Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Gare sospese per pioggia: promemoria sulle modalità dei recuperi

Da quest'anno c'è un'importante novità

Viste le numerose partite sospese nell'ultimo weekend a causa dei campi impraticabili, si ritiene opportuno riproporre l'articolo pubblicato lo scorso settembre in merito alla modalità dei recuperi, che da quest'anno presenta un'importante novità.

Come noto una delle novità di questa stagione, in merito alle gare sospese, è che il mondo dilettantistico si è adeguato a quanto già avviene nelle leghe professionistiche. In caso di sospensione della partita per condizioni meteo avverse o altri fatti/situazioni che non comportano le sanzioni previste dall'articolo 17 del Codice di giustizia sportiva, infatti, si procederà recuperando in altra data soltanto i minuti non giocati. Dunque non verrà più ripetuta l'intera partita.

La quantificazione dei minuti non giocati è determinata, con decisione inappellabile, dal direttore di gara.

a) La partita riprende esattamente dalla situazione di gioco che era in corso al momento della interruzione, come da referto del direttore di gara;

b) Nella prosecuzione della gara possono essere schierati tutti i calciatori che erano già tesserati per le due Società Associate al momento della interruzione, indipendentemente dal fatto che fossero o meno sulla distinta del direttore di gara il giorno della interruzione, con le seguenti avvertenze:

*) i calciatori scesi in campo e sostituiti nel corso della prima partita non possono essere schierati nuovamente;

*) i calciatori espulsi nel corso della prima partita non possono essere schierati nuovamente né possono essere sostituiti da altri calciatori nella prosecuzione;

*) i calciatori che erano squalificati per la prima partita non possono essere schierati nella prosecuzione;

*) possono essere schierati nella prosecuzione i calciatori squalificati con decisione relativa ad una gara disputata successivamente alla partita interrotta;

*) le ammonizioni singole inflitte del direttore di gara nel corso della gara interrotta non vengono prese in esame dagli organi disciplinari fino a quando non sia stata giocata anche la prosecuzione;

*) nel corso della prosecuzione, le due squadre possono effettuare solo le sostituzioni non ancora effettuate nella prima gara.

Settore giovanile scolastico: per le gare in ambito giovanile, è prevista la ripetizione integrale (clicca qui per i dettagli).

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 07/11/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,11287 secondi