisponibilità dello stadio ...leggi
09/09/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09229 secondi