Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


CornudaCrocetta. Boudouma: 'Stiamo crescendo, onoreremo il Centenario'

Il mister si dice fiducioso per il proseguo del campionato nel girone G di Prima categoria. "Siamo partiti in ritardo"

Vai alla galleria

«Stiamo crescendo, tra un paio di settimane saremo una squadra da temere e potremo onorare al meglio l’anno del Centenario». Ne è convinto Abdellah Boudouma (in foto), da quest’estate allenatore del Cornuda Crocetta 1920 in Prima categoria.
I montelliani hanno iniziato il campionato con due sconfitte nel girone G, e sono attesi da due trasferte consecutive. «Siamo partiti in ritardo, al primo allenamento eravamo in 4», ricorda il mister, «Ora siamo riusciti ad arrivare a 21 giocatori, visto che recentemente abbiamo tesserato anche l’attaccante Doumbia, che aveva realizzato 18 gol nella Promozione toscana. La squadra, piuttosto giovane, al 95% è completa. A breve dovrebbero aggiungersi un centrocampista centrale e un altro attaccante. Stiamo crescendo, lo si è visto anche ieri sera nel pareggio in Coppa con il Caerano, un avversario che punta a salire di categoria. I giocatori stanno assimilando il mio modo di giocare. Se saremo bravi, ne usciremo con un buon campionato, che onorerà i 100 anni di questa storica società. Dobbiamo dare un’immagine importante, al Cornuda Crocetta sono passati calciatori poi affermatisi pure a livello nazionale».
Ora due trasferte di fila: «Domenica giocheremo a Santa Lucia e poi in Cadore. Per la prossima partita ci mancano gli squalificati Merlo e Nuiji, mentre rientra Luca Deon. Speriamo di avere più fortuna con gli arbitri: nelle ultime due partite di campionato, con Fiori Barp e Refrontolo, ritengo che siamo stati penalizzati da alcune decisioni. La fiducia per il proseguo del campionato non manca». Conclude Boudouma: «Ci tengo a precisare che mi sento anche italiano, e non solo marocchino. Abito in Veneto da molti anni e qui mi sono integrato benissimo. Sono iscritto a Coverciano, ho anche un master e insegno psicologia nel mondo dello sport all’Università».

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 20/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Seconda Q. 8 gol in 9 gare: Alex Miglioranza trascina il Fossalunga

Con la doppietta di domenica scorsa ai danni della Valdosport, Alex Miglioranza (in foto) ha rimpinguato lo score personale, piazzandosi sul podio della classifica marcatori di Seconda Q. Per lui 8 gol in 9 partite con la maglia del Fossalunga.Trequartista classe 1993 di Treviso, è cresciuto ne...leggi
08/11/2019

Piovesan subentra a Fossalta. Il centrocampista D'Amico a Conegliano

Il Fossalta Piave, fanalino di coda nel girone D di Promozione, ha chiuso consensualmente il rapporto con Giancarlo Maggio. Pochi minuti fa la società ha inoltre comunicato di aver affidato la panchina "orange" ad Albino Piovesan (in foto). L'ex mister di Martellago e LiaPiave debutterà domeni...leggi
06/11/2019







Incredibile ma vero: 4 rigori sbagliati in Cimapiave-Porcellengo

Quattro rigori sbagliati in una partita: se non è un record, poco ci manca. È accaduto in Cimapiave-Porcellengo, nel girone P di Seconda categoria, terminata 1-1 in virtù delle reti di Svraka al 63’ per il team di Maserada, e di Moro all’87’ per gli ospiti....leggi
14/10/2019

Promozione D. Il Treviso Academy esonera mister Feltrin

Svolta tecnica al Treviso Academy: Francesco Feltrin (a lato, ph. Fotostampa) è stato sollevato dall'incarico. Lo ha annunciato la società con un breve comunicato. In giornata sarà presentato il nuovo allenatore. Tra i papabili, ci sar...leggi
08/10/2019







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04100 secondi