Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Rovigo


Scardovari, il day after la super rimonta: "Ottimo punto di partenza"

Il direttore generale Mauro Pezzolato è tornato sul 3-3 di San Donà

Vai alla galleria

Nella foto: un'azione di Sandonà-Scardovari giocata ieri (immagine di Paolo Benvenuto).

Parte con un pareggio incoraggiante il campionato dello Scardovari in Eccellenza. Sotto per 3-0 a San Donà, nel secondo tempo i “pescatori” di mister Zuccarin sono riusciti a rimontare tre gol con Bullo, Banin e Sambo. Una sfida che ha visto l’esordio del nuovo acquisto Shadi Ghosheh.
“Ottimo punto di partenza considerato anche l’avversario incontrato, che sarà una delle protagoniste nel girone B”, osserva il direttore generale dei gialloblù Mauro Pezzolato, “Siamo una neopromossa, oltretutto il nostro attaccante Nicolò Bellemo non era al top ed è partito dalla panchina, quindi passare da 0-3 a 3-3 con il Sandonà ci dà fiducia per il prosieguo della stagione".
"Pur essendo una società ambiziosa, che in futuro avrà l’idea di salire di categoria, per quest’anno il nostro obiettivo è di adattarci all’Eccellenza, dove lo Scardovari mancava da circa trent’anni - prosegue Pezzolato - Il presidente Stefano Pandora è molto giovane, classe 1991, imprenditore con le idee chiare. Negli ultimi 4 anni abbiamo ottenuto un primo posto in Prima categoria, un secondo posto in Promozione con una finale persa in Coppa, e nella passata stagione un secondo posto in campionato dietro al San Giorgio in Bosco oltre alla qualificazione alle semifinali del Trofeo Veneto, poi non disputate. Da qui il ripescaggio, che riteniamo un premio per quanto di buono fatto fino allo stop causato dal Covid”
“Rispetto alla scorsa stagione non abbiamo più il capocannoniere 36enne Enrico Gherardi, ma nel complesso l’ossatura del gruppo è rimasta la stessa, con i vari Marco Sambo, Luca Passarella e Mirco Corradin, e la riconferma dell’allenatore Fabrizio Zuccarin. Puntiamo dunque a una salvezza senza troppi patemi. Ora pensiamo alla sfida casalinga con la Godigese, scontro diretto per la permanenza nella massima serie regionale”.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 28/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Serie D. Il Delta Porto Tolle esonera Pagan, panchina a Gherardi

Dopo la sconfitta odierna con il Caldiero Terme (0-2 al "Cavallari"), il Delta Porto Tolle ha sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra Andrea Pagan (foto a lato). "Al tecnico un sentito ringraziamento per l’impegno profuso in questi mesi e l’augurio...leggi
01/04/2021



Serie D. Per l'Arzignano Valchiampo tre gol e tre punti ad Adria

Serie D, girone C, 5^ giornata di ritorno L’Arzignano Valchiampo ritorna al successo e al termine di una partita di grande sostanza sul sempre ostico “Luigi Bettinazzi” di Adria vince per 3-1 e conquista tre punti dal peso specifico elevatissimo nell’economia del campionato. Era t...leggi
07/03/2021












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07844 secondi