Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Coppe regionali: il programma e i campi dell'8 dicembre

Confermato lo slittamento di una settimana (non si gioca più il 1° dicembre). Respinto il ricorso del Pedemonte

Il Comitato regionale ha confermato lo slittamento di una settimana (dal 1° all'8 dicembre) del prossimo turno delle Coppe regionali.

Ecco quindi il programma del mercoledì dell'Immacolata alle ore 14.30 dopo gli ultimi sorteggi, laddove necessari.

Coppa Italia di Eccellenza - ritorno semifinali

Montecchio Maggiore - Giorgione  (andata 3-1)  a Montecchio
Portomansuè - Mestrino Rubano  (andata 3-2)  a Mansuè

Trofeo Veneto di Promozione - andata semifinali
Longare Castegnero - Unione La Rocca Altavilla  (a Longare)
Villafranchese - Noventa Piave  (a Villafranca Padovana)

Trofeo Veneto di Prima categoria - quarti di finale in gara secca
Cavarzere - Bibione  (a Cavarzere)
Città di Paese - Fossò  (a Castagnole di Paese)
Dueville - Real San Zeno Arzignano ***  (a Dueville)
Longarone Alpina - Brendola  (a Longarone)

Trofeo Veneto di Seconda categoria - quarti di finale in gara secca
Alpo Lepanto - Villa Bartolomea  (a Travenzuolo)
Nove Stefani - Alte Ceccato  (a Nove)
Unione Mirano Vetrego - Ca' Emo  (a Scaltenigo di Mirano)
Cimapiave - Cessalto  (a Maserada sul Piave)

*** Respinto il ricorso del Pedemonte, dunque confermata la vittoria del Real San Zeno Arzignano agli ottavi:
La società Pedemonte ha proposto reclamo, tempestivamente preannunciato, avverso la regolarità della gara, disputata il 10.11.2021 contro la società San Zeno Arzignano. Lamenta la reclamante, che ha presentato all'A. riserva scritta prima dell'inizio della competizione, che l'irregolarità trova fondamento nella mancanza d'illuminazione del settore tribune, con impossibilità di consentire la partecipazione del pubblico. Non sono pervenute osservazioni da parte della reclamata. Il lungo e articolato ricorso, che richiama disposizioni da parte del CRV sull'organizzazione del torneo in merito all'agibilità dei campi indicati dalle squadre, si connota per l'assenza di un elemento essenziale; l'esplicitazione, cioé, dell'incidenza sul risultato conseguito sul campo dalla mancata partecipazione del pubblico, in particolare di propri sostenitori. Infatti il rispetto delle regole in tanto può incidere sul risultato, in quanto la violazione abbia inciso in misura rilevante su un interesse attuale e concreto della parte che ne invoca il rispetto. E' di comune esperienza, in disparte ogni altra considerazione, che la presenza del pubblico favorisce la squadra di casa, altrimenti non vi sarebbe ragione nell'alternanza nella disputa delle gare.
Un tanto premesso il GS delibera di rigettare il reclamo con convalida del risultato conseguito sul campo Real S. Zeno Arzignano - Pedemonte 7 a 6. La tassa di reclamo va definitivamente incamerata

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 24/11/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,10229 secondi