Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

De Rossi, Lippi: "Se potesse, finirebbe la carriera a Roma. Non vedo suoi eredi"

Daniele De Rossi ha annunciato il suo addio alla Roma. Come altri campioni, non concluderà la carriera nella squadra del cuore, di cui è stato capitano e bandiera: "Sono convinto che se potesse finirebbe la carriera a Roma - dice a Radio Capital Marcello Lippi, ex ct che lanciò De Rossi in nazionale - È una mia impressione, non ho parlato con Daniele. Probabilmente, siccome la voglia di giocare è ancora grande, ha deciso di andare altrove per non smettere. Ci siamo goduti questa persona straordinaria, un grande campione e un ragazzo fantastico. Ma ha commesso anche lui qualche erroruccio, come l'espulsione ai mondiali del 2006 - ricorda Lippi, riferendosi all'episodio in Stati Uniti-Italia - mi dicevano che non meritava di giocare la finale ma io lo schierai e segnò anche uno dei rigori decisivi". Per l'attuale direttore tecnico della Cina, De Rossi non ha eredi: "È un giocatore molto particolare, che ha segnato tanto e si è prestato a tante soluzioni tattiche. Non vedo in questo momento altri giocatori con queste caratteristiche". Intervista di Antonio Cristiano

Altri video correlati Sport