Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


36. Massimo Casagrande Giov. Il Vittorio V.to blocca l'Udinese...

Vai alla galleria

Udinese-Vittorio Veneto SMC 2-2

Udinese: Mecchia, Iob, Duca, Bassi, Levinte (16’ pt Barlocco), Maria, Podda, Napoli (26’ st Dervisevic), Pafundi, Gotter, Auber

Nel st sono enrati: 13 Berthe, 14 Baron, 16 Lorenzini, 17 Iljazi

Allenatore: Massimiliano Rossi

Vittorio Veneto Falmec: Campanerutto, Gicomin, Casagrande, Valvasori, Piccoli, Tarzariol, Elmazoski, Baldassar, Malamine Sane, Younouss Sane, Niakhasso

In panchina: 12 Da Re

Nel st. sono entrati: 13 Kurti, 14 Secchi,15 Di Sefano, 16 Da Lozzo, 17 Ros, 18 Traversi, 19 Menegon

Allenatore: Sandro Sara

Arbitro: Jyate sez. di Conegliano Veneto

Reti: 1’ pt Auber, 11’ pt Malamine Sane, 3’ st Pafundi, 23’ st Valvasori

Note. Serata temperata, temperatura di 17 gradi, terreno secco ma in buone condizioni, spettatori 120 circa. Espulso al 16’ pt Macchia (fallo da ultimo uomo)

Recupero: pt 1’ st 5’

Godega di Sant’ Urbano. Frenata bianconera…E’ il 2-2 che Udinese Giovanissimi si è fatta imporre dal tenace ed incisivo Vittorio Veneto nella terza uscita della 36^ edizione del torneo Interregionale “Massimo Casagrande”. Un terzo turno in cui i ragazzi di Max Rossi contavano di fare il pieno, ma i rossoblù si sono rivelati in osso duro rispetto alle due precedenti esibizioni in cui le “zebrette” avevano impallinato con 12 reti Belluno e Montebelluna; il Vittorio Veneto aveva esordito contro l’undici dolomitico piegato con un piacevole 3-1. Il match della 7^ serata si sblocca al primo giro di lancette dal fischio di Jyate: è Auber a trafiggere Campanerutto dal limite. Il Vittorio Veneto seguito da un buon numero di tifosi non ci mette tanto e riprendere il filone. I rossoblù fanno valere la fisicità a contrasto e sulle corsie esterne le progressioni di Giacomin e  Y. Sane creano lo scompiglio nei sedici metri bianconeri. Il primo assaggio verso i pali di Macchia lo combinano sulla corsia di destra Y. Sane e Giacomin al 7’: il terzino imbocca il binario destro che indirizza sul primo palo, Younouss lo pesca con una palla filtrante sulla corsa e il diagonale del laterale taglia l’intero specchio della porta e lambisce di pochi centimetri sul secondo palo. Col passare dei minuti, l’incombente presenza e la velocità di Malamine Sane mette lo scompiglio nella difesa friulana. All’11’ il pareggio del Vittorio V.to scaturisce da una rimessa laterale: sul pallone indirizzato al controllo di M. Sane, la difesa bianconera non chiude in tempo e la girata fa secco Macchia. L’Udinese colpita nell’orgoglio non ci sta a dividere la posta in palio. I bianconeri alzano il baricentro e lo scattista M. Sane va a nozze nell’uno contro uno. E’ imprendibile al 16’ il centravanti rossoblù: partito poco oltre la linea mediana, Malamine Sane lascia sul posto il proprio controllore, punta Macchia e l’impatto piede contro piede fuori dall’area è fatale all’estremo friulano che stende l’attaccante e si guadagna il “rosso”. In 10 uomini l’Udinese soffre ogni puntata rossoblù. Al 22’ M. Sane affonda per l’ennesima volta, Barlocco in uscita lo manda “fuori giri” gli ribatte il pallone che si rivela un assist per Elmasoski: piattone dal limite e sulla strada del gol è un difensore a sostituirsi al portiere. L’Udinese torna minacciosa al 23’ con una conclusione di Pafundi bloccata da Campanerutto. Nel finale è Y. Sane a insidiare l’estremo udinese con un inserimento a sorpresa e la conclusione bassa alla base del palo di sinistra.

Ripresa. Al 3’ è Pafundi a infilare il 2-1 che riporta l’Udinese avanti nel punteggio. Al 12’ al Vittorio Veneto è annullato il gol del 2-2. Intanto dalle due panchine si intensifica la rotazione e gli avvicendamenti. Il match scorre via gradevole con azioni che mettono l’allerta nei due estremi. Al 17’ altra emozione dall’angolo: Giacomin taglia il pallone sul primo palo e Barlocco arriva in tempo a guantoni aperti. Il meritato 2-2 il Vittorio Veneto lo corona al 23’ su palla inattiva: traversone dalla destra di Younouss Sane per la capoccia dell’avanzato Valvasori, il centrale rossoblù stacca su tutti e con una frustata di  piena fronte insacca il cuoio nell’angolino bassa alla sinistra di Barlocco. Il Vittorio Veneto frena l’avanzata dell’ Udinese e nell’ultimo turno eliminatorio si giocherà il pass delle semifinali contro il Montebelluna.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 02/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




San Martino Colle. Si è dimesso il vicepresidente Giacomo Deon

Giacomo Deon si è dimesso dalla carica di VicePresidente del Sanmartinocolle (girone G di Prima categoria) e lascia la dirigenza."Un Grazie per il suo operato e per aver dedicato anima e corpo ai colori gialloviola in questi ultimi 3 anni. Giacomo si è dimostrato una persona saggia, generosa, ricca di idee e ...leggi
19/05/2020



Virus & tecnologia. I portieri del LiaPiave a colloquio con Provedel

There is a crack in everything, thay's how the light gets in.Cantava così, nella splendida Anthem, Leonard Cohen; uno dei più grandi cantautori – e poeta, scrittore – che abbiamo avuto la fortuna di avere fra noi (anche se non tutti ne sono consapevoli).Ci troviamo, oggi, di fronte ad una ...leggi
29/04/2020



L'Opitergina rimane in campo, anche se online

L'emergenza sanitaria non ferma l'attività sportiva, anche se solo on line. E gli incontri della squadra, seppur a distanza, lungi dall'essere solamente una parentesi ludica, acquistano anche un valore sociale.Lo sa bene la società, lo hanno provato in prima persona i vari allenatori del settore giovanile. Lo sanno bene soprattutto loro, i ...leggi
19/04/2020

Jacopo Da Riva: un montebellunese all'Atalanta

Jacopo Da Riva è la nuova speranza montebellunese che si sta affacciando nel calcio professionistico.Il centrocampista classe 2000, dopo aver mosso i primi passi nell'Eclisse Carenipievigina, ha fatto parte del settore giovanile biancoceleste prima di spiccare il volo tra i professionisti, dapprima nei ...leggi
17/04/2020

Coronavirus. Annullati anche i quattro Tornei Marca Trevigiana 2020

A causa del protrarsi dell'emergenza Covid-19, il Comitato Organizzatore ha deciso di annullare lo svolgimento dei quattro Tornei Marca Trevigiana 2020, già programmati dal 24 aprile al 5 giugno.Lo ha comunicato il presidente Mario Sanson (foto), aggiungendo che tutte le societ...leggi
15/04/2020

Primi bilanci. Cordignano: la parola alla presidente Simonetta Botteon

In attesa di conoscere l’evoluzione dell’emergenza Coronavirus e le successive decisioni della Federazione sui verdetti dei campionati (la cui chiusura anticipata è molto probabile), proviamo a tracciare un bilancio per varie squadre. Questa volta è il turno del Cordignano del tecnico Michele Da Frè - girone...leggi
15/04/2020



Primi bilanci. Sarmede: la parola al direttore sportivo Alan Zanette

In attesa di conoscere l’evoluzione dell’emergenza Coronavirus e le successive decisioni della Federazione sui verdetti dei campionati (la cui chiusura anticipata è ormai dichiarata), proviamo a tracciare un bilancio per varie squadre. Questa volta è il turno del Sarmede...leggi
04/04/2020

Primi bilanci. Istrana: la parola all'allenatore Enrico Bonaldo

In attesa di conoscere l’evoluzione dell’emergenza Coronavirus e le successive decisioni della Federazione sul futuro dei campionati (imminente la chiusura anticipata, come dichiarato stasera dal presidente del CRV Ruzza), proviamo a tracciare un bilancio per varie squadre. Questa volta è il turno de...leggi
01/04/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03431 secondi