Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Zanon (consigliere Figc): "Ottimista sulla ripresa dell'Eccellenza"

In caso di semaforo verde dal Consiglio federale, secondo indiscrezioni il campionato in Veneto ripartirebbe l'11 aprile per concludersi il 20 giugno

Abbiamo contattato il padovano Florio Zanon (nella foto), storico ex presidente del Cadoneghe, da pochi giorni nuovo consigliere federale in rappresentanza dell’Area nord della Lega nazionale dilettanti. Quello del 5 marzo sarà il suo primo Consiglio Figc, che si terrà dalle ore 11 in videoconferenza.

Voglio essere ottimista sulla ripartenza dell’Eccellenza”, dice Zanon, “Venerdì ne discuteremo valutando la situazione in tutta Italia, non solo in Veneto. Credo che la Figc sia disponibile a venire incontro alle società con un contributo spese per i tamponi. Nel bene o nel male, verrà presa una decisione. Mi auguro nel bene, perché è da un anno che siamo fermi e le società sono bistrattate. Non è certo colpa della Figc o della Lnd, ma di questa pandemia, dalla quale speriamo di uscirne al più presto”.

In caso di ripartenza, i tempi sarebbero poi dettati dai Comitati regionali. Secondo nuove indiscrezioni emerse dall’ultimo Consiglio del CRV di cui abbiamo già parlato - ma non confermate ufficialmente - in Veneto il campionato di Eccellenza potrebbe ripartire l’11 aprile da dove si era fermato, disputando solo l'andata e finendo il 20 giugno (a patto, va ribadito, che ci sia il semaforo verde per la ripresa dal Consiglio Figc). Sembrerebbe inoltre probabile la presenza di una retrocessione per girone, come già ipotizzato dal presidente Ruzza in un'intervista di qualche settimana fa, essendo aumentato il numero di società disposte a proseguire la stagione.

Ricordiamo che dalla Promozione in giù si attende invece il nuovo decreto, che nelle prossime ore dovrebbe dare il “colpo di grazia” alla stagione 2020/2021. A differenza dell'Eccellenza, infatti, in questi campionati non si può contare sull’interesse nazionale.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 01/03/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,07028 secondi