Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Rovigo


Delta Porto Tolle. Da valutare i casi di positivi in vista di domenica

Serie D. La società polesana attende gli accertamenti per sapere se dovrà chiedere il rinvio della partita interna del 10 gennaio con il Cartigliano

In mattinata il Delta Porto Tolle ha pubblicato un comunicato riguardo alcuni casi sospetti di positività al Covid, che al momento lasciano un punto interrogativo sulla partita di Serie D con il Cartigliano, in programma domenica 10 gennaio al Cavallari.

"La società Delta Calcio Porto Tolle comunica che in data 4 gennaio sono stati eseguiti sul gruppo squadra test rapidi richiesti dal Protocollo FIGC, e che tre persone sono risultate potenzialmente positive al COVID 19.
Le persone coinvolte e quelle a stretto contatto con loro, sono state isolate e sono seguite dalla società e dal medico sociale.
Nella giornata di ieri, inoltre, sono stati eseguiti i test molecolari sul gruppo squadra e siamo in attesa dei risultati.
Se i test dovessero confermare i casi di positività o individuarne di nuovi sarà cura della società chiedere il rinvio della gara di domenica e seguire scrupolosamente i protocolli.
Gli allenamenti sono stati sospesi dal 4 gennaio, ovvero all’esito dei tamponi rapidi per salvaguardare la salute di tutti.
Il centro sportivo ‘Umberto Cavallari’ rimarrà chiuso a fini precauzionali fino a quando non si avrà la situazione chiara e per poter provvedere in caso di positività confermate alla sanificazione degli ambienti".

Ricordiamo che oggi il Delta Porto Tolle non gioca: il rinvio è stato chiesto e ottenuto dal Campodarsego, che a sua volta fa i conti con diversi positivi accertati nel gruppo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 06/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...








4 rigori (due sbagliati), tre pali e due espulsi in Adriese-Luparense

Ricordiamoci di questi 14 giocatori scesi in campo oggi contro l’Adriese: Bacchin, Munaretto Alessandro, Forte, Munaretto Andrea, Rubbo (Finocchio), Severgnini, Fracaro, Chajari, Florian, Venitucci (Meneghini), Santi (Borges). Loro, insieme a chi era presente allo stadio di Adria, hanno assistito ad una delle partite più “assurde&...leggi
21/02/2021






Giornate di riunioni online per le società di Terza cat. (aggiornato)

Come già fatto per le società di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria (nel loro caso l'organizzazione è spettata al Comitato regionale Veneto), anche le società di Terza stanno effettuando delle riunioni online per discutere sul futuro della stagione. Incontri gestiti dalle r...leggi
11/02/2021

Serie D. Il difensore Jose Colman Castro si aggrega all'Adriese

Il difensore centrale Jose Luis Colman Castro (nella foto) si è aggregato al gruppo dell'Adriese. Lo ha comunicato ufficialmente il d.t. dei polesani Alberto Cavagnis. Classe 1985, ex Caldiero e Campodarsego tra le altre, arriva dal Castelbaldo Masi e per lui è un ritorno...leggi
11/02/2021

Serie D. L'Adriese continua con mister Mattiazzi: "Nessun esonero"

"Voglio comunicare ufficialmente che l'Adriese prosegue con l'allenatore Gianluca Mattiazzi, contrariamente a tante notizie uscite che parlavano di esonero". Ad affermarlo è stato poco fa il d.t. dei polesani Alberto Cavagnis (nella foto), che già ieri sera aveva negato un cambio della guida t...leggi
09/02/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08455 secondi