Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Fabio Manzan, un bomber per il Fontanelle con 6 gol in 6 gare

"Quest’anno ho trovato molto spazio e mi sento al centro del progetto. Il merito va diviso con i compagni"

Grazie ai 6 gol realizzati in altrettante partite con la maglia del Fontanelle, Fabio Manzan (nella foto) guida la classifica marcatori nel girone D di Promozione con Alessandro Beccia del Conegliano e Raffaele Baido del Treviso Academy.
«È la miglior partenza da quando gioco. Se non ricordo male, il mio anno con più reti fu al Liapiave in Eccellenza: ne segnai 7, ma nell’arco di tutto il campionato», racconta Manzan, alla sua terza stagione in giallonero, sempre in prestito dalla società di San Polo. «Quest’anno ho trovato molto spazio e mi sento al centro del progetto, essendo diventato l’attaccante titolare per una serie di motivi (tra cui la cessione di Pignata allo Spinea e l’indisponibilità di Omozuwa, ndr). Dispiace per la sospensione dovuta al Covid, le sensazioni erano buone anche per la squadra», osserva il giocatore classe 1996 di Ponte di Piave, che lavora nel maglificio di famiglia. «Speriamo di riuscire a chiudere la stagione in qualche modo quando la situazione sanitaria sarà sotto controllo. Al momento noi abbiamo sospeso tutti gli allenamenti. Alla ripresa mi auguro di mantenere questo ritmo».
Caratteristiche come giocatore? «Statura e fisico ce l’ho, ma purtroppo il colpo di testa non è un mio punto di forza. Credo di essere più un “killer d’area”, inoltre mi piace tirare da fuori. Il merito va comunque condiviso con i compagni, che mi passano molti palloni e quindi è più facile andare in gol. Dopo il quarto posto della scorsa stagione, anche in questa il Fontanelle è solido e gioca bene, viste le 5 vittorie in 6 gare. Possiamo dare del filo da torcere al Treviso Academy».

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 19/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...







Voce alle società. Il punto della situazione con il Salvatronda

Nella foto d'archivio qui a lato, da sinistra: il presidente Eugenio Bilibio, il vicepresidente Franco Caon, il direttore sportivo Simone Graziotto e Gianluca Didonè (in rappresentanza del comune di Castelfranco Veneto). Nella galleria immagini, Caon insieme al tecnico Stefano Magaton. ...leggi
18/11/2020





Lockdown e preparazione atletica. Ne parliamo con Guido Brescia

Tra sospensioni che durano mesi, e un’attività che poi riprende a ritmo frenetico visti gli impegni infrasettimanali, mai come quest’anno risulta fondamentale il ruolo del preparatore atletico all’interno di uno staff.Ne parliamo con Guido Brescia (nella foto), classe 1967, da 11 ...leggi
12/11/2020



Asd Madonna della Salute, l'anno più difficile in cui nascere

Nella foto, da sinistra: Fabio Zanchetta (direttore sportivo), Emanuele Bonetto (allenatore) e Stefano Reginato (presidente). Una cosa è certa: l’Asd Madonna della Salute non ha scelto l’anno più semplice in cui nascere. La squadra con sede nella frazio...leggi
09/11/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03759 secondi