Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


IL CASO: il Treviso si presenta ma prende dieci reti dal San Donà...

Dopo il tam tam settimanale la squadra biancoceleste riesce a scender in campo a Giavera del Montello contro il Sandonà. Ma è pesante il passivo. Finisce 1-10

TREVISO 1- SANDONA’ 10

TREVISO: Montesi, Arnautu, Rosina, Romano, Codato, Kastrati, Carifi (1’ s.t. Dindane), Flavio (13’ s.t. Spinelli), Amato (1’ s.t. Oulomi), Dzaferi, Turco. A disposizione: Bianco, Perna, Manganiello. Allenatore: Bianconi.

SANDONA’: Pavanello, Modolo, Brichese, Maistrello (26’ p.t. Brunello), De March, Beccia, Cibin, Scroccaro, De Freitas, Favret (1’ s.t. Pellizzaro), Corvaglia (1’ s.t. Bortolotto). A disposizione: Memo, Costantini, Leorato, Uliari. Allenatore: Tossani.
Arbitro: Albano di Venezia.

Reti: p.t. 8’ e 39’ De Freitas, 17’, 31’ e 37’ Corvaglia, 35’ Beccia; s.t. 21’ e 29’ Cibin, 25’ e 32’ Beccia, 38’ Turco.
Note: spettatori 150 circa.
Ammonito Pellizzaro.
Angoli 9-2 per il Sandonà. Recuperi: p.t. 2’, s.t. 1’.

Giavera del Montello. Quello che è certo è che questo risultato resterà negli annali e nella storia del Treviso Calcio e probailmente sarà anche la sconfitta più pesante mai ottenuta dalla squadra del capoluogo trevigiano.

Dopo la settimana più movimentata della storia recente del club biancoceleste (cancelli chiusi ai campi di allenamento, giocatori che arrivano alla spicciolata per allenarsi, rissa tra tifosi e procuratori ecc.) a Giavera del Montello si è disputata la farsa di una gara che è servita soltanto a non far terminare il campionato alla formazione trevigiana che, dopo le tre rinunce precedenti, poteva relegarla in fondo della classifica e condannarla già da ora alla retrocessione in Promozione.
Ben 18 giocatori in lista, si presentano agli ordini dell'Arbitro Albano di Venezia, qualcuno dei quali arrivato direttamente al campo per le presentazioni di rito con la squadra. Come era prevedibile i ragazzi scesi in campo diretti da mister Bianconi dimostrano una condizione atletica assolutamente da rivedere e da formare: in merito al match di quest'oggi niente da rilevare con una differenza in campo abissale tra le due formazioni.
Termina 1-10 con triplette per Corvaglia e Beccia, doppiette invece per De Freitas e Cibin per i sandonatesi e rete della bandiera per Turco.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 12/02/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



Incredibile ma vero: 4 rigori sbagliati in Cimapiave-Porcellengo

Quattro rigori sbagliati in una partita: se non è un record, poco ci manca. È accaduto in Cimapiave-Porcellengo, nel girone P di Seconda categoria, terminata 1-1 in virtù delle reti di Svraka al 63’ per il team di Maserada, e di Moro all’87’ per gli ospiti....leggi
14/10/2019

Promozione D. Il Treviso Academy esonera mister Feltrin

Svolta tecnica al Treviso Academy: Francesco Feltrin (a lato, ph. Fotostampa) è stato sollevato dall'incarico. Lo ha annunciato la società con un breve comunicato. In giornata sarà presentato il nuovo allenatore. Tra i papabili, ci sar...leggi
08/10/2019







S. Lucia Susegana finora sempre vincente: 'La strada è ancora lunga'

Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, per il Santa Lucia Susegana questa stagione in Prima categoria potrebbe regalare soddisfazioni. I biancorossi del tecnico Diego Moro finora hanno sempre vinto, con tre successi su tre in campionato (leadership solitaria nel girone G a +2 sul Cadore) e tre affer...leggi
23/09/2019

CornudaCrocetta. Boudouma: 'Stiamo crescendo, onoreremo il Centenario'

«Stiamo crescendo, tra un paio di settimane saremo una squadra da temere e potremo onorare al meglio l’anno del Centenario». Ne è convinto Abdellah Boudouma (in foto), da quest’estate allenatore del Cornuda Crocetta 1920 in Prima categoria. I montelliani hanno iniziato il campionato con ...leggi
20/09/2019

Gli 'Avieri' atterrano a Villa Lattes per la presentazione ufficiale

Anche quest’anno il Calcio Istrana 1964 ASD ha scelto l’incantevole scenario di Villa Lattes per presentare tutte le squadre agonistiche e giovanili dell'Attività di base, che si cimenteranno a rappresentare i colori gialloblù degli “avieri” nella stagione sportiva 2019-2020.L’evento...leggi
18/09/2019


Vazzola, che inizio! Dopo l'Opitergina, sabato riecco il Treviso

Prima l’Opitergina, ora (di nuovo) il Treviso Academy. Per il Vazzola non si può certo parlare di un calendario agevole in questo avvio di campionato. I gialloverdi del tecnico Francesco Szumski (in foto), reduci dalla sconfitta casalinga con i “reds” di Oderzo, stanno preparando l’ant...leggi
12/09/2019

Prima categoria G. Limana-Cisonese 3-1 a giudizio del G.S...

Errore, leggerezza... Il Limana rschia di perdere la gara contro la Cisonese per 0-3. Il nodo da risolvere è la squalifica comminata a Gianluca Tormen espulso al 13' pt di ZTLL-Juliasagittaria (playout) e mai scontata dal mediano, oggi impegato da mr. Speranza... In settimana le decisione del giudice valuterà il referto ma la sconfitta...leggi
08/09/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04621 secondi