Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Panchine: a Campigo arriva Loris Guerra. A Cornuda confermato Tomasi

Il team castellano (Promozione) si affida all'ex attaccante

Vai alla galleria

Nella foto a sinistra: Loris Guerra. Sotto, Tommaso Tomasi.

Il Campigo riparte da Loris Guerra in panchina. La società del presidente Adriano Valentini ha già definito il nuovo allenatore per la stagione 2016/2017, la sesta consecutiva in Promozione, affidando la guida tecnica all’ex attaccante padovano.

Per Guerra, classe 1978 di Cittadella, è un ritorno a Campigo avendo giocato con i castellani nella scorsa stagione. L’ex punta di Bassano, Fiorenzuola, Giorgione, Trento, Noale, Feltre, Favaro, Piovese e Pro Patria, al termine di questo campionato (disputato a Rubano) ha appeso gli scarpini al chiodo per avviare la carriera da allenatore in prima squadra. Ruolo per lui non inedito, avendo già allenato per 10 anni nei vivai di vari club.

«Ho ricevuto una proposta dal diesse Massimo Valentini e l’ho accettata al volo, visto che nella mia esperienza al Campigo avevo trovato un ottimo ambiente», racconta il nuovo mister gialloblù, «L’intenzione della società è di allestire una formazione giovane con grosse motivazioni. L’obiettivo è di ben figurare senza clamori iniziali: si punta a un campionato tranquillo. Da parte mia c’è grande entusiasmo, la ritengo una bellissima sfida».

La scelta del nuovo mister arriva a meno di una settimana dal termine del campionato, chiuso al quinto posto nel girone B con il traghettatore Massimo Cecchinato, subentrato due settimane fa a Maurizio Sandri dopo l’addio consensuale tra il tecnico bassanese e il Campigo.

CORNUDA CROCETTA. Per una panchina che cambia, ce n'è una che viene già confermata. E' il caso del Cornuda Crocetta in Eccellenza, che dopo la tranquilla salvezza da neopromossa (girone B) ripartirà per la quinta stagione di fila con il tecnico Tommaso Tomasi.

Galleria fotografica
  • Tommaso Tomasi
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 29/04/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Rinviato il convegno di stasera a Conegliano con Renzo Ulivieri

Il Coronavirus ha fatto rinviare anche il convegno di stasera, lunedì, a Conegliano con Renzo Ulivieri (in foto). Il presidente dell’Associazione italiana allenatori di calcio era atteso alle 20.15 all’hotel Eurorest per discutere sul tema “Dove va il calcio di o...leggi
24/02/2020

S.Gaetano, stagione che profuma di riscatto. La parola a Luca Sagrillo

Partito con l’ambizione di un campionato da protagonista, il San Gaetano sta rispettando le aspettative della vigilia. I montebellunesi del presidente Sartor sono infatti al comando del girone Q di Seconda categoria, con 4 punti di vantaggio sul Loreggia, 8 sul Fossalunga e 9 sulla Valdospor...leggi
20/02/2020







Terza categoria di Treviso. Il punto dopo la 5. giornata di ritorno

Nella foto: Luca Nussio, presidente-allenatore del Ramon che si è aggiudicato il derby tutto loriese. Il pareggio della capolista Fregona a Resana, il Giavera che la raggiunge in vetta, il divario sempre più grande tra secondo e terzo posto (playoff a forte rischio) e il derb...leggi
17/02/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03394 secondi