Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Belluno


Si riparte oppure no? Il parere di Trezzi, Fattorel e Staltari

Il presidente del Limana (Promozione), l'allenatore del Cappella Maggiore (Prima categoria) e il direttore sportivo del Fossalunga (Seconda) esprimono la loro sensazione sulla sorte dei campionati 2020/2021

Vai alla galleria

Si riparte oppure no?
Sulla sorte dei campionati regionali e provinciali 2020/2021, oggi abbiamo raccolto le sensazioni di Ulisse Trezzi (presidente del Limana in Promozione), Sergio Fattorel (allenatore del Cappella Maggiore in Prima) e Francesco Staltari (direttore sportivo del Fossalunga in Seconda).
Come sempre cerchiamo di dare voce alle società fino alla Terza categoria.

Ulisse Trezzi (presidente Limana, foto a lato): A mio avviso non si riparte, si sta ripetendo quanto già vissuto un anno fa in occasione della prima ondata del virus. Ora il periodo di emergenza durerà almeno fino ad aprile, come già dichiarato. Ormai è finita per il calcio, e sarei d’accordo di fermare tutto fino all’estate. Mi auguro però che a settembre, in sicurezza, si possa ripartire da dove ci si era fermati. Quindi stessi risultati e stesse rose. Non si può annullare tutto, altrimenti per le società vorrebbe dire aver gettato via soldi per rimborsi, affitti, prestiti e iscrizioni. Spero quindi si possa riprendere a settembre senza pagare di nuovo per iscriversi”.

Sergio Fattorel (allenatore Cappella Maggiore, foto in galleria): Secondo me i campionati delle prime squadre non ripartiranno più, e sarebbe giusto così. D’altronde giocare a porte chiuse, senza gli introiti del bar e del botteghino, rappresenta un problema per molte società delle categorie minori. Mi auguro invece che possa proseguire l’attività dagli Allievi in giù, con i giusti accorgimenti in termini di sicurezza: lo dico per i ragazzi, che hanno bisogno di socializzare e non di stare chiusi in casa davanti al computer”.

Francesco Staltari (ds Fossalunga, foto in galleria): “Visto lo stato di emergenza fino al 30 aprile, e non essendoci ancora cenni di ripresa dai vertici calcistici, per me in questa stagione non si riparte più. Se fosse possibile ricominciare con gli allenamenti di squadra in questo mese, si potrebbe terminare il girone di andata. Ma con ogni probabilità gli allenamenti rimarranno bloccati, e non ci saranno più né i tempi, né le premesse per proseguire da qui a giugno. Per me il campionato verrà annullato, difficile pensare di ripartire a settembre con le stesse classifiche, può anche darsi che in estate alcune società non si iscrivano”.

Galleria fotografica
  • Sergio Fattorel
  • Francesco Staltari
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 15/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...












Giornate di riunioni online per le società di Terza cat. (aggiornato)

Come già fatto per le società di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria (nel loro caso l'organizzazione è spettata al Comitato regionale Veneto), anche le società di Terza stanno effettuando delle riunioni online per discutere sul futuro della stagione. Incontri gestiti dalle r...leggi
11/02/2021







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05199 secondi