Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Voce alle società. Il punto della situazione con la Valdosport

Cristian Bortolomiol (ds): "Gli allenamenti della prima squadra sono sospesi. Se la situazione lo consentirà, si potrebbero sfruttare giugno e luglio per cercare di disputare anche il girone di ritorno. Come neopromossa, il nostro bilancio in Prima categoria è buono"

Vai alla galleria

Il punto della situazione, uno sguardo ai prossimi mesi e un primo bilancio stagionale. Questa volta ne parliamo con Cristian Bortolomiol (nella foto a lato), direttore sportivo della matricola Valdosport nel girone G di Prima categoria.

“Da un sondaggio con i giocatori, è emerso che non tutti erano propensi a svolgere gli allenamenti individuali, quindi li abbiamo sospesi. D’altronde alcuni abitano a 20-30 chilometri di distanza: non potendo usare le docce, con l’abbassarsi delle temperature c’è pure il rischio che qualcuno si ammali e che non si sappia se è per Covid o influenza. Continuano invece gli allenamenti del nostro settore giovanile, composto da circa 80 ragazzi dagli Esordienti in giù. Riteniamo infatti giusto farli proseguire, anche per dare l’opportunità alle famiglie di tenerli attivi per una-due ore”, spiega il ds Bortolomiol.

“Voglio essere ottimista riguardo la ripresa a inizio 2021, il calcio mi manca molto. Speriamo che la curva dei contagi scenda. Il rischio zero non ci sarà mai. Penso, ad esempio, che se si facessero tre allenamenti di gruppo a settimana, ognuno vedrebbe sempre le stesse 20 persone, mentre ora che si è casa magari si va da un'altra parte e si incrociano 40 persone diverse. Senza dimenticare che fare sport fa bene alla salute. Sull’ipotesi di giocare solo il girone d’andata, ritengo che vada invece sfruttato il periodo di giugno e luglio per tentare di disputare il ritorno”.

La Valdosport di mister Slobodan Rozijar ha disputato solo 4 partite (rinviate quelle con CornudaCrocetta e Fiori Barp Mas per problemi legati al Covid tra gli avversari), collezionando una sconfitta all’esordio col Caerano (0-2), due pareggi con Cadore (2-2) e Alpina (3-3), più il successo di fine ottobre ai danni del Cordignano (1-0).
“Il bilancio è buono - sostiene Bortolomiol - Gradualmente siamo riusciti a integrare i nuovi innesti, una decina in tutto compresi i fuoriquota. Il 3-3 con l’Alpina è maturato in rimonta; la vittoria casalinga sul Cordignano è giunta contro un avversario da anni in categoria, davanti a una bella cornice di 150 spettatori. Stavamo recuperando De Stefani (infortunio al menisco), mentre Tessaro - già recuperato dal problema all'anca - dobbiamo saperlo gestire fino a quando sarà in forma. I 2000 e i 2001 sono buoni. Si stava quindi creando un bel gruppo, ma purtroppo è arrivato lo stop”.

Nella foto in galleria: Manuel Vetere Rossi, il marcatore più prolifico della "Valdo" con due gol in campionato, entrambi realizzati contro l'Alpina.

Galleria fotografica
  • Manuel Vetere Rossi
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 14/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...








Altre riconferme negli staff di Eccellenza per la stagione 2021/2022

Si allunga la lista delle riconferme negli staff di Eccellenza per la stagione 2021/2022, e non c'è da sorprendersi visto che sono state disputate solo una manciata di partite tra settembre e ottobre prima della sospensione per Covid. Stiamo parlando delle società che hanno deciso di fermarsi. Qualche volto nuovo non m...leggi
23/04/2021




La risposta dei genitori dopo la sentenza sul caso Montebelluna-Feltre

Due settimane fa il responsabile del settore giovanile del Montebelluna, due allenatori del vivaio e l'amministratore delegato della società sono stati inibiti/squalificati per tre mesi, mentre il club ha ricevuto una multa di 600 euro. Secondo la Procura federale, l'anno scorso sono stati in...leggi
08/04/2021


Il CareniPievigina diventa Centro tecnico di formazione del Pordenone

Il progetto affiliazioni del Pordenone Calcio WEPN si evolve ed entra in una nuova dimensione. Il club ha deciso di individuare delle società sul territorio – WEPN è già presente in 7 province fra Friuli Venezia Giulia e Veneto – a cui affidare l’incarico di diventare centri di formazione giovanile...leggi
01/04/2021

Montebelluna: c'è l'accordo con Cattelan. Si sta allenando Paladin

In Serie D c'è l'accordo tra la Prodeco Montebelluna e l'attaccante Alessandro Cattelan (a sinistra nella foto), ex Opitergina, Conegliano e Treviso fra le altre. Per lui, classe 1989, è un ritorno in via Biagi, dove aveva militato nel settore giovanile e un anno anche in prima squadra. La fir...leggi
25/03/2021

Opitergina. Il presidente Enrico Montenero spiega il 'no' alla ripresa

La scelta era tutt'altro che facile, gli interessi in campo erano molteplici e tutti importanti e condivisibili. Ma alla fine l'Opitergina, intesa come società, tecnico e giocatori, ha deciso di non partecipare alla parte finale della stagione del campionato di Eccellenza. Una decisione pr...leggi
20/03/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03575 secondi