Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Portomansuè. La svolta dai baby con un programma a 360 gradi...

Sei le formazioni giovanili messe in cantiere dal sodalizio bianco-verde

Vai alla galleria

Nella foto: il responsabile e coordinatore del Settore Giovanile, Dario Bianco.

La galleria: Dario Bianco, Settimio Stallone e "Checco" Rossi prep. portieri.

Nell’imbuto del Veneto orientale, il Portomansuè-baby (una new-entry nelle future classifiche del Puro Settore Scolastico provinciale) chiede spazio e attenzione… Il club bianco-verde sostenuto ai vertici dall’inossidabile cordata capeggiata dal patron Maccan, presieduta da Ugo Della Libera e coordinata dall’”icona” del sodalizio Roberto Lucchese, nell’ imminente stagione che va a iniziare avrà parecchio da dire e da mostrare partendo dal neonato settore giovanile. Il club dopo anni di attenzione rivolta alla prima squadra, “vinta” la  rivalità con i vicini di casa del Basalghelle “targato” Bologna”, spalanca le porte a un proprio settore giovanile, dinamico, florido (nei numeri ai blocchi) e di prospettiva. E’ l’anno Zero… Il club del Livenza nel disegnare il programmi dell’annata 2017-18, ha messo da subito il punto sulla “i”consapevole di doversi confrontare con le difficoltà del noviziato.  Nel dare fondo al programma di ampliamento e di solidità alla “cantera” , il responsabile e coordinatore Dario Bianco spalleggiato da un paio di dinamici collaboratori in un paio di mesi hanno fatto “Bingo” infilando “cinque perle”, l’intera piramide giovanile che dagli Allievi chiude il cerchio con una cornice di baby-promesse, la schiera di Piccoli Amici. Un lavoro di sviluppo che ha preso il “la”con la scissione dal Basalghelle. Il Portomansuè calcio potrà quindi contare sul proprio settore giovanile e godrà delle strutture di Portobuffolè, Meduna di Livenza e Mansuè. Tre siti con cinque campi di gioco dove il club potrà dare sfogo all’attività ricreativa. Nel fare il punto sulla distribuzione logistica, l’impianto di Portobuffolè ospiterà la formazione Juniores assegnata al prof. Settimio Stallone e gli Allievi affidati a Dario Bianco. Le due categorie inferiori, Giovanissimi (allenatore Alessandro Faloppa) e Esordienti (mr. Michele De Biasi) troveranno spazio a Meduna di Livenza, mentre i Primi Calci e il gruppo di “Piccoli Amici” coordinati da Simone Piovesan troveranno sede a Mansuè (sarà la sede delle partite del torneo di Promozione) dove il club ha provveduto a rimettere a nuovo il fondo del rettangolo di gioco principale e il ripristino del manto erboso. Non sarà un “campaccio…per i rivali” A questo gruppo di mister della “linea verde” si aggregherà  il nuovo responsabile della scuola portieri l’esperto Francesco Rossi, ex portiere di Foggia, Portogruaro,Liventina e Marosticense. L’entusiasmo nell’affrontare questa piacevole scommessa in casa Portobuffolè è all’apice, e lo scandirà settimanalmente il centinaio di ragazzi tesserati che calpesteranno i campi sulle sponde del Livenza. News…Il 30 Agosto alle ore 17, sul rettangolo di casa, la formazione Juniores regionale affronterà in amichevole il Venezia Under 17.

I quadri tecnici del Portomansuè Sg.

Juniores Regionali: Settimio Stallone; Allievi: Dario Bianco; Giovanissimi: Alessandro Faloppa; Esordienti: Michele De Biasi; Piccoli Amici: Simone Piovesan. Preparatore dei portieri: Francesco Rossi; Coordinatore: Dario Bianco.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 03/08/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,66015 secondi