Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Eccellenza. Samuele Bellè, un bomber in costante crescita a Istrana

L'attaccante gialloblù sta migliorando di anno in anno il suo bottino di reti, ed è terzo nella classifica cannonieri del girone B. "Il gol più bello di quest'anno? Direi quello a Portogruaro"

Vai alla galleria

Con il gol di domenica scorsa contro l’Eclisse CareniPievigina, Samuele Bellè (in foto) ha rafforzato il terzo posto nella classifica marcatori di Eccellenza (girone B), dietro a Maccan del Portogruaro e Gnago del PortoMansuè.
I
l bomber dell’Istrana è in costante crescita: 6 reti in campionato nell’Eccellenza 2016/2017, 8 nel 2017/2018, 12 nell’ultima stagione e già 12 centri in questa, quando siamo solo a due terzi del cammino.
«Pian piano ho preso confidenza con la categoria», racconta Bellè, classe 1993 di San Gaetano, al suo quarto anno di fila con gli "avieri" di mister Enrico Bonaldo, dopo le esperienze con Vedelago, CornudaCrocetta e soprattutto San Gaetano. «Punto a farne più dell’anno scorso, magari dai 15 in su, ma prima di tutto viene la squadra. Il nostro obiettivo primario è la salvezza. Possiamo contare sul quarto miglior attacco del girone».
«Finora ho realizzato due doppiette, una contro il Martellago e l’altra con l’Union Pro - prosegue l'attaccante montebellunese - Comunque sono abbastanza generoso in campo, mi piace correre e torno volentieri indietro. Non sono la classica boa lì davanti. Se dovessi scegliere il mio gol più bello tra i 12 di questo campionato, direi quello di testa da calcio d’angolo a Portogruaro, anche se abbiamo perso. Il più importante, invece, è stato con l’Eclisse CareniPievigina all’andata, avendo vinto 1-0. Ovviamente è merito anche dei miei compagni. Sia a Istrana che a San Gaetano ho trovato un bel gruppo, instaurando buoni rapporti a livello umano», conclude Bellè, che nell’arco della sua carriera ricorda con piacere gli allenatori David Favero e Marco Marchetti.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 07/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...













Promozione D. Treviso: Andrea Da Rold è il nuovo allenatore

Nuovo cambio di allenatore al Treviso Academy, nel girone D di Promozione. Gianfranco Bellotto (foto in galleria) ha infatti rassegnato le dimissioni. Per la sua sostituzione, la società del presidente Luigi Sandri ha optato per una soluzione interna, affidando la squadra ad Andrea Da Ro...leggi
08/01/2020

Promozione girone D. Vazzola-Treviso anticipata a sabato

Il match di Promozione Vazzola-Treviso Academy, nel girone D, si giocherà in anticipo sabato 11 gennaio alle ore 15. Entrambe le squadre cercheranno riscatto dopo aver iniziato il 2020 con una sconfitta, rispettivamente a Oderzo e al Tenni con il Vedelago. All'andata in campionato finì 1-1, mentre in Coppa...leggi
07/01/2020



Prima H. La Julia Sagittaria chiude il girone d'andata da imbattuta

Continua a volare la Julia Sagittaria, imbattuta in questo girone d’andata. Su un terreno quasi impraticabile, i nerazzurri si sono imposti di misura nell’anticipo con la Gorghense. A decidere è stato il senegalese Babacar Ndiaye (in foto).Concordiesi subito padroni del match. ...leggi
22/12/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04558 secondi