Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Aia Veneto. M. Poto & Zago: a chi la finale Tricolore dell'Eccellenza?

Spifferi dell\\' ultima ora indirizzerebbero la scelta-sorpasso sul tosto Zago...

Vai alla galleria

Nella foto copertina. Francesco Zago: è l'arbitro proiettato al sorpasso su Michael Poto sez. di Mestre?

Sotto la nostra hit-parade: Dal Zilio sez. di Treviso, Mozzo sez. di Padova, Mazzer sez. di Conegliano V.to e Michael Poto sez. di Mestre.

Pronti a scommettere… 6 Gennaio 2018, il sabato dell’ Epifania, il primo brindisi in coppa. Il nuovo anno aprirà con la finale di Coppa Italia Regione Veneto in calendario a Martellago tra il Pozzonovo (Padova) e la Belfiorese (Verona). Il sorteggio è doveroso, ma l’arbitro che dirigerà la finale, già lo sa. La domanda è d’obbligo: a chi sarà assegnato il ruolo di fischietto principe del Veneto? Dodici mesi fa, a una dozzina di giorni dalla finale Tricolore, anticipammo l’arbitro designato della finale Clodiense/Chioggia-Ambrosiana e azzeccammo, senza dubbi, la scelta indicata dall’Aia. Il prescelto fu Alessio Schiavon della sez. aia di Treviso, l’arbitro al “Top” nel punteggio tecnico e le gare dirette. L’edizione 2017-18 offre un maggiore equilibrio. Nel prendere in visione le designazioni delle semifinali, lo scenario era ampio. Questo ruotava su 5 candidati: Michael Poto sez. di Mestre, Andrea Mazzer sez. di Conegliano V.to, Matteo Mozzo sez. di Padova, Francesco Zago sez. di Conegliano V.to e Matteo Dal Zilio sez. di Treviso. Nel bussolotto potevano finire anche Andrea Migliorini sez. di Verona e Davide Albano della sez. di Venezia fischietto che nella scorsa Primavera ha diretto la finale per il titolo regionale della Promozione tra il Cartigliano e il Portomansuè. Nel compiere la doverosa scrematura, i primi esclusi sono Andrea Mazzer che ha diretto la semifinale di ritorno Belfiorese-Caldiero Terme e Matteo Mozzo (lo penalizza la sez. di PD) che ha diretto la gara di andata delle semifinali tra il Pozzonovo e l’Istrana. La sezione di appartenenza spiazza anche il veronese Migliorini (c’è la Belfiorese…). Per Albano (Venezia) entrato in rimonta nel gruppo d’Eccellenza, il punteggio tecnico sarebbe inferiore ai colleghi candidati. Restano quindi a giocarsela in tre: Miki Poto, “Francesco “Checco” Zago e “Teo” Dal Zilio fischietto salito prepotentemente alla ribalta e ex giocatore, in Eccellenza regionale, con la maglia dell’ Istrana. La sua posizione però ha un “freno”: per la sezione di Treviso sarebbe la direzione-bis. Ecco allora stringersi il cerchio: Michael Poto della sez. di Mestre dovrebbe essere il prescelto con Zago a pochi decimi di punto. A garantire un minimo vantaggio a Poto c’è l’ultima direzione di campionato, l’esame di vetta del girone A tra il Villafranca e il Cartigliano, un test gestito con personalità denotando un’ottima preparazione fisica. “Checco” Zago rientrato nella “Top-Five” regionale ha chiuso l’annata con una super-direzione e di polso, in Union QDP-Giorgione 2000, ma a Poto concede qualche mesetto di gioventù e la strategica posizione geografica…Ma le sorprese sono all'ordine del giorno e dopo 24 dalla pubblicazione-anteprima, la posizione di Zago trova enormi proseliti... 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 27/12/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,70416 secondi