Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Vicenza


Arzignano. La Juniores al via con il nuovo mister Giampaolo Basso

Affiancato da Marco Cestonaro e Giorgio Meneghini

Lunedì 16 agosto è iniziata ufficialmente la preparazione per la formazione Juniores nazionale dell'Arzignano Valchiampo (classe 2003/2004).

Quest’anno la guida della panchina è affidata al tecnico Giampaolo Basso (in foto: al centro), affiancato da Marco Cestonaro, preparatore atletico (a dx), e Giorgio Meneghini, collaboratore tecnico (a sx).

«Siamo partiti presto, dal 16 agosto al 2 ottobre abbiamo quasi un mese e mezzo. Faremo allenamenti molto graduali: dopo il periodo passato lo scorso anno a causa del Covid-19 stiamo riscontrando tantissimi acciacchi per quanto riguarda l’aspetto muscolare-articolare – commenta il neoallenatore Basso – Cercheremo di essere più pronti possibili avendo anche una base a disposizione di 2004, ovvero l’Under 17, molto buona. Si vede che è stato fatto un bellissimo lavoro. In accordo anche con il nostro responsabile, Fabio Nicolè, abbiamo cercato di rendere una rosa giovane per continuare con il lavoro fatto anche dai miei predecessori».

Obiettivi. «Ci siamo prefissati obiettivi ogni bimestre. Andiamo a incrementare su un gruppo sano dei ragazzi nuovi che arrivano da varie realtà e non si conoscono. Ogni due mesi abbiamo prefissato un obiettivo. Sicuramente sarà quello di fare meglio possibile, ma soprattutto essere la miglior risorsa per la prima squadra, portando i ragazzi ad essere pronti. La prima squadra è un obiettivo e un palcoscenico da invidiare e rispettare. È una squadra molto competitiva e i nostri Juniores devono essere pronti alla chiamata. Naturalmente l’obiettivo è fisico, ma anche caratteriale. L’aspetto psicologico sull’impatto tra Juniores e prima squadra è molto importante».

Nuova avventura, perciò, per mister Basso con i colori giallocelesti. «Vengo da una realtà dilettantistica. Come allenatore ho cominciato come secondo accanto a mister Bernardi. Successivamente ho fatto la Juniores Élite sempre a Mestrino con risultati positivi. L’anno scorso avevo iniziato, invece, un percorso con gli Allievi Élite del club. Poi è arrivata la chiamata dell’Arzignano Valchiampo e sono stato lusingato. Voglio ripagare la fiducia che mi è stata data con risultati sportivi, ma anche mentali, psicologici, fisici e tecnici dei ragazzi».

Dal prossimo 19 settembre gli allenamenti della squadra Juniores si terranno lunedì e giovedì alle ore 18, nel campo di San Bortolo (via Umbria). Il campo di gioco, invece, sarà quello di via Stadio a Chiampo.

Ufficio stampa Arzignano Valchiampo

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 25/08/2021
 

Altri articoli dalla provincia...












Città di Bassano 1903 punta sul progetto "Scuole calcio amiche"

Fare rete per avvicinare sempre più ragazzi al pallone e far crescere la qualità del calcio giovanile bassanese. E’ questo l’obiettivo della progetto “Scuole calcio amiche” ideato da “Città di Bassano 1903” e che, dalla prossima stagione sportiva, coinvolger&a...leggi
31/07/2021



Azzurra Maglio: Luca Rinaldi è il nuovo direttore tecnico del S.G.

Il settore giovanile dell'Azzurra Maglio si arricchisce di una figura importante come quella del direttore tecnico. Ruolo che la società ha deciso di affidare a Luca Rinaldi, che rientra all'Azzurra dopo essere già stato l'allenatore della prima squadra nel campionato di Seconda categoria...leggi
11/05/2021

Bassano. Il calcio femminile raddoppia: arriva l'Under 17

Dopo il successo ottenuto dall’Under 15, in termini di consensi e di risultati, in casa “Città di Bassano 1903”, il calcio femminile raddoppia e apre le porte alle ragazze nate tra il 2004 e il 2006 puntando a dare vita, nella prossima stagione, anche ad una seconda formazione: l’Under 17...leggi
30/03/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08430 secondi