Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Serie D. Campodarsego di misura a Chioggia: è salvezza anticipata

Match winner D'Appolonia in rovesciata

Serie D, girone C, penultima giornata

Una stagione difficile come nessuno si aspettava, ma una stagione che con un turno d’anticipo consegna al Campodarsego l’agognata salvezza. Arriva la certezza matematica della permanenza in Serie D per la formazione di mister Lugnan: con la vittoria di Chioggia, firmata dalla spettacolare rovesciata di D’Appolonia al quarto d’ora della ripresa, e la contemporanea sconfitta della Virtus Bolzano, biancorossi aritmeticamente salvi con un turno d’anticipo.

La gara. Nel primo tempo, parte meglio la Clodiense che si vede al 2′ con la conclusione da fuori di Porcino, e la girata mancina al 16′ di Djuric, che si libera al tiro ma conclude sul fondo. Dopo il primo quarto d’ora, è però il Campodarsego ad alzare il baricentro e a prendere in mano la manovra: il primo squillo arriva al 20′, con la percussione dalla sinistra di D’Appolonia che va al cross, ma sulla traiettoria è decisiva la deviazione in angolo di Monticelli che anticipa Akammadu sul più bello. Lo stesso D’Appolonia ci prova in rovesciata al 28′, sul cross di Finazzi, mentre i granata replicano al 38′ con la conclusione di Martino, parata senza difficoltà da Boscolo. Ben più difficile, al 39′, la risposta su Gioè: l’attaccante, spalle alla porta, difende la sfera e calcia all’angolino di sinistro, ma il portiere biancorosso ci arriva e mette in angolo. La prima frazione i conclude con le proteste biancorosse al 42′: Callegaro calcia dal limite, Duse devia in maniera sospetta allargando il braccio, ma l’arbitro lascia correre.

Ad inizio ripresa, il Campodarsego ci prova con la girata a lato di Busetto, l’Union risponde con la volèe di Gioè ampiamente alta sulla traversa. Ma è l’unica fiammata chioggiotta, perchè nella ripresa gioca praticamente solo il Campodarsego. Al 15′ bello slalom di Tardivo, che arriva al limite e calcia verso il primo palo: dopo una prima deviazione di un difensore, Amatori deve impegnarsi per deviare in corner. E proprio sugli sviluppi, arriva il meritato vantaggio del Campodarsego: tiro dalla bandierina di Finazzi, sponda di testa sul secondo palo di Boscolo Bisto a rimettere in mezzo, e in piena area piccola D’Appolonia scaraventa in rovesciata la sfera alle spalle del portiere. Nell’ultimo quarto d’ora, la Clodiense prova a farsi vedere nuovamente in avanti, ma senza troppa convinzione. Va invece vicino al raddoppio il Campodarsego al 41′ con Buonaventura, ma il suo destro è troppo centrale. Finisce al 94′, e in mezzo al campo esplode la festa dei giocatori biancorossi: il Campodarsego è salvo!

UNION CLODIENSE - CAMPODARSEGO 0-1

Union Clodiense: Amatori, Martino (17′ st Seno), Monticelli (22′ st Trento), Duse (40′ st Stalla), Ballarin, Cuomo, Porcino, Djuric (31′ st Pozzebon), Gioè, Nappello (22′ st Madiotto), Ndreca.
A disposizione: Sarri, Biolcati, Pastorelli, Gerthoux.
Allenatore: Andreucci.

Campodarsego: Boscolo Palo, Boscolo Bisto, Busetto, Callegaro, Montin, Leonarduzzi, Tardivo (40′ st Gentile), Zavan, Akammadu (22′ st Buonaventura), Finazzi, D’Appolonia (38′ st Sottovia).
A disposizione: Trezza, Annoni, Severgnini, Haveri, Santinon, Scapin.
Allenatore: Lugnan.

Arbitro: Renzi di Pesaro.

Reti: 16′ st D’Appolonia.

Note: ammoniti Gioè e Callegaro. Calci d’angolo 5-8. Recupero 1′ e 3′.

Ufficio stampa Campodarsego

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 06/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Alla Luparense riconfermati mister Zanini e il ds Briaschi

Continuità. È questa la parola d’ordine della Luparense FC per la prossima stagione calcistica. Il club rossoblù guidato dal presidente Stefano Zarattini (a destra nella foto a lato), infatti, ha annunciato la riconferma del direttore sportivo, Alberto Briaschi, e del tecnico ...leggi
16/06/2021




Mercato: Cacciotti e Bedin alla Godigese, Dengo ritorna al Loreggia

Primi due innesti per la Godigese in Eccellenza. Il direttore sportivo Gabriele Fassina ha raggiunto l'accordo con la punta classe 1989 Gianluca Cacciotti (ex Tombolo, Bassano, Valbrenta - a destra nella foto) e con il centrocampista del '94 Mattia Bedin (a sinistra), ex Union Qdp ...leggi
12/06/2021

Promozione. L'Azzurra Due Carrare si assicura Andrea Zanni

Secondo rinforzo di mercato per l'Azzurra Due Carrare in Promozione. Dopo l'arrivo del centrocampista Enrico Grigio, il direttore sportivo Andrea Stefani (nella foto) si è assicurato le prestazioni dell'esterno offensivo Andrea Zanni dall'Ardisci e Spera. ...leggi
12/06/2021

United Borgoricco Campetra: "Abbiamo riconfermato i pezzi pregiati"

Nella foto: Edoardo Cappella, capocannoniere del girone A di Eccellenza al momento della sospensione per Covid, in ottobre, insieme ad Antenucci del Vigasio. In attesa delle prime operazioni in entrata, il neonato United Borgoricco Campetra finora si è concentrato sulle riconferme nella rosa che e...leggi
11/06/2021

Atletico Conselve. Il nuovo direttore sportivo è Jacopo Guariento

Jacopo Guariento (nella foto) è il nuovo direttore sportivo dell'Atletico Conselve, società la cui prima squadra milita in Seconda categoria.Conselvano classe 1994, ex giocatore biancorosso, si è ritirato dall'attività agonistica per motivi fisici e ben conosce l'ambiente....leggi
10/06/2021






Mercato: Garda, Ambrosiana Trebaseleghe, Vitt San Giacomo

Movimenti in entrata e in uscita in Eccellenza, Promozione e Seconda categoria. Per quanto riguarda il Garda (Eccellenza), il direttore generale Mirco Pomari fa sapere che ci sono due giocatori in uscita: il centrocampista classe 1993 Matteo Oliboni (destinazione Castelnuovo...leggi
05/06/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10580 secondi