Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Fontane, brindisi biancorosso per la storica promozione in Prima

Ieri sera la festa per celebrare il salto di categoria e presentare la nuova squadra di mister Biancotto. Il presidente Cagnato rilancia: "Vista la rosa, ora puntiamo a salire Promozione"

Vai alla galleria

Per la prima volta nella sua storia il Fontane disputerà il campionato di Prima categoria. Una promozione che i villorbesi hanno festeggiato ieri sera all’agriturismo “Ai sapori di Giotto”, a Maserada sul Piave, in presenza anche di Giuseppe RuzzaE proprio il presidente del Comitato regionale Veneto ha voluto sottolineare quanto sia meritato questo traguardo, alla luce dei 12 punti di margine rispetto alla diretta inseguitrice nel girone P di Seconda categoria (nei 30 gironi regionali dall’Eccellenza alla Seconda, solo Opitergina e San Giorgio in Bosco hanno chiuso al comando con un maggior vantaggio).
Il presidente dei biancorossi Ivano Cagnato ha quindi snocciolato i record della sua squadra nel campionato interrotto dal coronavirus: dalle zero sconfitte alla miglior difesa in assoluto, per poi presentare - ad uno ad uno - i ragazzi che hanno trasformato in realtà il sogno promozione (cercato/sfiorato più volte negli ultimi anni) e i nuovi acquisti. Cagnato ha già messo in chiaro che in Prima non si accontenterà della salvezza, anzi: “Vista la rosa, puntiamo a salire Promozione”.
In avvio di serata il numero uno della società ha voluto ricordare la figura di Michele Prà, ex preparatore dei portieri del Fontane, prematuramente scomparso un anno fa.
Presenti anche l’ex presidente del CRV Fiorenzo Vaccari, Mario Sanson, Fulvio Pettenà ed Egidio Barbon - assessore allo sport del comune di Villorba.

Ecco la rosa a disposizione di mister Biancotto - riconfermato in panchina - per la stagione 2020/2021. Si cerca ancora un fuoriquota. Inizio preparazione il 24 agosto.

Portieri: Matteo Cagnato (1990), Christian Curtolo (2000), Alessandro Casarin (1996).

Difensori: Stefano Marangon (1995), Franco Lisi (1990), Angelo Fornasier (1988), Paolo Bortolanza (2000), Alessandro Casellato (2002), Luca Zanibellato (1993), Nicola Bettin (1994), Alberto Pivato (1997), Fabio Casulli (1992).

Centrocampisti: Riccardo Cagnato (1994), Carlo Busato (1996), Riccardo Cavallin (1992), Simone Visentin (1995), Nicolò Daniel (2000), Mirco Conte (1988), Andrea Vaccari (1993), Nemac Svraka (1985).

Attaccanti: Simone Pol (1992), Matteo Tonetto (1988), Mattia Daniel (1994), Salam Dene (1993), Abdi El Almrani (1989).

Staff tecnico
Allenatore: Nicolaj Biancotto
Vice allenatore: Gino Beraldo
Preparatore dei portieri: Andrea Boscolo
Collaboratori: Davide Voltarel, Massimiliano Nardin, Massimo Menegazzi

Galleria fotografica
  • Cagnato e Ruzza
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 26/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...









Fabio Manzan, un bomber per il Fontanelle con 6 gol in 6 gare

Grazie ai 6 gol realizzati in altrettante partite con la maglia del Fontanelle, Fabio Manzan (nella foto) guida la classifica marcatori nel girone D di Promozione con Alessandro Beccia del Conegliano e Raffaele Baido del Treviso Academy.«È la miglior parte...leggi
19/11/2020

Voce alle società. Il punto della situazione con il Salvatronda

Nella foto d'archivio qui a lato, da sinistra: il presidente Eugenio Bilibio, il vicepresidente Franco Caon, il direttore sportivo Simone Graziotto e Gianluca Didonè (in rappresentanza del comune di Castelfranco Veneto). Nella galleria immagini, Caon insieme al tecnico Stefano Magaton. ...leggi
18/11/2020





Lockdown e preparazione atletica. Ne parliamo con Guido Brescia

Tra sospensioni che durano mesi, e un’attività che poi riprende a ritmo frenetico visti gli impegni infrasettimanali, mai come quest’anno risulta fondamentale il ruolo del preparatore atletico all’interno di uno staff.Ne parliamo con Guido Brescia (nella foto), classe 1967, da 11 ...leggi
12/11/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07735 secondi