Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Vicenza


Schio. L'iniziativa di mister Sibella per i Giovanissimi provinciali

Al fine di evitare assembramenti e lunghi spostamenti alle famiglie, non potendo usufruire dello stadio De Rigo, nelle scorse settimane ha deciso di organizzare tre sedute di allenamento nei campi comunali di Pievebelvicino, Velo d'Astico e Schio

Vai alla galleria

Il calcio non è solo attività fisica, ma anche creazione del gruppo squadra e amicizia. Arriva da qui la scelta di mister Ugo Sibella: se i giocatori non possono raggiungere il campo è l'allenatore a raggiungere i giocatori.

«È una decisione che è venuta spontanea nel momento in cui abbiamo dovuto sospendere l'attività all'interno dello stadio De Rigo per quanto riguarda le categorie dei Giovanissimi - ha raccontato l'allenatore all'avvio del progetto nelle scorse settimane - Ho pensato che, proprio per un discorso formativo, sarebbe stato un peccato lasciar perdere il tempo che ci separa dalla riapertura. Ho cercato logisticamente di creare dei gruppi omogenei per territorio e sono io a spostarmi. Vado a Pievebelvicino, poi vado a Velo d'Astico (3 ragazzi abitano tra Velo e Arsiero) e al giovedì vengo vicino al De Rigo. Mi sono attrezzato con dei borsoni: palloni, coni, cinesini e ostacolini di plastica. Tengo tutto in macchina e mi sposto».

«Tre sedute di allenamento organizzate per suddividere i giocatori ed evitare così gli assembramenti, dalle 16.15 fino all'imbrunire sfruttando la luce solare - prosegue - Con il decreto in vigore, nei parchi si può fare attività sportiva e creo stazioni distanziate dai 5 agli 8 metri. Ogni ragazzo gravita all'interno di questa isoletta e garantisco la distanza e il rispetto delle regole. Qui fanno dei circuiti di tecnica e preparazione fisica. Ho cercato, perciò, di non lasciare fermi i ragazzi. Ritengo infatti che a questa età perdere due-tre mesi (sommati a quelli del lockdown precedente) crei problemi per il recupero seguente. Sono in una fase delicata di crescita organica e fisica. E anche a livello di gruppo, in questo modo continuano a stare insieme».

Ufficio stampa Schio

Galleria fotografica
  • Schio Giovanissimi
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 18/12/2020
 

Altri articoli dalla provincia...






Città di Bassano 1903 punta sul progetto "Scuole calcio amiche"

Fare rete per avvicinare sempre più ragazzi al pallone e far crescere la qualità del calcio giovanile bassanese. E’ questo l’obiettivo della progetto “Scuole calcio amiche” ideato da “Città di Bassano 1903” e che, dalla prossima stagione sportiva, coinvolger&a...leggi
31/07/2021



Azzurra Maglio: Luca Rinaldi è il nuovo direttore tecnico del S.G.

Il settore giovanile dell'Azzurra Maglio si arricchisce di una figura importante come quella del direttore tecnico. Ruolo che la società ha deciso di affidare a Luca Rinaldi, che rientra all'Azzurra dopo essere già stato l'allenatore della prima squadra nel campionato di Seconda categoria...leggi
11/05/2021

Bassano. Il calcio femminile raddoppia: arriva l'Under 17

Dopo il successo ottenuto dall’Under 15, in termini di consensi e di risultati, in casa “Città di Bassano 1903”, il calcio femminile raddoppia e apre le porte alle ragazze nate tra il 2004 e il 2006 puntando a dare vita, nella prossima stagione, anche ad una seconda formazione: l’Under 17...leggi
30/03/2021


Bassano. Al via la prima delle 4 settimane del progetto "Mr Switch"

In casa Fc Bassano 1903 il calcio non si ferma. Nemmeno per i più piccoli tra i giallorossi. Ha preso avvio, infatti, la prima delle 4 settimane del progetto "Mr Switch”.In sostanza, periodicamente, l’organigramma dei mister dell'attività di base viene rimescolato e per un’inter...leggi
11/03/2021

Zanovello e la crescita dei giovani dell'Unione La Rocca Altavilla

“Poter organizzare o partecipare questa estate ad un torneo sarebbe fantastico”. Anche se ormai da più di un anno l’epidemia di Covid-19 ha stravolto le nostre vite (usi e costumi compresi) suonano come un inno alla gioia le parole pronunciate, con la solita inconfondibile pacatezza e competenza, dal responsabile de...leggi
18/02/2021



Ultimo weekend da incorniciare per le squadre dell'Alto Academy

Super weekend per le formazioni dell’Alto Academy: gli Allievi Regionali (in collaborazione con il Sarcedo) di mister Matteo Fabris si sono imposti con un netto 13 a 0 sul Nove, troppo larga la differenza in campo tra le due compagini. Sugli scudi tre giocatori in particola...leggi
17/10/2020

L'Alto Academy punta a stupire nella nuova stagione sportiva

«Protenditi, spingiti verso l’alto»: è questo il motto dell’Alto Academy, società calcistica attiva a Marano Vicentino e che vanta un’affiliazione con l’Inter. Nessuna prima squadra, ma solo squadre di settore giovanile che puntano a stupire in questa nuova stagione ...leggi
01/10/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07939 secondi