Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Voce alle società. Il punto della situazione con l'Union Qdp

Il presidente Andreola: "Siamo fermi dalla prima squadra ai Giovanissimi. Sulla ripresa, è importante un confronto con le società. Propenderei per annullare i risultati, organizzando dei gironi ridotti con andata e ritorno. Protocollo e abolizione del vincolo sportivo sono un grosso problema. Il bilancio in Promozione? Squadra giovane, prevedevamo un inizio difficile"

Il punto della situazione, uno sguardo ai prossimi mesi e un primo bilancio stagionale. Questa volta ne parliamo con Pierpaolo Andreola, presidente dell’Union Qdp (al centro nella foto tra i vicepresidenti Enrico Simoni e Luca Dozza) nel girone D di Promozione.

Presidente, nel Quartier del Piave vi state allenando?
“Dalla prima squadra ai Giovanissimi è tutto sospeso: i mister sono in contatto settimanale con i propri ragazzi, al fine di programmare l’attività da svolgere a casa ed osservarne i progressi. Stiamo portando avanti gli allenamenti individuali pomeridiani solo con la Scuola calcio: è un grande sforzo, ma lo facciamo per offrire un servizio sociale al nostro territorio, garantendo lo sport ai bambini in sicurezza”.

Che sensazioni ha sulla ripresa del campionato?
“In questo momento è difficile capire quali saranno le proiezioni. In Veneto siamo ancora zona gialla, quindi possiamo muoverci in discreta libertà, ma parlando con colleghi in zone rosse, posso assicurare che la ripresa del calcio è l’ultima delle loro problematiche. Ritengo che qualsiasi ipotesi di ripartenza debba essere messa sul tavolo e discussa con le società, e mi sembra di capire che questo è l’indirizzo della Federazione, nella quale ho fiducia. Ci sono pareri discordi, è giusto trovare una sintesi tra le varie società. Troverei più consono prolungare l’attività nei mesi più caldi, non vedo nessun motivo per finire già a maggio. Sarei inoltre più propenso a strutturare dei gironi a numero ridotto di squadre per giocare andata e ritorno, quindi ripartendo da zero e annullando i pochi risultati di settembre e ottobre. Ci sono infatti alcune formazioni che hanno disputato solo due partite. Terminare un campionato a fine andata, non ha un senso sportivo”.

Protocollo e abolizione del vincolo sportivo sono temi di stretta attualità. Cosa ne pensa?
“Il protocollo, così come è impostato, non permette di ricominciare, ma credo sia difficile cambiarlo. D’altronde non so cosa ci sia di più stretto di un contatto all’interno dello spogliatoio. Allo stesso tempo capisco che in questo modo non ne usciremo più. D’accordo sul discorso dei test rapidi, ma i costi sarebbero insopportabili per società e giocatori. Per quanto riguarda il vincolo sportivo, l’abolizione creerà sicuramente grandi difficoltà: penso che le società saranno costrette ad effettuare più un lavoro di marketing con genitori e ragazzi per investire sul futuro, piuttosto che concentrarsi sullo sport”.

Nel girone D di Promozione il bilancio dell’Union Qdp di mister Paolo Fedato parla di tre pareggi per 1-1 (con Villorba, Limana e Noventa) e tre sconfitte per mano di Julia Sagittaria (0-4), Vedelago (3-4) e Fontanelle (0-2). Quale giudizio dà al bilancio arancionero?
“Con lucidità abbiamo costruito una squadra giovane, puntando fortemente sul nostro settore giovanile. Basti pensare che l’elemento più anziano ha 25 anni. Prevedevamo un inizio difficile, probabilmente un po’ di inesperienza e sfortuna ci hanno impedito di raccogliere quei 3-4 punti in più che avremmo meritato”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 28/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...





Online il nuovo sito ufficiale dell'Union Feletto Vallata

L'Union Feletto Vallata, la cui prima squadra milita nel girone P di Seconda categoria, ha creato il suo nuovo sito ufficiale per rimanere ulteriormente in contatto con gli appassionati rossoverdi. Il sito è consultabile a questo indirizzo: ...leggi
14/01/2021










Tarzo Revine Lago: si è spento l'ex presidente Wladimiro Benetti

Il Tarzo Revine Lago piange la scomparsa di Wladimiro Benetti (nella foto), uno dei padri fondatori della società, nonché presidente della stessa nel periodo 2006-2008.E' stato anche a capo del Prealpi Tarzo negli anni '90 e nei primi anni 2000, poi appunto al TRL, per finire ad essere i...leggi
31/12/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11707 secondi