Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Treviso


LiventinaOpitergina, Fabrizio Toniutto: 'Sono stati 4 anni importanti'

L'ormai ex direttore tecnico della LeO traccia un bilancio della sua collaborazione che si concluderà a fine stagione. "Abbiamo attraversato anni particolari tra Covid, abolizione del vincolo sportivo, Riforma dello sport e l'unione di due grandi realtà societarie. Abbiamo valorizzato i giovani della cantera, raggiungendo i vertici del Progetto giovani in Veneto e creato una sinergia tra il settore giovanile e la prima squadra". Al suo posto dovrebbe arrivare Piero Salviato

Con il comunicato di lunedì scorso (clicca qui) la Liventina Opitergina ha ufficializzato la separazione, di comune accordo, con il direttore tecnico Fabrizio Toniutto (nella foto) dopo una collaborazione durata 4 anni. Toniutto era approdato alla Liventina nel 2020, poi all'Opitergina e infine alla LeO per lavorare a un progetto tecnico ambizioso.

"Al termine di questo percorso, ringrazio di cuore tutti i giocatori, i tecnici, i dirigenti e collaboratori della mia gestione tecnica. Un grazie particolare va alle figure guida di questi anni, Bruno Foscan ed Enrico Montenero, per l’alto valore umano che li contraddistingue", ha dichiarato Toniutto. "Ora le strade si dividono con la consapevolezza che abbiamo attraversato degli anni particolari condizionati dal Covid, dall’abolizione del vincolo sportivo, dalla Riforma dello Sport e dall’unione di due grandi realtà societarie. Abbiamo valorizzato, con costanza, i giovani della cantera, raggiungendo i vertici del Progetto giovani in Veneto e creato una sinergia tra il settore giovanile e la prima squadra che ha ancora notevoli potenzialità in futuro".

"La prima squadra ha espresso, nel suo percorso, pur con discontinuità quest’anno, un calcio propositivo che ha visto crescere insieme giocatori, tecnici e dirigenza - prosegue Toniutto - La Juniores Elite ha disputato un ottimo campionato ed ora l’obiettivo in questo finale di stagione è terminare nel migliore dei modi le fasi finali regionali. Auguro con sincerità alla LeO di raggiungere gli ambiziosi traguardi che si merita. Ad maiora semper".

Nei prossimi giorni la Liventina Opitergina ufficializzerà il nuovo direttore sportivo. Non è un mistero che dovrebbe trattarsi di Piero Salviato: un ritorno a Motta di Livenza.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 20/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...





Juniores Cup Serie D: la selezione del girone C cade in finale

Si chiude come lo scorso anno con la vittoria della Rappresentativa A l’ottava edizione della Juniores Cup, il torneo giovanile organizzato dal Dipartimento interregionale che mette a confronto le selezioni composte dai migliori talenti Under 18 ad espressione dei gironi della Serie D. ...leggi
19/05/2024










Serie D. Treviso: rinnovato il contratto con Gabriel Nunes

Nella foto: il giocatore con il presidente Saruggeri. Il Treviso ha reso noto di aver rinnovato il contratto con Gabriel Nunes per la stagione 2024/2025. Centrocampista brasiliano classe 1994, ha totalizzato 31 presenze e 3 assist nella stagione appena c...leggi
16/05/2024




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03623 secondi