Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Eccellenza. Tutto quello che è successo nella 2. giornata del girone B

Liventina, PortoMansuè e Union Pro a punteggio pieno. Poker esterni di Giorgione e Sandonà. Altro pareggio casalingo per il Portogruaro, ferme a quota zero Liapiave, Montello e Vittorio Falmec

Nella foto: Mariano Mangieri, autore di una tripletta per il Sandonà (a destra il ds biancoceleste Maurizio Costantini).

Seconda giornata di campionato nel girone B di Eccellenza, con una classifica che parla soprattutto biancoverde.

Una delle tre capolista con 6 punti è la Liventina del tecnico Giuseppe Ton, che al "Samassa" ha regolato 2-0 la Calvi Noale con le reti di Akafou al 33' e Gulic al 40', entrambe nel primo tempo.

A punteggio pieno anche i biancoverdi del PortoMansuè, impostosi 2-1 in casa e in rimonta ai danni del Vittorio Falmec. Nel primo tempo è il Vittorio a gonfiare la rete con De Martin dal dischetto. Nella ripresa arriva la reazione degli uomini di Marchetti ad opera di Colombera al 10' e il calcio di rigore trasformato da Zanardo al 28'. Vittorio brillante in Coppa Italia ma fermo a quota zero in campionato.

A completare il trio in vetta è l'Union Pro, probabilmente la rivelazione di questo avvio di stagione. La squadra allenata da Alberto Gionco ha vinto 3-0 a Mogliano contro il Real Martellago: marcatori Berardi al 22' pt, Bolchi al 15' st e Peron al 25' st.

Secondo pareggio casalingo per il Portogruaro, che al "Mecchia" ha rischiato grosso al cospetto della Robeganese Salzano di Francesco Cominotto. All'intervallo il parziale è infatti di 0-2, griffato da Sartori al 17' e dal rigore di Cuzzi al 29'. Nel secondo tempo, per i granata è stato importante accorciare subito le distanze con Rumiz al 5', per poi impattare al 35' con il penalty di bomber Maccan.

Porte chiuse al "D'Agostin" di Pieve di Soligo, ma non la porta dell'Eclisse Careni Pievigina, travolta 0-4 dal Sandonà e in particolare dalla tripletta di Mangieri al 13' pt, 37' st e 45' st. L'altro sigillo lo firma Bressan al 35' pt. Quello sandonatese è il miglior attacco del girone B con 7 centri in due match, mentre non hanno mai segnato Montello, Martellago e Liapiave.

Liapiave che deve registrare la quarta sconfitta in altrettanti match ufficiali tra campionato e Coppa. Oggi è maturata a Postioma, dove l'Istrana (nel suo impianto si sta costruendo la copertura delle gradinate) ha avuto la meglio per 1-0: match winner Frassetto al 6' della ripresa.

Finisce 1-0 pure Spinea-Montello: decisivo il sigillo di Rizzato dopo 20' dal fischio d'inizio. Volpaghesi fermi a quota zero in classifica, ma stavolta il passivo è più che dignitoso. Zero gol subiti dallo Spinea in 180' (più recupero), primato condiviso con Liventina e Union Pro.

Fornute alterne per le due castellane. Il Giorgione sbanca 1-4 Oderzo: poker inugurato da De Biasi già al 1', poi arrotondato da Mioni al 34' pt, Bonaldi al 9' st e Trevisan al 28' st. Sullo 0-3, l'Opitergina aveva riacceso le speranze con Facca al 25' st.

Scivola invece la Godigese: 3-2 a Scardovari. Nel primo tempo la formazione di Castello di Godego passa in vantaggio con Belardinelli, venendo raggiunta sull'1-1 poco prima dell'intervallo da Ghosheh. Al 22' della ripresa i polesani ribaltano il risultato con Boscolo Schila, trovando poi il 3-1 ancora con Ghosheh al 27'. Sarà infine Parolin, al 40', a ridare fiducia alla Godigese. La rimonta però non riesce.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 04/10/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,12331 secondi