Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Alberto Ciarelli al timone del vivaio dell'United Borgoricco Campetra

"La società ha un obiettivo ambizioso, quello di diventare un polo di riferimento dell’intero territorio"

Come responsabile del settore giovanile, la United Borgoricco Campetra ha puntato fin da subito su un profilo di altissimo livello: quello di Alberto Ciarelli (nella foto), laureato in Scienze Motorie, con importanti trascorsi da allenatore nei vivai di Cittadella e Treviso e con alle spalle ben dodici stagioni da responsabile in realtà-top come Bassano (un anno), Montebelluna (tre) e Vicenza (otto).

«La società ha un obiettivo ambizioso, quello di diventare un polo di riferimento dell’intero territorio – le parole di Ciarelli – In tal senso, il settore giovanile seguirà di pari passo le ambizioni della prima squadra: sarà un vivaio qualitativo, ma che al tempo stesso non trascurerà l’aspetto sociale e l’importanza di dare a tutti l’opportunità di fare calcio. Avremo delle squadre selezionate e delle altre non selezionate e faremo del nostro meglio per coinvolgere i giovani di tutti i paesi coinvolti».

La portata del progetto è enorme: basti pensare che, ad oggi, la società già supera i 300 tesserati.
«È evidente che non si può avere tutto da oggi a domani. In questo primo anno getteremo le basi di un’organizzazione che ci dovrà poi accompagnare per le stagioni successive, dandoci l’opportunità di salire di livello. Il progetto sarà logicamente funzionale al traguardo-serie D della prima squadra: solo l’approdo nelle categorie Élite ti garantisce di avere già in casa dei profili idonei ad un campionato nazionale come quello di serie D. Abbiamo un bacino d’utenza imponente, in un territorio che ha ottime potenzialità dal punto di vista calcistico: l’obiettivo del presidente è proprio di dare, ai ragazzi del posto, la possibilità di raggiungere la loro prima squadra».

Dal punto di vista organizzativo, quali sono gli step più immediati?
«Sul piano dell’organizzazione stiamo mettendo a punto il mosaico dei vari ruoli: allenatori qualificati, preparatori atletici e dei portieri, segretari, gestori dei campi, responsabili. Numericamente parlando, non credo sia lontano il traguardo dei 400 tesserati: sarebbe una cifra davvero importante. Sul piano logistico, infine, proveremo a coinvolgere maggiormente il paese di Camposampiero: è la città che al momento ha risposto meno, ma ha alle spalle una tradizione e una storia calcistica di assoluto livello. Sarà nostro compito restituirle i giusti onori».

Ufficio stampa United Borgoricco Campetra

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 28/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...





Il memorial Nicolli torna a Caorle: presentata la 23^ edizione

Il Memorial Giuseppe Nicolli torna a Caorle, torna a "casa". Dopo la prima giornata di gare, svoltasi giovedì scorso, la 23esima edizione del torneo di calcio tra le Rappresentative delle Delegazioni provinciali e distrettuali del Comitato Regionale Veneto FIGC-LND - che quest’anno coin...leggi
20/04/2022

Casalserugo Maserà: il 25 aprile il torneo nazionale Esordienti

Lunedì 25 aprile presso gli impianti sportivi del Casalserugo Maserà si svolgerà un torneo nazionale riservato alla categoria Esordienti 2009.Vi partecipano Bologna, Padova, Cittadella, Hellas Verona, Lanerossi Vicenza, Reggiana, Trento e Casalserugo Maserà. ...leggi
20/04/2022

Campodarsego: Alessandro Conti (2007) si trasferisce al Cittadella

Il Campodarsego ha reso noto che il portiere Alessandro Conti, classe 2007, si trasferisce a titolo temporaneo al Cittadella, dove giocherà nei Giovanissimi under 15 nazionali. "Siamo molto contenti del trasferimento al Cittadella di Alessandro", ha dichiarato sui canali s...leggi
05/02/2022




La Piovese ottiene l'affiliazione con l'Hellas Verona

La Piovese ha annunciato l'affiliazione con l'Hellas Verona per la stagione 2021/2022. Inizia dunque una collaborazione per tutte le attività legate alla scuola calcio e al settore giovanile. "Un partner d'eccezione, una società con forti ambizi...leggi
27/10/2021


Union Dese: 190 tesserati, 12 squadre e un organigramma definito

Settore giovanile, avanti tutta. Prosegue a gonfie vele l’ambizioso progetto dell’Union Dese finalizzato allo sviluppo e alla valorizzazione del vivaio.In attesa di completare l’iter dei nuovi tesseramenti, la società gialloverde può già celebrare numeri da applausi: circa 190 gli atleti ...leggi
03/09/2021




Nasce una sinergia tra Campodarsego e Chievo Verona

Durante la festa di chiusura delle attività della Scuola calcio del Campodarsego, è stato presentato allo stadio “Gabbiano” il progetto del Centro tecnico A.C. ChievoVerona, unico in Veneto, che sancisce la grande sinergia tra il Campodarsego Calcio e la società gialloblù. ...leggi
26/06/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04285 secondi