Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Primi bilanci. Fontanelle: la parola al mister Ferdinando Fornasier

I gialloneri, quarti nel girone D di Promozione, possono contare anche sul capocannoniere Edoardo Pignata

In attesa di conoscere l’evoluzione dell’emergenza Coronavirus e le successive decisioni della Federazione sul futuro dei campionati, proviamo a tracciare un bilancio per varie squadre. Oggi è il turno del Fontanelle - girone D di Promozione - e per l’occasione abbiamo sentito l’allenatore Ferdinando Fornasier (in foto).

«Finora abbiamo disputato un buon campionato. Partivamo dalla salvezza ottenuta all’ultima giornata della scorsa stagione, quest’anno invece siamo sempre rimasti in zona playoff», racconta il mister, «Abbiamo giocato alla pari con il Treviso e l’Opitergina, dimostrando di essere una squadra solida e che gioca un calcio propositivo: tutto sommato ci siamo divertiti. Creando molto, a volte non siamo stati bravi a difendere, infatti abbiamo incassato qualche gol di troppo. Ma il giudizio è molto positivo».
I gialloneri possono contare sul capocannoniere Edoardo Pignata, autore di 17 centri: «Ha qualità importanti, la Promozione probabilmente gli sta stretta - prosegue Fornasier - Al Fontanelle ha trovato un gruppo di giocatori che lo supportano e ne esaltano le doti individuali. Di fatto quasi tutti i gol li ha realizzati senza rigori, considerando che il nostro tiratore dagli undici metri è Grava».
Come ha visto il girone D di Promozione? «L’Opitergina ha fatto il vuoto assoluto per mancanza di avversari, visto che il Treviso ha steccato clamorosamente. Per il resto c’è poca differenza tra la zona playoff e quella playout, con una lotta apertissima in coda. Non credo però che il campionato potrà riprendere. Perfino la Serie A sta facendo i salti mortali per portare a termine la stagione, mossa da interessi economici inimmaginabili. E sono stati rinviati di un anno addirittura l’Europeo e le Olimpiadi. Nei dilettanti queste cose non esistono. Sono curioso di vedere come la Federazione risolverà il problema: qualsiasi decisione verrà presa in merito a eventuali promozioni o retrocessioni, non potrà accontentare tutti, con inevitabili ricorsi. Tra i tanti aspetti negativi dell’emergenza Coronavirus sul piano calcistico, mi dispiace anche per il nostro David Modolo, classe 2001, convocato spesso in Rappresentativa regionale: avrebbe potuto mettersi in luce al Torneo delle Regioni, se si fosse giocato”.

I numeri del Fontanelle: 4° posto in Promozione D con 37 punti (22 in casa e 15 in trasferta), per effetto di 10 vittorie, 7 pareggi, 5 sconfitte, 34 gol fatti e 31 subiti. Nel girone di ritorno, due punti in meno rispetto all’analogo percorso dell’andata. Edoardo Pignata il marcatore più prolifico con 17 gol, incalzato da Fabio Manzan (5).

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 25/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...








Panchine. Nella Marca hanno cambiato allenatore 22 società su 95

Tra esoneri e dimissioni, sono stati 22 i cambi di allenatore tra le 95 formazioni trevigiane dalla Serie D alla Terza categoria dopo tre quarti della stagione. La prima società ad aver cambiato mister è stata il Città di Asolo a inizio settembre, in Seconda categoria, con l'arr...leggi
24/03/2020

Eccellenza. Giorgione: operazione riuscita per Andrea Nobile

Operazione riuscita per Andrea Nobile (in foto). Nei giorni scorsi l’attaccante del Giorgione - girone A di Eccellenza - si è sottoposto a un intervento chirurgico per la ricostruzione del crociato sinistro, presso il policlinico San Marco di Mestre con il Dr. Manuel Sa...leggi
23/03/2020

Il Vittorio Veneto piange la scomparsa di Renzo Dalla Cia

Ha destato profondo cordoglio l’improvvisa scomparsa di Renzo Dalla Cia, per un decennio, difensore del calcio Vittorio Veneto negli anni ’70. Cresciuto nel vivaio rossoblù, Dalla Cia è approdato in pianta stabile in prima squadra agli ordini di Isaia Petrin nella stagione ’70/’71 in serie D. Ha...leggi
20/03/2020

Sergiu Moraru racconta l'esperienza negli Usa con il club di Del Piero

Con i suoi 29 anni, Sergiu Moraru è uno degli allenatori più giovani nella Marca a livello di prime squadre. All’inizio di gennaio è subentrato sulla panchina dell’Eagles Pedemontana, formazione di Crespano che milita nel girone G di Seconda categoria, ma ha alle spalle anche una sug...leggi
20/03/2020

Futuro dei campionati: il parere di Angelo Cesca e Luca Collodel

Prosegue la rubrica quotidiana dedicata a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Va precisato che tutti coloro che sono stati interpellati hanno premesso che la cosa più importante è la salute. Trattandosi di uno spazio calcis...leggi
17/03/2020

Futuro dei campionati: il parere di Mauro Tossani e Gaetano Destito

Prosegue la rubrica quotidiana dedicata a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Va precisato che tutti coloro che sono stati interpellati hanno premesso che la cosa più importante è la salute. Trattandosi di uno spazio calcis...leggi
16/03/2020

Futuro campionati: il parere di Riccardo Ceolin e Fabio Gobbo

Prosegue la rubrica quotidiana dedicata a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Va precisato che tutti coloro che sono stati interpellati hanno premesso che la cosa più importante è la salute. Trattandosi di uno spazio calcistico, proviamo comu...leggi
15/03/2020


Futuro campionati: il parere di Claudio Sella e Christian Gobbato

Prosegue la rubrica quotidiana dedicata a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Va precisato che tutti coloro che sono stati interpellati hanno premesso che la cosa più importante è la salute. Trattandosi di uno spazio calcistico, proviamo comunque a parlare di sp...leggi
14/03/2020

Futuro campionati: il parere di Luigino Bortolotto e Stefano Bisetto

Prosegue la rubrica quotidiana dedicata a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Va precisato che tutti coloro che sono stati interpellati hanno premesso che la cosa più importante è la salute. Trattandosi di uno spazio calcistico, proviamo comunque a parlare di sp...leggi
14/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08200 secondi