Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Campodarsego: definito il trasferimento di Mattia Cupani al Bologna

L'attaccante classe 2004 approda nella società rossoblù

Vai alla galleria

Il Campodarsego è lieto di comunicare che, a far data dalla giornata di domani, il giocatore Mattia Cupani sarà a tutti gli effetti un calciatore della società Bologna. L’accordo per la cessione del giovane attaccante classe 2004, raggiunto nella mattinata di oggi, ha preceduto di qualche ora l’ultimo allenamento che il ragazzo, giunto a Campodarsego nel mercato di dicembre 2020 dal Cittadella e messosi in mostra quest’anno in pianta stabile con la prima squadra (Serie D) di mister Cristiano Masitto, ha sostenuto insieme a quelli che sino ad oggi sono stati i suoi compagni di squadra. Dopo l’allenamento di oggi, il presidente Daniele Pagin (nella foto in galleria), insieme a Maurizio Bedin che l’aveva portato in biancorosso, ha comunicato al gruppo, con un pizzico di emozione, che Mattia sta per intraprendere questa nuova, entusiasmante avventura. Da domani, Cupani raggiungerà Bologna per aggregarsi alla sua nuova formazione.

“Devo confessare che sono molto emozionato, ma ovviamente anche un po’ dispiaciuto”, spiega il presidente del Campodarsego, Daniele Pagin. “Tante squadre si erano interessate a Mattia negli ultimi mesi, abbiamo avuto tanti colloqui e, insieme alla sua famiglia, abbiamo trovato la soluzione migliore per il suo futuro. Bologna era la sua prima scelta, e siamo felicissimi di essere riusciti ad accontentarlo. Mi dispiace veder partire un ragazzo che con la maglia del Campodarsego ha avuto una crescita incredibile e ci ha regalato tante belle emozioni, ma so che a quest’età non avremmo potuto trattenerlo: è giusto che intraprende questo nuovo percorso, prendendo il volo. Per lui è il sogno di una vita, gli auguriamo un grande in bocca al lupo, e tutto il meglio: lo seguiremo con interesse, speriamo un giorno di vederlo sui campi della serie A!”.

Ufficio stampa Campodarsego

Galleria fotografica
  • Pagin e Cupani
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 04/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Prima e Seconda: respinti i ricorsi di Ospedaletto e San Lazzaro

La Corte sportiva di appello territoriale ha respinto i ricorsi di Ospedaletto Eugeneo (Prima categoria girone E) e San Lazzaro Santa Croce (Seconda categoria girone H), confermando le sconfitte rispettivamente contro il Granzette (0-3 a tavolino con anche un punto di penalità all'Ospeda...leggi
19/01/2022




Abano. L'intervista al neo presidente Garon su obiettivi e prospettive

Nella foto: il nuovo presidente Claudio Garon (a destra) con il patron uscente Gildo Rizzato (a sinistra) e il direttore sportivo Franco Sartori (al centro). Sono già passate più di due settimane dalla svolta epocale che ha segnato il passaggio di consegne al timone dell’Abano, con il...leggi
12/01/2022

Azzurra Due Carrare: il bilancio a 360° del presidente Massimo Carraro

Un 2021 incredibilmente ricco di soddisfazioni e un 2022 da vivere tutto d’un fiato, nella speranza che questa maledetta pandemia se ne vada e ci permetta di tornare a vivere il calcio per le magìe che regala sul rettangolo verde. In casa Azzurra Due Carrare la parola va al presidente Massimo Carraro, che tra...leggi
10/01/2022



Pozzonovo, Cavazzana: "La priorità è tenere a distanza la zona calda"

Il Pozzonovo si affaccia al 2022 con entusiasmo e determinazione, pronto a lottare alla morte ogni domenica per raggiungere gli obiettivi prefissati.Al giro di boa di metà stagione la squadra occupa il settimo posto solitario del girone B di Eccellenza: il ruolino di marcia parla di quattro vittorie, ci...leggi
03/01/2022








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10979 secondi