Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

23. Cavriè. La Costr. Capoia con il 3-0, replica la finale 2016...

Vai alla galleria

Costruzioni Capoia-Impernord 3-0

Costr. Capoia: Andreetta, Iacono, Biasi Manolache, Carniato, Granziera, Vio, Casarotto, Zago, Rey Luna, Zottino, Bonotto, Agostini, Crivaro.

Coach: Giorgio Carniato

Impernord: Bigolin, Alex Lovisotto, Domi, Ruffoni, Ostan, Ragazzon, Roma, Deon, Berlese, Fighera, Storgato, Lucchese, Janko, De Faveri

Coach: Ivano Cagnato

Arbitro: Bonetto sez. arbitri trevigiani

Assistenti: Girardi e Novello

Reti: 12’ pt Iacono, 18’ st Crivaro, 23’ st Zottino

Cavriè. Pronostico rispettato. La Costruzioni Capoia per il secondo anno consecutivo disputerà la finale del “Cavriè” e l’avversario sarà la determinata Supernastri sconfitta nel girone per 2-1, ma decisa a vendicare l’insuccesso di un paio di settimane fa. Il primo tempo giocato alla pari, ha visto gli “edili” fissare il vantaggio con l’acuto di Iacono. Rotto il ghiaccio il Capoia  ha badato ad amministrare il match concedendo poco o nulla alla reazione dell’Impernord. La ripresa giocata con maggiore vitalità ha visto il Capoia  raddoppiare con Crivaro e fissare il terno con Zottino autore di una puntata in contropiede ribattuto da Bigolin e ribadito in rete dal tap in dell’ex attaccante del Cordenons.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 05/07/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,61922 secondi