Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Bassano


La diretta LIVE dal "Fair-play" di Cartigliano-Caldiero Terme 3-2...

Vai alla galleria

Nella foto: il Caldiero Terme in campo al "Fair-play".

Cartigliano-Caldiero Terme 3-2

Cartigliano: Yari Bortignon, Pellizzer, Lorenzin***, Miotti, Scalco (41' st Xausa), Faresin, Parise** (31' st Moro***), Stocco*, Di Gennaro, Mattioli, Barichello (27' st Frachesen)

In panchina: 12 Basso, 13 Ziliotto***, 14 Comarin**,17 Fagan***

Allenatore: Alessandro Ferronato

Caldiero Terme: Dalla Via, Gecchele*, Pisani (17' st Oliboni), Falchetto, Tonolli (19' st Pauletto), Sabaini, Zerbato, Marini***(11' st Vanzetta****), Guccione. Maicol Bonetti (24' st Ambrosi), Corso***(33' st Girardi)

In panchina: 12 Bosetto**,14 Segato

Allenatore: Christian Soave

Arbitro: Davide Albano sez. di Venezia

Assistente n° 1: Giovanni Boato sez. di Padova

Assistente n° 2: Seyedomid Noushehvar sez. di Padova

Reti: 11’ pt Maicol Bonetti, 39' e 40' pt Barichello, 39' st Guccione su rigore, 43' st Di Gennaro

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 12 gradi, terreno in discrete condizioni, spettatori 130 circa.

Ammoniti: Gecchele, Parise, Pisani, Guccione

Recupero: pt 1' st 4'

(***) under della partita: *’97, **’98, ***’99, ****’2000

Cartigliano. Il primato a vista… Ma i “cecchini” che inseguono la rivelazione Cartigliano hanno i fucili spianati per abbattere la vice-capolista. Nella sei “finali” previste dal calendario che assegneranno il poker di poltrone del playoff (potenziali avversarie del Piemonte B nel 1° turno nazionale la Cheraschese 1904 o la Pro Dronero eliminata in Coppa Italia) sono in sette a concorrere. Il match assegnato al veneziano Albano, introdotto da tanta adrenalina all’ingresso delle squadre, una tensione che si legge sui volti dei protagonisti schierati al centro del rettangolo del “Fair-play”. A referto nelle fila di casa mister Ferronato è costretto a rinunciare allo squalificato Murataj, mentre gli impegni di lavoro privano gli azzurri dell’esterni Zarpellon. Nelle fila veronesi, Christian Soave schiera la miglior formazione e tiene di conserva l’esperto trio: Oliboni (ex Este), Pauletto e Ambrosi (ex Campodarsego). Al pronti-via è il Cartigliano a cercare l’affondo su calcio piazzato. L’ordinata disposizione preparata da mr. Soave, non offre grandi sbocchi nel primo quarto di gioco e sulla prima avanzata del test è l’undici gialloverde a dare segnali del proprio valore: discesa sulla sinistra di Zerbato, l’estrema sulla trequarti arresta la corsa, converge e serve un lungo traversone che la difesa di casa non “legge” con la dovuta attenzione e l’incornata sul secondo palo di Maicol Bonetti va a segno lambendo il palo alla sinistra di Bordignon. La reazione di casa trova lo spiraglio per la prima vera conclusione al 14’ con la capocciata centrale di Di Gennaro, un secondo tentativo che sfiora i pali e al 21’ una girata da sotto di Barichello bloccata a terra da Dalla Via. 30' di gioco e il Caldiero fa leva sul possesso palla. Il Cartigliano subito il gol fatica a salire e guadgnare campo. Al 31' percussione di forza di Zerbato, l'ala entra in area e dal vertice dei 5,50 calcia di punta e sulla linea bianca è Faresin ad allontanare il pericolo del 2-0. L'azione di ripartenza del Caldiero Terme trova ampio spazio per affondare, ma le conclusioni dalla media distanza degli avanti gialloverdi non sono sorrette dalla precisione. 36': avanzata di casa e il fendente di Stocco è bloccato in due tempi da Dalla Via. 39' pt è pareggio del Cartigliano con un diabolico diagonale dalla destra di Barichello che a infilarsi sul secondo palo. Al 40' ancora Barichelio trova il guizzo sullo stretto e fissa in bis in 60". Finale di tempo con il Cartigliano tutto riversato nella trequarti ospite e al 44' Dalla Via è decisiivo nello smanacciare un paio di traversoni di Parise.

Ore 15,29 il via al secondo tempo con schieramenti immutati. 7' ammonito Parise per un fallo a gambe a "forbice". Al 12' il Cartigliano reclama per un fallo di mano in area, ai più netto, che Albano non rileva. Al 16' occasione d'oro per il cartigliano: Barichello nell'uno contro uno apre lo spazio sulla destra per Di Gennaro che ha tutto il tempo per mirare la porta, ma il piattone di sinistro è fiacco e impreciso. E' un buon momento per la vice capolista che cerca di capitalizzare gli sbilanciamenti veronesi. Albano nel frattempo si prende qualche epiteto, ma la sua direzione è lineare non è influente sulla prestazione del campo. 21' st. Al 24' mister Soave si gioca la terza carta dala panchina con l'entrata di Ambrosi per uno spento Bonetti, presente solo nell'azione del gl del vantaggio. 25' st

Serpeggia il nervosismo nelle fila gialloverdi e al 30' scatta il "giallo" per Guccione. Dalla panchina di casa mister Ferronato inizia a scandire i cambi e questo dà motivo di spezzare il ritmo del match. Al 39' la gara prende una piega a favore dei gialloverdi di Soave: un tiro dal limite tocca il braccio di Lorenzin sulla traiettoria; il pallone finisce tra le mani di Bortignon, ma Albano vede il fallo da rigore che Guccione trasforma alla sinistra del portiere. Al 43' in Fair-pay in ebollizione è il calcio dalla bandierina di Xausa a pennelare il pallone per l'imperioso stacco di Di Gennaro. La capocciata centra la faccia interna del palo lungo e entra in rete per il 3-2. Finale al calor binaco con 4' di recupero. E' finita, ma sul triplice fischio di Albano, Mattioli con una potente destro impegna Dalla Via che vola all'incrocio e devia di riflesso in corner il pallone del poker. Calcio dalla bandierina che non viene nemmeno battuto. Il Cartigliano risponde al Villafranca vittorioso sulla Vigontina (1-0 gol di Elia). Ma è verdetto che penalizza il Caldiero che anima gli inseguitori in lotta per il playoff.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 21/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Bassano in Serie D grazie al titolo della Luparense?

Il Bassano sarebbe a un passo dalla Serie D grazie al titolo della Luparense, il cui presidente Zarattini - forse deluso dagli ultimi risultati - avrebbe deciso di fare un passo indietro.A sostenerlo è il sito IlPippoCalcio.it, secondo il quale la trattativa sarebbe ormai in via di defi...leggi
21/05/2020

Prima categoria. La panchina del Cassola a Manolo Destro

Manolo Destro (ex Godigese, a sinistra nella foto) è il nuovo allenatore del Cassola - girone F di Prima categoria - per la stagione 2020/2021. Sostituisce in panchina Alberto Liviero.Il nuovo direttore sportivo dei bassanesi sarà Nicola Baggio, ex Bessica, aff...leggi
17/05/2020


Eurocalcio. Renato Serradura nuovo direttore generale dei rossoblù

La società SSD Eurocalcio 2007 comunica che, a partire dal 07/05/2020, Giannantonio Tessarollo non ricoprirà più il ruolo di Responsabile del Settore Giovanile rossoblù. La società ringrazia Giannantonio Tessarollo per il lavoro e l’impegno profuso in quattro anni di collabor...leggi
07/05/2020

Il Bassano cresce: arriva la formazione Juniores dei giallorossi

Dalla prossima stagione sportiva 2020/2021 una nuova formazione andrà ad accrescere il settore giovanile del Bassano, che potrà vantare anche una squadra Juniores.Naturale bacino della prima squadra, il nuovo gruppo mira a raccogliere giocatori che oltre a disputare il campionato di categoria possano diventare un...leggi
06/05/2020


Futuro dei campionati: il parere degli addetti ai lavori (parte 1)

Inauguriamo oggi uno spazio quotidiano da dedicare a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori (presidenti, direttori, allenatori, giocatori) in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Sentiremo persone di categorie diverse, e in posizioni di classifica di ogni tipo: alta, media o bassa. Va precisato che tutti coloro che so...leggi
11/03/2020


Promo B. Quarta uscita al Bassano: si separano le strade con Calgaro

Con un comunicato ufficiale il Bassano, capolista nel girone B di Promozione, ha annunciato la risoluzione consensuale del contratto con la punta Hakim Calgaro (in foto).E' la quarta uscita dal club giallorosso, che nei giorni scorsi ha visto separarsi le strade con i difensori Riccardo Baggio e ...leggi
29/11/2019



Serie D. Big match Cartigliano-Campodarsego: le parole di Andreucci

Una partita attesa e ricca di significati. Le due battistrada del girone C si scontrano, l’una contro l’altra, in un big match capace di portare con sè tantissima adrenalina. Domani, alle 14.30, si sfidano Cartigliano e Campodarsego, appaiate in vetta al girone di serie D. Uno scontro diretto che preannuncia scint...leggi
09/11/2019

Cartigliano. Di Gennaro: "Tornerò più forte di prima! Grazie a tutti"

La parola crack nel mondo del calcio è ambigua: può indicare un giocatore che fa la differenza oppure replicare tristemente il rumore che fa un legamento quando si rompe. Edoardo Di Gennaro, attaccante 26enne del Cartigliano, riassume in sé tutte e due le accezioni: bomber implacabile in campo, con 60 gol fatti ...leggi
05/10/2019

Promo B. A Rosà arriva il Bassano! Fabbian: "Serve la gara perfetta"

Domani allo stadio di Rosà arriva il Bassano per la quarta giornata del campionato di Promozione (girone B). Ecco le parole del mister giallonero Marco Fabbian. È arrivato il momento della gara più attesa: domenica affronterete il Bassano. Stato d’animo, difficoltà della partita ...leggi
28/09/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03744 secondi