Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Pozzonovo. Mister Sabbadin: "Gli episodi continuano a penalizzarci"

La squadra è ancora a zero in Eccellenza A dopo il ko a Montecchio

Mister Massimiliano Sabbadin (in foto) analizza con la consueta franchezza il ko di misura del suo Pozzonovo sul campo del Montecchio Maggiore. Ecco le parole rilasciate alla pagina Facebook ufficiale della società.

«Anche ieri siamo usciti sconfitti dopo una grande prestazione – sostiene il tecnico biancazzurro – Sapevamo di affrontare una squadra attrezzata per la lotta al vertice, che nel reparto offensivo vanta un asso del livello di Guccione, uno dei migliori attaccanti dell’intera categoria. I ragazzi hanno reagito alla grande dopo lo svantaggio, trovando il meritato pareggio con un bellissimo gol di Birolo: nel momento migliore, quando l’inerzia della gara sembrava girare a nostro favore, è arrivato il fallo di mano di Pasetto che ci è costato la sua espulsione e il rigore del 2-1. Gli episodi continuano a penalizzarci, ma la maturità di una squadra passa anche attraverso periodi come questo, che di sicuro è il più difficile dei miei sei anni a Pozzonovo. Logicamente, da allenatore, c’è una grossa responsabilità mia sul fatto che siamo ancora a 0 punti: tuttavia resto fiducioso, perché vedo una squadra viva e combattiva. Da questa situazione si può uscire solo con il duro lavoro settimanale e i ragazzi, in tal senso, stanno dando l’anima. Dobbiamo insistere per far girare la ruota a nostro favore e trovare il risultato che ci sbloccherebbe».

Fonte: pagina Facebook ufficiale Pozzonovo Calcio 1963.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 01/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Serie D. Luparense-Legnago: decisivo un gol di Miatton nel finale

Luparense-Legnago 2-3. I padroni di casa partono forte con la sventola alta di Scapin, poi si rifanno vivi con la spizzata di Venitucci deviata da Demian a fil di palo (13’). Inaspettatamente, un minuto dopo, arriva il vantaggio del Legnago: Calgaro non contiene Chakir, il numero 11 arriva al limite e fre...leggi
17/11/2019

Serie D. Il "Campo" riconquista la vetta solitaria: 2-1 all'Adriese

Il Campodarsego consolida il suo primato in classifica, batte nell’ennesimo scontro diretto l’Adriese, stavolta con un 2-1 al “Gabbiano” e inanella un’altra vittoria prestigiosa, battendo una diretta concorrente e confermandosi da solo al primo posto del girone C!Nonostante il terreno pesante, dav...leggi
17/11/2019





Valdosport, la Coppa ti fa bella: 3-1 al Mottinello. Si va agli ottavi

La Valdosport batte 3-1 il Mottinello Nuovo e si qualifica agli ottavi di finale del Trofeo Veneto di Seconda categoria. A Galliera Veneta, dove si è giocato alle 14.30, la formazione di mister Slobodan Rozijar è passata in vantaggio di tre gol con Puppetti al 40’ su rigore (in foto)...leggi
06/11/2019

Prima D. Il Nuovo Monselice fa suo il derby contro La Rocca

Domenica da incorniciare per il Monselice di Luca Simonato, che con una prestazione tutta cuore e carattere si aggiudica per 2-1 il combattutissimo derby con La Rocca e riconquista il primato solitario del girone D, con due lunghezze di margine su Cavarzere e Colli Euganei e tre su Rovigo e Tagliolese.Prova maiuscola dei biancorossi, che nonos...leggi
05/11/2019



Serie D. L'Union Clodiense infrange l'imbattibilità del Campodarsego

L’Union Clodiense torna alla vittoria e lo fa superando l’unica squadra che fino a questo momento non aveva perso in campionato: il Campodarsego di Mister Andreucci. Una vittoria di cuore, di sofferenza contro un ottimo avversario con il rigore trasformato da Marco Djuric che manda in visibilio un pubbli...leggi
27/10/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03517 secondi