Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Verona


Serie D. Allo stadio "Berti" la presentazione ufficiale del Caldiero

Durante la serata svelati volti e progetti

Vai alla galleria

Lo stadio Mario Berti ha ospitato la presentazione ufficiale dell’ASD Calcio Caldiero Terme 2020-2021. Una nuova sfida con la partecipazione al secondo campionato consecutivo di Serie D. Durante la serata svelati volti e progetti, con un’occhio di riguardo anche agli Juniores Nazionali gialloverdi. L’ASD Calcio Caldiero Terme è pronto per spiccare il volo. Di seguito le principali dichiarazioni.

Filippo Berti (presidente): “Non era facile ripartire ma tutto il direttivo ha lavorato in un’unica direzione. La Serie D è un patrimonio da difendere. Siamo consapevoli delle difficoltà. Abbiamo costruito una rosa equilibrata che speriamo possa regalarci grandi soddisfazioni”.

Cristian Soave (allenatore): “Sulla carta ci aspetta un girone molto competitivo con tante squadre che si sono rinforzate. Anche noi però crediamo di aver aumentato la qualità. Anche i giovani sono interessanti. Dobbiamo lavorare sodo. Vogliamo migliorare il risultato dell’ultima stagione”.

Marcello Lovato (sindaco di Caldiero): “La società termale è un esempio per tutto il territorio. Abbiamo accompagnato la crescita delle ultime stagioni. Il presidente Berti è un vulcano di idee, dai nuovi seggiolini fino ad un’area in costruzione dove sorgeranno segreteria e sala riunioni. Auguriamo alla Prima Squadra e agli juniores il miglior viaggio possibile”.

Giuseppe Ruzza (presidente Figc Veneto): “Il Caldiero è un modello di organizzazione. Ho sempre usato parole al miele per questa realtà. Ora però come comitato siamo tutti impegnati in questa delicata fase di ripartenza. C’è molto lavoro. Dieci squadre purtroppo sono in quarantena. Io auspico che il protocollo sanitario evolva verso l’isolamento fiduciario del solo positivo. E’ una misura necessaria per garantire la prosecuzione dei campionato. Ora ci sono molte incertezze. Anche se la nostra ferma volontà è quella di ripartire con tutte le accortezze del caso”.

Federica Losi (consigliere comune di Mezzane): “Anche quest’anno abbiamo ospitato il Caldiero durante la fase di preparazione. E’ un motivo di orgoglio per la nostra realtà. La società termale è un riferimento per l’est veronese. Speriamo di proseguire nella collaborazione”.

Enrico Fracasso (allenatore Juniores nazionali Caldiero): “E’ una categoria prestigiosa contro rivali sempre più attrezzati. Siamo felici di rinnovare questa sfida. La rosa è molto giovane ma con qualità evidenti. Ora dobbiamo misurarci con il campionato. Ho chiesto ai ragazzi la massima concentrazione fin dalle prime partite”.

La famiglia dell’ASD Calcio Caldiero Terme quest’anno si è ingrandita con la matricola SSD Soave, la cui gestione è riconducibile alla famiglia Berti. Nell’occasione infatti si sono presentate anche la Prima squadra e la Juniores provinciale della neonata SSD Soave. La Prima squadra parteciperà al campionato di Terza categoria con le guide sicure di mister Adriano Laperni e del direttore sportivo Federico Bovi. Gli Juniores provinciali invece verranno diretti da Bruno Grassi. Presidente del sodalizio soavese Silvio Dai Pra. Durante la serata presente anche il sindaco del comune di Soave Gaetano Tebaldi con l’assessore Angelo Dalli Cani. Ultimo passaggio del vernissage infine il rinnovo per quanto riguarda il Caldiero della sponsorizzazione sociale con il centro per disabili Monteverde di Badia Calavena, mentre sul fronte Soave il nuovo patto stretto con la locale sezione AVIS per i donatori di sangue.

Ufficio stampa Caldiero Terme

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 12/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Caldiero: la capienza dello stadio Berti ridotta a 500 unità

In Serie D il Caldiero Terme, in accordo con le istituzioni preposte, ha comunicato che la capienza dello stadio Mario Berti (nella foto), fino a nuove disposizioni, sarà di 500 unità. Il limite massimo di 1000 spettatori infatti è valido solo se garantito da distanziamento. Nell'impian...leggi
22/09/2020





Coppa di Eccellenza: San Martino Speme-Castelbaldo Masi a porte chiuse

La sfida San Martino Speme-Castelbaldo Masi, valevole per la prima giornata della fase a gironi della Coppa Italia di Eccellenza, si giocherà domenica alle 15.30 a porte chiuse. Lo ha reso noto il Comitato regionale Veneto, "unicamente per motivi di sicurezza legati all'applicazione di q...leggi
11/09/2020




Serie D. L'Ambrosiana parteciperà alla Coppa Italia Tim

L'Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi (in foto) è una delle 9 società dilettantistiche che parteciperà alla Tim Cup 2020/2021, cioè alla manifestazione principale della Coppa Italia, alla quale prenderanno poi parte anche le squadre di Serie A....leggi
04/09/2020

Da oggi il Legnago Salus è ufficialmente in Serie C

Da oggi il Legnago Salus di mister Bagatti (nella foto) è ufficialmente in Serie C. Ecco il comunicato della Figc: “In sostituzione del Campodarsego, il Consiglio federale ha provveduto a concedere la licenza nazionale al Legnago Salus, secondo le modalità ex art. 49 lett. C) delle ...leggi
31/08/2020


Modificati 7 gironi di Seconda dopo il ripescaggio dell'Union Best

In seguito al ripescaggio in Seconda categoria della veronese Union Best, dovuto alla rinuncia del Città di Eraclea (che svolgerà attività SGS), sono stati leggermente modificati gli organici di 7 gironi del campionato di Seconda. Nello specifico sono interessati i gironi ...leggi
26/08/2020


Legnago Salus: depositata l'iscrizione alla Serie C

La società Legnago Salus, nelle persone del direttore generale Mario Pretto e del segretario generale Alessandro Bedin, ha comunicato di aver provveduto a depositare ieri, presso gli uffici della Lega Pro nella sede di Firenze, la documentazione relativa all’iscrizione della squadra al ...leggi
25/08/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09621 secondi