Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


San Vendemiano. Del Longo: "Siamo vicini ai ragazzi e alle famiglie"

Il presidente traccia un bilancio di questo anno pandemico

Vai alla galleria

In un momento storico che sta mettendo tutti a dura prova, il San Vendemiano ha sempre cercato e sta cercando di rimanere il più possibile vicino ai tesserati e alle loro famiglie, senza dimenticare la primaria funzione sociale del club.

Il presidente Gianangelo Del Longo traccia un bilancio di questo anno pandemico.

"Con il settore giovanile ci alleniamo, in maniera individuale come prevede il protocollo, con una frequenza bisettimanale, una squadra alla volta ogni ora in uno dei nostri tre campi senza l'uso degli spogliatoi. In questo modo non ci sono assembramenti. Siamo sempre andati avanti, ci siamo stoppati solo in condizioni metereologiche dure e rigide. Così facendo tutti i ragazzi hanno la possibilità di stare all'aria aperta, divertirsi e fare attività. Va fatto un grande applauso ai mister per l'impegno e la passione che ci hanno messo in questo periodo così duro".

Senza poi dimenticare anche l'estate, quando la società ha dato la possibilità ai ragazzi di partecipare ad una settimana di camp, organizzato dall'Asd Professional, gratuitamente.

Il presidente sa che in questo periodo è difficile parlare di ripartenza, ma bisogna essere positivi. "Non dobbiamo mollare, continuiamo a seguire le regole e le direttive e arriverà il momento che si riprenderà a giocare tutti insieme".

Nonostante tutto il San Vendemiano guarda al futuro, con un occhio di riguardo alle infrastrutture. "La copertura della tribuna è in ultimazione e verso marzo/aprile sarà pronta. Poi si passerà al rifacimento della pista di atletica e alla costruzione di un campo in sintetico a 11 da allenamento. Diventerà una cittadella dello sport. Un grande progetto in sinergia con l'amministrazione comunale. E con un gioiello del genere non vediamo l'ora di vedere tutte le nostre squadre in campo a giocare i campionati ed i tornei!".

Comunicato San Vendemiano

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 24/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...





La risposta dei genitori dopo la sentenza sul caso Montebelluna-Feltre

Due settimane fa il responsabile del settore giovanile del Montebelluna, due allenatori del vivaio e l'amministratore delegato della società sono stati inibiti/squalificati per tre mesi, mentre il club ha ricevuto una multa di 600 euro. Secondo la Procura federale, l'anno scorso sono stati in...leggi
08/04/2021


Il CareniPievigina diventa Centro tecnico di formazione del Pordenone

Il progetto affiliazioni del Pordenone Calcio WEPN si evolve ed entra in una nuova dimensione. Il club ha deciso di individuare delle società sul territorio – WEPN è già presente in 7 province fra Friuli Venezia Giulia e Veneto – a cui affidare l’incarico di diventare centri di formazione giovanile...leggi
01/04/2021

Montebelluna: c'è l'accordo con Cattelan. Si sta allenando Paladin

In Serie D c'è l'accordo tra la Prodeco Montebelluna e l'attaccante Alessandro Cattelan (a sinistra nella foto), ex Opitergina, Conegliano e Treviso fra le altre. Per lui, classe 1989, è un ritorno in via Biagi, dove aveva militato nel settore giovanile e un anno anche in prima squadra. La fir...leggi
25/03/2021

Opitergina. Il presidente Enrico Montenero spiega il 'no' alla ripresa

La scelta era tutt'altro che facile, gli interessi in campo erano molteplici e tutti importanti e condivisibili. Ma alla fine l'Opitergina, intesa come società, tecnico e giocatori, ha deciso di non partecipare alla parte finale della stagione del campionato di Eccellenza. Una decisione pr...leggi
20/03/2021


Serie D. Il Montebelluna non perdona nulla: Cjarlins Muzane ancora ko

Serie D, girone C, 4^ giornata di ritorno Secondo ko in pochi giorni per il Cjarlins Muzane che vede andare in fumo le certezze che aveva costruito appena sette giorni nel 4-0 rifilato al Feltre. Dopo la scoppola di Sedico Princivalli opera una piccola rivoluzione nell’undici di partenza. Complice le numerose ...leggi
28/02/2021

Eccellenza. Bonaldo: "Servirebbe almeno un mese di preparazione"

In attesa del Consiglio federale di venerdì 5 marzo, che potrebbe riaccendere i motori dell’Eccellenza, si ragiona sui tempi per la preparazione fisica e per disputare il resto del girone di andata nell'eventualità in cui si ripartisse.Ne parliamo con Enrico Bonaldo (ne...leggi
27/02/2021

Treviso. Campionato fermo, ma i lavori al "Tenni" continuano

Campionati fermi, ma i lavori vanno avanti per rendere sempre più funzionale lo stadio Omobono Tenni di Treviso. In queste ore la società Treviso Ac. ha iniziato la sostituzione delle reti di protezione della curva sud e della curva ospiti, la realizzazione del nuovo impianto di raccolta acque con cavitoie a norma bord...leggi
26/02/2021


Montebelluna. La panchina di Daniele Pasa torna in discussione

In seguito alla sconfitta odierna nello scontro salvezza di Bolzano, la terza consecutiva dopo quelle con Trento e Cartigliano, la Prodeco Montebelluna del presidente Alberto Catania fa sapere che domani mattina deciderà in merito alla posizione dell’allenatore Daniele Pasa (nella f...leggi
21/02/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07971 secondi