Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Belluno


Terza a Nord-Est. Nel bellunese, a Mugnai e Tambre l'epicentro primato

Tambre innevata. Il pericolo rinvio? L'allarme lo testimoniano i 20 centimetri di neve in Alpago...

Vai alla galleria

Nella foto: il Tambre capolista del torneo dolomitico.

La galleria: mister Manfroi (Lentiai), Oscar Chies (S. Fior), Gorgoglione tecnico della Juve Mugnai e Pajer mr. del Tambre d'Alpago.

Terza categoria TV, BL e Basso Piave

Comitato di Treviso, la 22^ giornata

Nella Marca Trevigiana tiene banco il braccio di ferro tra il S. Fior e il Porcellengo. Due club che tra un paio di settimane si confronteranno nella finale della coppa “Provincia”. Il vincitore potrà considerarsi in Seconda categoria con largo anticipo sull’esito finale del campionato. Il weekend appena trascorso ha visto l’ Arcade 2000 staccare il tagliando dei tre punti nel recupero sul rettangolo della Follinese, una vittoria che ha permesso ai ragazzi di mr. Gazzola di operare il sorpasso sul Padernello. Il 22° turno indirizzerà il S. Fior di Oscar Chies al “Tenni” di Quinto di Treviso (and. 2-6); il Porcellengo vivrà la propria domenica tra le mura domestiche contro l’outsider Arcade 2000  vittorioso all’andata per 2-1 e proiettato a conservare la leadership del playoff. A ridosso si colloca il Ramon 80. I castellani contano incamerare il quarto turno sì del girone di ritorno. Il Parè di Conegliano resterà al palo. La linea del playoff, extra-season alla portata, in caso di affermazione dell’Arcade escluderebbe momentaneamente i coneglianesi e il divario salirebbe a +7. Il resto del cartellone presenta match di contorno, privi di interessi.

Pederobba-Giavera 1

Porcellengo-Arcade 2000 1-2

Quinto TV-S. Fior calcio X-2

Ramon 80-Follinese 2

Resana CSM-Treville 1-X

Salvarosa-Padernello X

Riposa: Parè di Conegliano

Comitato di Belluno, la 15^ giornata

Il Tambre ri-mette la freccia… Tutto è maturato al tonfo della capolista Gemelle 2005 sul rettangolo del Lago di Auronzo. Un 2-0 che i rossoblù hanno concretizzato con raziocino, una vittoria che rilancia il torneo al vertice dei cadorini, ora a -4 dalla vetta. Nota stonata della 14^ il pareggio interno del Sois, bloccato sull’1-1 dal Cortina. L’acuto invece è arrivato, come preannunciato, dal Piave che si è sbarazzato del Lentiai nello “spareggio” per il 4° posto del playoff. L’attesa ora è tutta rivolta al test-match del fine settimana a Tambre d’Alpago. C’è il Piave alle porte del Cansiglio e la formazione di mr. Giovanni Perale è consapevole di giocarsi una fetta delle aspirazioni primato. Lo danno a pensare le tre vittorie filanti…C’è inoltre da aggiungere la solidità casalinga del portiere Lotto, che supera i 300’. Da non perdere Lentiai (23)-Auronzo (25) e la sete di riscatto dei nero-verdi di Marco Manfroi che una affermazione rilancerebbe nel gotha “off”. Gemelle-Sois, chi la spunterà? Entrambe devono ancora riposare, un chiaro vantaggio e una chance di fuga per il Tambre. Il Sois della ripresa ha già pagato dazio in due gare su tre e la vittoria latita dal 18 dicembre (2-3 al Real Damos). Inattaccabile s il Gemelle formato casalingo con 5 successi e 2 pareggi nelle 7 gare disputate. L’imbattibilità rossonera è assicurata.

Coi de Pera-Esercito 7° Alpini 1-2

Cortina-Longarone1-X

Domegge-Real Damos 1-X

Gemelle 2005-Sois calcio 1-X

Lentiai-Auronzo X

Tambre-Piave 1-2

Comitato del Basso Piave, la 21^ giornata

Il deciso scatto dell’Eraclea/Crepaldo a 5 turni dal finish ha piegato la resistenza del Casier/Dosson che ha fallito l’operazione allungo. L’undici del litorale nell’anticipo del venerdì si è ripreso nella Marca i tre punti persi nel girone di andata. Domenica la capolista nel test-coda di Bissuola potrà consolidare la leadership, mentre il Casier di Gino Beraldo misurerà il rilancio del Burano. Meolo e Altobello Aleardi per il playoff con secondi impegnati nella finale del Trofeo del Basso Piave, il potenziale pass per salire in Seconda. Lo scontro diretto, in casa dell’ Altobello, potrebbe chiarire le gerarchie alle spalle del binomio guida. Un successo dell’ Aleardi potrebbe inoltre allargare il cerchio-spareggi a Vigor e Lido Jesolo che sperano nel rallentamento del Meolo. Piavon-Villanova completa un turno ricco di suspence.

Altobello-Meolo 1-X

Bissuola-Eraclea 2

Casier/Dosson-Burano 1

Cesarolo-Lido di Jesolo X

Piavon-Villanova 1-X

Sindacale-Vigor Cinto X-2

Riposa il Torre Mosto

Comitato di Bassano, la 22^ giornata

E’ la partita di vertice di Mugnai a mettere a ferro e fuoco il tabellone della 22^ tornata. La Juventina (45) di mister Gorgoglione con il + 7 sulle immediate inseguitrici, Solagna, Union Lc e Angarano (deve riposare) ha conquistato un margine-salvagente di tutto rispetto a 5 giornate dall’epilogo. L’undici feltrino ha la ghiotta occasione per allungare e per farlo servirà la vittoria che ripaghi l’amarezza della sconfitta (3-2) rimediata nella gara di andata. Il Solagna che sulla carta ha la possibilità di mantenere invariato il distacco, scenderà a Campolongo, una squadra in disarmo. Lo testimonia il rullino di marcia del girone di ritorno con 4 sconfitte e 3 pareggi. L’ultima vittoria risale al 9 dicembre l’1-0 al Facca. Anche l’ Angarano non potrà permettersi passi falsi. Sulla sua strada incrocerà il S. Lazzaro in lieve ripresa, ma acerrimo antagonista nella gara persa in casa contro la Juventina per 2-4. Chi in questa giornata ha il dover di osare è il Breganze chiamato a vincere il test casalingo contro la Longa 90. L’orizzonte bianconero potrebbe oscurarsi in funzione della forbice che una mancata vittoria potrebbe determinare il taglio… Vietato quindi sedersi sugli allori e vivere le vicende altrui… Il resto del tabellone dà ampio risalto alle gare di seconda fascia, prive di curiosità.

Alpes Cesio-Felette 1-X

Angarano-S. Lazzaro S. Croce 1

Breganze-Longa 90 1

Campolongo-Solagna X-2

Facca-Per Santa Maria 1

Juventina Mugnai-Union Lc 1-2

Riposa la Lamonese

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 19/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






Terza categoria Belluno: domenica si recupera Sois-Dynamo Vellai

In attesa dell'inizio del girone di ritorno, la Terza categoria di Belluno dà spazio ad alcuni recuperi di campionato.Si parte dopodomani, domenica, alle ore 14.30 con Sois-Dynamo Vellai (quarta contro dodicesima in classifica), valevole per l'undicesima giornata di andata.Gli altri recuperi sono ...leggi
14/02/2020

Prima G. Nuovo cambio di mister alla Plavis: Marian subentra a Redi

Nuovo cambio di allenatore alla Plavis Pizzocco: al posto di Luca Redi (in foto) arriva in panchina Giuliano Marian, responsabile del settore giovanile, che domenica debutterà tra le mura amiche con il Cordignano.E' la seconda svolta tecnica per la società di Santa Giustina ...leggi
13/02/2020








Serie D. Belluno: De Agostini sollevato dall'incarico, arriva Zanin

L’A.C. Belluno 1905 ha sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il Sig. Stefano De Agostini. Al contempo, la società gialloblù comunica di aver affidato la panchina gialloblù a mister Diego Zanin, che già lo scorso anno aveva guidato l’A.C. Belluno 1905 nelle ultime due ...leggi
13/01/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03148 secondi