Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Treviso


Giovanni e Alessandro Pase: due giovani fratelli con la passione da DS

Il primo al Vazzola, il secondo all'Union Feletto Vallata. "Tuttavia non parliamo quasi mai di calcio quando siamo insieme". In famiglia c'è anche Francesco, ex calciatore

Vai alla galleria

Nella foto a lato: a sinistra Giovanni e a destra Alessandro Pase. Nell'immagine in galleria anche il fratello Francesco.

Entrambi hanno alle spalle una carriera da giocatore terminata anticipatamente complici gli infortuni. Ed entrambi - un anno fa - sono passati “dietro la scrivania” per svolgere il ruolo di direttore sportivo: l’uno al Vazzola in Promozione, l’altro all’Union Feletto Vallata in Seconda categoria. Stiamo parlando dei fratelli Giovanni e Alessandro Pase, di Conegliano, rispettivamente classe 1989 e 1992.
Cresciuto nel settore giovanile del Conegliano fino alla prima squadra, Giovanni in campo ha vestito anche le maglie di Mareno, Vazzolese e Godega.
Alessandro invece è maturato nel vivaio del Treviso fino alla Primavera, poi Udinese Primavera, Pordenone in Serie D, Liapiave e Union Feletto Vallata prima di appendere gli scarpini al chiodo dopo tre crociati rotti e due menischi.
Nonostante siamo fratelli, non parliamo quasi mai di calcio”, raccontano.
Quando giocavo, spesso i miei compagni di squadra mi chiamavano ‘direttore’, già in tempi non sospetti. Ed ora il mio lavoro di commercialista mi facilità in alcuni aspetti”, prosegue il DS del Vazzola, “L’obiettivo in sede di mercato è la scelta oculata dei giocatori, specie i più ‘vecchi’, al fine di valorizzare i giovani”.
Dice Alessandro: “Ciò che mi ha spinto ad intraprendere l’esperienza da DS è che in questo modo ho potuto rimanere all’Union Feletto Vallata, che per me rappresenta quasi una famiglia. Mi hanno infatti proposto questa carica, che ho accettato volentieri. Il bilancio del primo anno è stato positivo, avendo cambiato parecchio con 7-8 giocatori nuovi e finito al quarto posto in crescendo, prima dello stop dovuto al virus”.
C’è anche un terzo fratello Pase, Francesco, nato nel 1995, pure lui ex calciatore. Settore giovanile di Conegliano, Udinese e Pordenone, quindi Liapiave in prima squadra. Ha però smesso per motivi di studio.

Galleria fotografica
  • Giovanni, Alessandro e Francesco
  • Alessandro, Francesco e Giovanni
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 13/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



San Michele Salsa: ufficiale il ritorno di Daniele Del Puppo

In Prima categoria arriva anche l’ufficialità sul ritorno di Daniele Del Puppo al San Michele Salsa (nella foto insieme al direttore generale Sergio Faraon e al DS Manuel Scottà). Nell’ultima stagione l’attaccante classe 1991 era in forza al Cappella Maggiore...leggi
12/08/2020






Seconda. Due acquisti e tante riconferme per il Vitt San Giacomo

La scorsa settimana presso l'Enoturismo Le Rampe di Cozzuolo si è svolta la presentazione della prima squadra del Vitt San Giacomo, che nella stagione 2020/2021 sarà ancora impegnata in Seconda categoria. Confermato lo staff tecnico con allenatore Massimo Marcon, pr...leggi
10/08/2020



Eccellenza. La Godigese vuole ripartire da dove si era fermata

Per il terzo anno della sua storia - il secondo consecutivo - la Godigese del presidente Ivano Santi si tuffa nel campionato di Eccellenza. Lo fa con uno staff riconfermato in blocco, a partire dal tecnico Antonio Paganin (al centro nella foto tra il ds Fassina e il vicepresidente Moresco),...leggi
08/08/2020


Alex Soncin, un veterano alla Liventina: "Qui come in famiglia"

Per la tredicesima stagione consecutiva Alex Soncin - nella foto - vestirà la maglia della Liventina. Il rinnovo è stato firmato nei giorni scorsi, consentendo alla mezzala classe 1995 (nipote di Giovanni Soncin, ex allenatore di Calvi Noale, Sandonà e Portogruaro) di pro...leggi
08/08/2020


Promozione. La punta Kevin Scapin (2002) si accasa al Campigo

Al Campigo aumenta il numero di fuoriquota a disposizione di mister Alex Visentin (nella foto). Il direttore sportivo Cesarino Basso ha infatti portato in gialloblù la punta Kevin Scapin, classe 2002, proveniente dagli Juniores nazionali della Luparense.Nei pro...leggi
07/08/2020

Il mercato della Valdosport si apre con Fin, Pansolin e Traspadini

All’indomani dell’uscita del comunicato che ha messo nero su bianco il ripescaggio dalla Seconda alla Prima categoria, la Valdosport del presidente Francesco Sanvito ha ufficializzato i primi tre acquisti effettuati dal direttore sportivo Cristian Bortolomiol.Il tecnico Slo...leggi
06/08/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,74013 secondi