Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Serie D. Il "Campo" riconquista la vetta solitaria: 2-1 all'Adriese

E' durata solo 24 ore la coabitazione con il Cartigliano

Il Campodarsego consolida il suo primato in classifica, batte nell’ennesimo scontro diretto l’Adriese, stavolta con un 2-1 al “Gabbiano” e inanella un’altra vittoria prestigiosa, battendo una diretta concorrente e confermandosi da solo al primo posto del girone C!
Nonostante il terreno pesante, davanti a quasi 1200 spettatori le due formazioni giocano una gara bella e avvincente, che entra nel vivo sin dai primissimi minuti. Al primo affondo, il Campodarsego passa subito in vantaggio: Pasquato prende palla sulla trequarti e supera in progressione Alfano, arrivando al limite dell’area e fulminando il portiere ospite, mettendo così a segno il vantaggio e il suo primo gol in maglia biancorossa. Passano tre minuti, e l’Adriese, dopo aver rischiato ancora sulla conclusione dal limite di Gabbianelli, alla prima occasione pareggia: sulla punizione tagliata di Lauria, Aliù anticipa di testa il proprio marcatore, e Voltan non riesce a respingere. Dopo i fuochi d’artificio iniziali, la gara si assesta per una ventina di minuti: si lotta nel fango, colpo su colpo, ma senza grosse occasioni. Fino al 32′, quando Gabbianelli si mette in proprio: dalla trequarti, in posizione centrale, il suo sinistro rasoterra non è potentissimo ma è molto angolato sul primo palo, e il Campodarsego torna nuovamente avanti. Nel finale Cabras dice di no due volte a Pasquato, vicino alla doppietta con un destro radente sul secondo palo al 41′, e poi con una punizione a giro al 45′.
Pronti via, e all’inizio della ripresa i padroni di casa partono a mille e sono subito pericolosi: al 3′ Gabbianelli scheggia la parte superiore della traversa, al 9′ Finazzi spara sopra la traversa da ottima posizione, seguito da Tonelli che un minuto dopo sfiora il primo palo. L’Adriese, con la girandola dei cambi, guadagna un po’ di campo ma fatica a rendersi pericolosa: il primo brivido arriva al 24′, quando dal sinistro di Lauria parte un cross radente che attraversa tutto lo specchio, prima di spegnersi sul fondo. Al 27′ però è ancora Gabbianelli ad avere sul sinistro una chance colossale: ubriacata la difesa ospite, il numero 10 arriva davanti a Cabras, che però riesce a chiudere quando il 3-1 sembra ormai cosa fatta. Dopo 7 minuti di recupero, e la parata finale di Voltan sul sinistro potente di Lauria, finisce 2-1: il Campodarsego conferma la vetta della classifica e il suo momento d’oro, e adesso, a parte il Cartigliano che tiene il passo, dietro si allungano le distanze sulle inseguitrici!

Campodarsego - Adriese 2-1

Campodarsego (4-3-3): Voltan; Pilotto, Montin, Leonarduzzi, Boscolo Bisto; Tonelli (51′ st Calcagnotto), Finazzi (20′ st Cavallini), Amadio (39′ st Nikolopoulos); Gabbianelli, Calì, Pasquato (29′ st Callegaro).
A disposizione: Aspergh, Callegaro, Arcon, Bedin, Acquistapace, Coppola.
Allenatore: A. Andreucci.

Adriese (4-2-3-1): Cabras; Mantovani, Boscolo Berto, Alfano (14′ st Capitanio), Vecchi (27′ st Boldrin); Lo Sicco, Lala (16′ st Parolin); Beltrame (25′ st Florian), Lauria, Pandiani (16′ st Busetto); Aliù.
A disposizione: Demalija, Novembre, Finessi, Zukic.
Allenatore: L. Tiozzo.

Arbitro: Perri di Roma 1 (Dell’Arciprete-Cipolletta).

Reti: 4′ pt Pasquato, 7′ pt Aliù, 32′ pt Gabbianelli.

Note: ammoniti Finazzi, Mantovani, Pasquato, Tonelli, Busetto, Pandiani, Boldrin e Gabbianelli. Calci d’angolo 5-4. Recupero 1′ e 7′. Spettatori 1200 circa.

Fonte: ufficio stampa Campodarsego.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 17/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





Promozione girone C. La stagione del Monselice inizia in salita

Esordio in Promozione dal sapore amaro per il Monselice di Luca Simonato, che cede per 1-0 sul campo della Villafranchese dell’ex biancorosso Daniele Millan.Il campionato inizia in salita e le avvisaglie della giornata-no arrivano già al 22’, quando sono i p...leggi
20/09/2020

Eccellenza. Simone Carlassare nuovo difensore del Castelbaldo Masi

Venerdi sera, nella “club house” dell’impianto sportivo di Castelbaldo si è concluso l’accordo con Simone Carlassare, difensore, classe 2002, giovane promessa rilevato dal Legnago Salus con cui era stato aggregato in prima squadra a luglio quando la formazione era stata costruita ...leggi
19/09/2020




Eccellenza. Il Castelbaldo Masi si assicura le prestazioni di Scariolo

In Eccellenza il Castelbaldo Masi si è assicurato le prestazioni di Christian Scariolo, attaccante. La firma sul contratto è stata apposta in serata nei locali dell’Hotel Ristorante “La nave” di Masi (uno dei main sponsor della squadra). Nato a Siracusa il 12/7/1990, alto 187 cm,...leggi
15/09/2020









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07293 secondi