Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Vicenza


Covid: altro caso di sconfitta a tavolino per entrambe le squadre

Questa volta è accaduto in Prima categoria (girone C) tra Le Torri Bertesina e Summania, che hanno preferito non giocare per motivi precauzionali, visto lo stato di salute di un giocatore

Dopo Uniongaia-Zensonese di due settimane fa nel girone P di Seconda categoria (clicca qui), si registra un altro caso di "doppia" sconfitta a tavolino (più multa) a carico di entrambe le squadre, che hanno deciso di non scendere in campo per motivi precauzionali legati al Covid. Sanzione destinata a far discutere.

E' accaduto nella partita Le Torri Bertesina-Summania di Prima categoria (girone C). Da notare che in quest'ultimo caso il giudice sportivo regionale non ha comminato ad entrambe le formazioni un punto di penalità, come invece aveva fatto il giudice provinciale di Treviso in Seconda P, quale prima rinuncia.

Gara del 25 ottobre Le Torri Bertesina - Summania
In occasione della gara tra le società Le Torri Bertesina e Summania, prima della disputa della stessa, i dirigenti accompagnatori ufficiali di entrambe le società informavano il direttore di gara che queste ultime non intendevano prendere parte alla stessa. Il motivo era da ricercarsi nello stato febbrile in cui versava il giocatore Sy Alioune del Summania, che comunque non era presente allo stadio.

Per questi motivi il Giudice sportivo delibera le seguenti sanzioni:
- sanziona Le Torri Bertesina con la perdita della gara (risultato Le Torri Bertesina-Summania 0-3);
- sanziona Summania con la perdita della gara (risultato Le Torri Bertesina-Summania 3-0);
- la sanzione, per entrambe le società, di Euro 300,00 per prima rinuncia alla disputa di gara;
inibire i dirigenti accompagnatori Cherubin Mattia (Le Torri Bertesina) e Bedin Raffaello (Summania) fino al 9/11/2020.

Ieri intanto non ci sono stati sviluppi riguardo il ricorso di Uniongaia e Zensonese.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 30/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Arzignano: Romeo Bertani operato al legamento crociato

In Serie D l'Arzignano Valchiampo ha reso noto che il centrocampista Romeo Bertani è stato sottoposto, ieri mattina, a intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. L’intervento, effettuato dal dott. Mirco Lo Presti...leggi
25/11/2020

Arzignano. Valenti: "Felice per il gol, ma rammarico per il pareggio"

Quando pareggi è sempre la stessa storia. Soddisfazione per non aver perso, rammarico per non aver vinto. Questo è un po’ il sentore comune in casa FC Arzignano Valchiampo dopo l’1-1 conquistato sabato pomeriggio al Dal Molin contro la Virtus Bolzano. Da un lato il punto deve essere considerato positivo per...leggi
24/11/2020






"Storie di vita": parte il nuovo progetto del Calcio Schio

“Storie di vita”. Questo il titolo dell’iniziativa targata Calcio Schio, ideata in questo difficile momento storico causato dal Covid-19. Lo stop del calcio dilettantistico tiene i ragazzi dei nostri territori lontano dai campi di gioco e lontano dai propri comp...leggi
17/11/2020

Serie D. Arzignano Valchiampo-Virtus Bolzano slitta a sabato

In Serie D cambio di programma per Arzignano Valchiampo-Virtus Bolzano. Il recupero della settima giornata del girone C si giocherà sabato 21 novembre, anziché mercoledì 18.Fischio d'inizio alle ore 14.30 al "Dal Molin". Porte chiuse, diretta streaming sul...leggi
16/11/2020




Arzignano. La ricetta di Casini: "Ci serve un pensiero più operaio"

Serve cambiare marcia. Ma soprattutto cambiare mentalità. Questo il pensiero di Riccardo “Riky” Casini, uno dei reduci dell’esperienza in Lega Pro, rimasto in gialloceleste per guidare la squadra ad un’annata importante. Ma finora le cose non sono andate come ci si aspettava in casa FC Arzignan...leggi
13/11/2020


Arzignano. Si presenta Bianchini: "Servono entusiasmo e autostima"

L’FC Arzignano Valchiampo ha voltato pagina, puntando in panchina su Giuseppe Bianchini (nella foto), tecnico vicentino chiamato a ridare entusiasmo ad un gruppo che finora non si è espresso sui valori che tutti le riconoscono. Nasce a Thiene (VI) il 15 dicembre 1976. Da giocatore ha calcato pa...leggi
09/11/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,38085 secondi