Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Under 19. Pozzonovo leader negli élite, le parole di mister Cavazzana

"Grandi meriti vanno sicuramente alla società, che mi ha messo a disposizione un ottimo gruppo"

Avvio di stagione strepitoso per la juniores élite del Pozzonovo, che dopo le prime sei giornate di campionato è al comando solitario del girone B con 16 punti, frutto di cinque vittorie e un solo pareggio (l’1-1 all’esordio con l’Azzurra Sandrigo).

Numeri da applausi quelli dei «baby terribili» biancazzurri e soddisfazione a mille per il loro condottiero, mister Nicola Cavazzana, che traccia con legittimo orgoglio il suo primo bilancio stagionale. «Di facile non c’è niente ed è un peccato esserci fermati proprio adesso – afferma il tecnico – La prossima settimana vedremo di riprendere, valutando con la società come poter gestire la questione-allenamenti. Se sarà possibile, li faremo al campo: altrimenti procederemo con i programmi personalizzati da eseguire a casa, in modo da consentire ai ragazzi di tenersi in condizione in vista di un’eventuale e auspicata ripresa. Il primo posto in classifica? Grandi meriti vanno sicuramente alla società, che mi ha messo a disposizione un ottimo gruppo. Abbiamo 20/21 elementi, tutti molto bravi e di prospettiva: eravamo un pochino indietro sul piano della mentalità, ma settimana dopo settimana ci stiamo allineando ed è un orgoglio vedere come i ragazzi recepiscono i miei messaggi. Complici i parecchi infortuni che hanno falcidiato la prima squadra, molti di loro hanno avuto l’opportunità di salire e alcuni hanno pure giocato con regolarità. Questo è fondamentale, perché è giusto che ogni singolo atleta della juniores abbia come obiettivo la promozione in prima squadra».

Mister Cavazzana prosegue la sua disamina toccando altri punti. «Ci tengo a sottolineare la bontà di tutto il gruppo. Numericamente siamo tanti e qualcuno ha inevitabilmente giocato poco o meno degli altri: tuttavia la professionalità di questi ragazzi è veramente incredibile e ha contribuito ad alzare il livello degli allenamenti. Lavorare bene in settimana, soprattutto sul piano dell’intensità, è determinante per esprimersi bene in partita. Per questo motivo è giusto e doveroso sottolineare il comportamento di chi ha giocato meno: sono sicuro che tutti troveranno il loro spazio e daranno un grande contributo alla causa. È filato tutto liscio anche sul fronte degli infortuni, fatta eccezione per due ragazzi: da un lato abbiamo Yuri Griffo, un nuovo portiere classe 2003, che per un trauma alla mano è rimasto fuori due mesi e stava rientrando proprio adesso. Ha avuto una partenza ad handicap ma è sempre stato presente: è un ragazzo di prospettiva, che ci darà senz’altro una grossa mano. L’infortunio più delicato riguarda Pierandrea Bortolami, attaccante del 2001, che rientrava da un’operazione al crociato ed era partito benissimo, segnando un bel gol nella prima amichevole stagionale contro la prima squadra. Purtroppo si è rotto nuovamente il ginocchio ed è stato un brutto colpo. A quell’età, rimetterci due volte il crociato è una legnata tremenda: se non sei forte caratterialmente, è dura rialzarsi in piedi. Lui però è una roccia e sa bene che lo aspetterò: anche se sarà solo per un minuto all’ultima giornata di campionato, sono certo che darà l’anima per tornare in campo e prendersi le giuste rivincite».

Ufficio stampa Pozzonovo

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 31/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Union Dese: 190 tesserati, 12 squadre e un organigramma definito

Settore giovanile, avanti tutta. Prosegue a gonfie vele l’ambizioso progetto dell’Union Dese finalizzato allo sviluppo e alla valorizzazione del vivaio.In attesa di completare l’iter dei nuovi tesseramenti, la società gialloverde può già celebrare numeri da applausi: circa 190 gli atleti ...leggi
03/09/2021




Alberto Ciarelli al timone del vivaio dell'United Borgoricco Campetra

Come responsabile del settore giovanile, la United Borgoricco Campetra ha puntato fin da subito su un profilo di altissimo livello: quello di Alberto Ciarelli (nella foto), laureato in Scienze Motorie, con importanti trascorsi da allenatore nei vivai di Cittadella e Treviso e con alle spall...leggi
28/06/2021

Nasce una sinergia tra Campodarsego e Chievo Verona

Durante la festa di chiusura delle attività della Scuola calcio del Campodarsego, è stato presentato allo stadio “Gabbiano” il progetto del Centro tecnico A.C. ChievoVerona, unico in Veneto, che sancisce la grande sinergia tra il Campodarsego Calcio e la società gialloblù. ...leggi
26/06/2021



Monselice. Matteo Zerbetto: "Al lavoro per la prossima stagione"

Il futuro del calcio dilettantistico è appeso ad un filo, ma negli ultimi dodici mesi è stato messo all’angolo pure il mondo giovanile.Ecco il punto in casa Monselice con il responsabile tecnico Matteo Zerbetto.«Purtroppo il Covid non ci ha permesso di fare pres...leggi
03/04/2021



Juniores nazionali U19: oggi si recupera Manzanese-Campodarsego

Oggi (mercoledì) alle ore 14.30 nel campionato Juniores nazionali U19 si recupera Manzanese-Campodarsego, valevole per la seconda giornata del girone D. Porte chiuse a Manzano.In classifica i friulani hanno raccolto due punti in due gare, mentre il Campodarsego - che ha rinviato pure la...leggi
28/10/2020

Juniores nazionali: Manzanese-Campodarsego rinviata per Covid

Manzanese-Campodarsego, in programma oggi (sabato) per la seconda giornata del girone D del campionato Juniores nazionali, è stata rinviata dalla Lega nazionale dilettanti per un caso di positività al Covid registrato al Campodarsego.La partita si dovrebbe recuperare mercoled&igr...leggi
17/10/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08240 secondi