Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Ultima di campionato in Serie D: nel girone C "contano" solo tre gare

Oltre allo scontro al vertice Union Clodiense-Arzignano, importanti anche i risultati di Ambrosiana e Delta per definire le posizioni in vista del playout

Nella foto: Paolo Sammarco, allenatore della rediviva Ambrosiana (immagine dal sito de L'Arena).

Oggi cala il sipario sul girone C di Serie D con l'ultima giornata di campionato.

Per quanto riguarda la corsa promozione, playoff e salvezza, le partite che "contano" sono soltanto 3 su 9.

Una di queste è ovviamente il big match del "Ballarin" tra la vicecapolista Union Clodiense di mister Antonio Andreucci (71 punti) e l'Arzignano Valchiampo di Giuseppe Bianchini, che guida la classifica a quota 72. Chi vince sale in Serie C: in caso di pareggio, a spuntarla saranno i vicentini. All'andata 0-0.

Le altre due partite da seguire sono Ambrosiana-Luparense e il derby polesano Delta Porto Tolle-Adriese, allo scopo di definire le posizioni di Ambrosiana e Delta in vista del playout. Al momento i veronesi di Paolo Sammarco sono quintultimi con 37 punti, a +1 sulla squadra di Enrico Gherardi che è quartultima, quindi nello "spareggio salvezza" del 22 maggio - in gara secca - avrebbero il vantaggio del fattore campo e dei due risultati su tre a disposizione.
In caso di arrivo a pari punti a quota 37, l'Ambrosiana avrebbe ancora il vantaggio grazie agli scontri diretti favorevoli. Dunque il Delta, per salire in quintultima posizione, deve battere l'Adriese e sperare che i rossoneri di Sant'Ambrogio di Valpolicella non vincano contro la Luparense.

Molti i verdetti già emessi. Ricordiamo le retrocessioni di San Martino Speme, Cattolica e Spinea, mentre nella griglia playoff sono già note quasi tutte le posizioni: le semifinali in gara secca del 22 maggio saranno Adriese-Luparense ad Adria (terza contro quarta) e X-Campodarsego (seconda-quinta), dove la X indica Union Clodiense o Arzignano.
La prima classificata del girone C parteciperà alla lotta per il titolo di campione d'Italia: nel triangolare del primo turno, al via il 22 maggio, affronterà le vincitrici dei gironi A e B di campionato, ossia Novara e Sangiuliano City.

Programma odierno, ore 16
Ambrosiana - Luparense
Caldiero Terme - Cjarlins Muzane
Campodarsego - Cattolica
Cartigliano - Spinea
Delta Porto Tolle - Adriese
Este - San Martino Speme
Union Clodiense - Arzignano Valchiampo
Prodeco Montebelluna - Levico (anticipata alle ore 15)
Dolomiti Bellunesi - Mestre 3-0 giocata ieri (clicca qui per il servizio)

Per la classifica clicca qui

Per le decisioni del giudice sportivo clicca qui

Per le designazioni arbitrali clicca qui

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 15/05/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,08834 secondi