Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Vicenza


Le Torri Bertesina-Summania: confermato il doppio 0-3, multa annullata

Parzialmente respinto il ricorso della società di Piovene Rocchette, non ancora preso in esame quello del Le Torri per un vizio di forma (ma l'esito sarebbe lo stesso). Le due squadre non avevano voluto giocare il match di Prima categoria - girone C - visto lo stato febbrile di un giocatore

La Corte sportiva d'appello territoriale ha respinto parzialmente il ricorso del Summania, confermando la sconfitta a tavolino ma annullando la multa di 300 euro (quale prima rinuncia) e l'inibizione fino al 9 novembre al dirigente accompagnatore.

Sanzioni che il giudice sportivo regionale di primo grado aveva comminato sia al club di Piovene Rocchette, sia al Le Torri Bertesina. Nel giustificare l'annullamento di multa e inibizione, la Corte d'appello ha affermato che "la scelta delle due società di non disputare la gara è stata ispirata da motivi di particolare valore sociale".

Ricordiamo infatti che la partita di Prima categoria - girone C - lo scorso 25 ottobre non si disputò su volere delle due squadre, che lo comunicarono all'arbitro, considerato lo stato febbrile di un giocatore del Summania (non presente allo stadio) e i rischi legati al Covid.

A causa di un vizio di forma non è ancora stato preso in esame l'analogo ricorso del Le Torri Bertesina: qualora la procedura venisse perfezionata, l'esito sarebbe lo stesso di quello del Summania, con la conferma dello 0-3 a tavolino e l'annullamento della multa alla società e dell'inibizione al dirigente accompagnatore.

Il parziale respingimento del ricorso era nell'aria, visto il "precedente" della scorsa settimana con Uniongaia-Zensonese di Seconda categoria (girone P). Peraltro nel caso trevigiano le due società erano state punite anche con un punto di penalità, poi annullato in appello.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 11/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...










Arzignano, Pettinà: "Dobbiamo essere più umili e combattivi"

Non può esserci soddisfazione in casa Arzignano Valchiampo dopo il pareggio casalingo col Chions. Tutto l’ambiente gialloceleste sa che serve fare di più, e tutti uniti si lavorerà in questo senso già da questa settimana, che porterà la squadra di mister Bianchini a giocare i...leggi
12/01/2021


Serie D. L'Arzignano non va oltre il pareggio con il Chions (2-2)

L'Arzignano Valchiampo non riesce ad andare oltre il pareggio con il Chions, ma al termine di una prestazione altalenante muove comunque la classifica dopo lo scivolone di Mestre conquistando il quarto pareggio del suo campionato. Al Dal Molin, contro i friulani di Rossitto, finisce 2-2 al termine di una partita com...leggi
11/01/2021

Sezione Aia di Vicenza: il nuovo presidente è Ivano Meneguzzo

Proseguono le assemblee elettive nelle sezioni arbitrali, in modalità online.L'Aia di Vicenza ha eletto Ivano Meneguzzo (foto a lato) come nuovo presidente per i prossimi 4 anni. Nell'ultimo quadriennio era vicepresidente vicario e OT.Meneguzzo è entrato nell’AIA nel 1979, ar...leggi
09/01/2021

Eccellenza. Bassano: risoluzione consensuale con Bortot e Vigo

In Eccellenza il Bassano ha comunicato la risoluzione consensuale del rapporto con il difensore classe 1997 Tommaso Bortot (ex LiaPiave, foto a lato) e il centrocampista del '92 Matteo Vigo (ex Union San Giorgio Sedico, foto in galleria).Entrambi erano approdati in giallorosso tra fine giugno...leggi
07/01/2021





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06600 secondi