Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Bando della Regione per contributi a favore della promozione sportiva

La Giunta della Regione Veneto ha approvato un bando, su proposta dell’Assessore regionale allo Sport Cristiano Corazzari, per promuovere la ripresa delle attività sportive, con l’obiettivo di sostenere azioni volte a riavvicinare le persone allo sport praticato e all’attività motoria in generale, dopo il lungo periodo di arresto o riduzione delle attività a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

“Lo sport riparte. Contributi per la pratica motoria e sportiva 2021 è il titolo del bando approvato in Giunta, – ha dichiarato l’Assessore Corazzari – con il quale vengono messi a disposizione contributi e inserite procedure di semplificazione per accedere al sostegno regionale. Si tratta di azioni precise dedicate al settore dello sport che in questo periodo di emergenza da pandemia ha vissuto un periodo di prolungata difficoltà. Tutti conosciamo e abbiamo toccato con mano, ciascuno in modo diverso, il lockdown sociale, emotivo e fisico a cui ci ha costretti il virus. E’ importante riavvicinare le persone allo sport praticato e all’attività motoria, dopo il lungo periodo di arresto o riduzione dovuto all’emergenza sanitaria.

In questo bando la Regione Veneto ha stanziato 400mila euro: importo che potrà essere incrementato da ulteriori risorse nel corso dell’esercizio finanziario 2021.

Le attività finanziabili riguardano: corsi di avviamento all’attività motoria e sportiva rivolti a tutti, in particolare quelli finalizzati alla socializzazione dei giovani e alla promozione del benessere psicofisico degli anziani; manifestazioni sportive di natura promozionale, agonistica e spettacolare; seminari e convegni in materia di attività motoria e sportiva, in particolare focalizzati sui temi della lotta alla sedentarietà e della promozione dell’etica sportiva.

Potranno richiedere il contributo Associazioni (ASD) e Società sportive (SSD) Dilettantistiche, con sede nel Veneto, costituite da almeno un biennio alla data di presentazione della domanda. I soggetti interessati potranno presentare, entro 30 giorni dalla pubblicazione sul BUR della Regione del Veneto del bando, una sola domanda di contributo per una specifica iniziativa.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 19/05/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,06831 secondi