Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Serie D. Le decisioni del giudice dopo la 22. giornata nel girone C

Chiede di farsi ammonire per saltare la partita successiva: Fabbro (Cjarlins Muzane) squalificato per un turno

Le decisioni del giudice sportivo dopo la 22^ giornata di Serie D - girone C.

Tre gare: Pozza (Este) “per avere, dopo un contrasto di gioco, saltato sulla schiena di un avversario che si trovava a terra”.

Una gara: Biasi (Ambrosiana), Callegaro (Campodarsego), Tonizzo (Cjarlins Muzane), Seno (Luparense), Djuric (Union Clodiense).

Una gara anche a Fabbro (Cjarlins Muzane) perché “prima dell’inizio della gara, in grave violazione dei principi di lealtà, probità e correttezza, chiedeva ripetutamente all’arbitro di essere ammonito nel corso della gara per essere squalificato per la giornata successiva essendo già diffidato”.

Entrano in diffida: Benedetti (Belluno), Pregnolato (Cartigliano), Pratolino (Chions), Gritti (Este), Demian e Yabre (Legnago Salus), Pittarello (Luparense), Severgnini (Mestre), Zucchini (Prodeco Montebelluna), Consorti (Tamai), Baccolo (Union Clodiense).

Tecnici: una gara a Zanini (Este).

Società: ammenda di 200 euro al San Luigi “per aver omesso di presentare all’arbitro la richiesta della Forza pubblica, peraltro assente”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 16/01/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,13701 secondi